Caffè: battute e freddure.

-Al bar: “Mi da’ un caffe’?”. “Faccia prima il buono alla cassa!”.
Alla cassa: “Per favore, la prego, mi darebbe un caffe’?”.

-Cosa fa un chicco di caffe’ sotto la doccia? Si…… Lavazza.
E perche’ si lavazza? Per diventare Splendid.

-Al bar: “Se mescola cosi’ il caffe’ perde l’aroma”.
“Che mi frega, tanto io sono della Lazio!”

-Un tizio va dal dottore: “Dottore, la settimana scorsa sono tornato a casa e ho trovato mia moglie  con l’elettricista. Allora lei mi ha detto: ‘Vatti a prendere un caffe’ e io ci sono andato”. “Si’ ma io …”.
“Ma non e’ finita qui. Il giorno dopo sono rientrato e l’ho trovata in compagnia dell’ l’idraulico. Allora lei mi ha detto ‘Vatti a prendere un caffe’ e io ci sono andato”. E questo si e’ ripetuto tutti i giorni della settimana. Dottore sono disperato!”.
E il dottore: “Si’, ma io sono un dottore.  Non capisco cosa vuole da me …”.
E il tizio: “Dottore, non mi faranno male tutti ‘sti caffe’?”.

-Colmo per un viaggiatore: perdere il treno per essere andato al bar a prendere un espresso.

-Tre sono le cose insopportabili: il caffe’ bollente, lo champagne tiepido e le donne fredde. (Orson Welles)

-Il caffe’, per essere buono, deve essere nero come la notte, caldo come l’inferno e dolce come l’amore.

-Il caffe’ va bevuto: sedente fumente e senza pagare niente….. possibilmente.

-In Aereo: Senta, steward, se questo è caffè, vorrei del tè; ma se è tè, vorrei del caffè.

-Qual è la differenza tra una tazza di caffè e l’inter? Non c’è differenza, entrambe, se sei nerazzurro, ti rendono nervoso.

-I nordici prendono il caffè lungo, noi sudici lo prendiamo corto. (Totò)

-Qual è la differenza tra una tazza di caffè ed un uomo? Non c’è differenza, entrambe ti rendono nervosa.

-La Lavazza ha organizzato una raccolta di fondi !

 

Leave a Reply

*