phpJobScheduler Figure retoriche: “La perifrasi”

Figure retoriche: “La perifrasi”

21 mag 2009

Dal greco, peri, intorno, e phrasis, frase.

La perifrasi consiste nell’utilizzare, anziché il termine proprio, una sequenza di parole per indicare una persona o una cosa.

Il significato di una parola o di una frase viene espresso dalla descrizione dei rapporti di quel concetto con altri elementi.

E’ un giro di parole per descrivere cose e persone non utilizzando il loro vero nome. Il marito parlando della moglie dirà usando una perifrasi: “La mia dolce metà”.

Altri esempi

“Il maestro di color che sanno” usata da Dante riferendosi ad Aristotele

“… di colui che nuovo Olimpo alzò in Roma ai celesti” usata da Foscolo riferendosi a Michelangelo.

“… di chi vide sotto l’etereo padiglion rotarsi più mondi e il sole irradiarli immoto” sempre Foscolo riferendosi a Galilei.


Altre figure retoriche

Lascia un commento

Altri articoli correlati a Figure retoriche: "La perifrasi"

Nonostante le minacce dell'ISIS, Roma ha conosciuto in pochi giorni altri due generi di invasori. I tifosi del Feyenoord, e i fascioleghisti guidati dal prode condottiero Salvini. Ogni fenomeno stor..
Con tutte le minacce che riceve la nostra capitale negli ultimi tempi, il povero ministro dell'interno Alfano si sta confondendo. Ma si chiamano Isis o Feyenoord, vengono da sud o vengono da nord? ..
Qual è la funzione storica della guerra? Ce l'ha spiegato Trilussa in versi: un gran giro di quattrini orchestrato da potenti, con il necessario supporto di un popolo cojone, che in un modo o nell'al..
Con Buzzmeter abbiamo seguito la conversazione nei social media sul tema 'Mattarella' dal 31 gennaio al 02 febbraio.In questo post ti mostriamo gli hashtags più popolari, gli utenti più attivi e qu..