phpJobScheduler Figure retoriche: “La perifrasi”

Figure retoriche: “La perifrasi”

21 mag 2009

Dal greco, peri, intorno, e phrasis, frase.

La perifrasi consiste nell’utilizzare, anziché il termine proprio, una sequenza di parole per indicare una persona o una cosa.

Il significato di una parola o di una frase viene espresso dalla descrizione dei rapporti di quel concetto con altri elementi.

E’ un giro di parole per descrivere cose e persone non utilizzando il loro vero nome. Il marito parlando della moglie dirà usando una perifrasi: “La mia dolce metà”.

Altri esempi

“Il maestro di color che sanno” usata da Dante riferendosi ad Aristotele

“… di colui che nuovo Olimpo alzò in Roma ai celesti” usata da Foscolo riferendosi a Michelangelo.

“… di chi vide sotto l’etereo padiglion rotarsi più mondi e il sole irradiarli immoto” sempre Foscolo riferendosi a Galilei.


Altre figure retoriche

Lascia un commento

Altri articoli correlati a Figure retoriche: "La perifrasi"

Stacanovista è chi dimostra un esagerato attaccamento al lavoro, o chi lavora con un'intensità esasperata. Matteo Renzi e Renato Brunetta, due esempi di stacanovisti di razza italica, non si risparm..
Siamo passati, da un giorno all'altro, dall'allarme di Salvini sull'immaginaria presenza di un milione di islamici pronti a farci fuori, ad una manifestazione di piazza a Parigi con un milione di pe..
Fortunatamente tra il Barbarossa e i giorni nostri, in Europa c'è stata la rivoluzione francese, l'illuminismo, il progresso scientifico e tecnologico, la diffusione della cultura di massa, e un cert..
Pino Daniele è stato, purtroppo, al centro delle conversazioni nei social media in questi ultimi giorni. La gente dei social è rimasta molto colpita dalla scomparsa del cantante napoletano, d..