Notte d’estate

  • NOTTE  D’ESTATE

L’acqua della fonte
suona il suo tamburo d’argento.
Gli alberi
tèssono il vento
e i fiori lo tingono di profumo.
Una ragnatela
immensa
fa della luna
una stella.

Garcia Lorca

 

Altre poesie

Post correlati a Notte d'estate

I siciliani e la superstizione

Non ci credo, ma mi cautelo Una signora della borghesia medio-alta di Palermo, superstiziosa fino al midollo, includeva tra gli agenti porta sfortuna..

Archimede di Siracusa. Storie sulla vita del genio siciliano

Archimede di Siracusa (in greco Ἀρχιμήδης; Siracusa, circa 287 a.C. – Siracusa, 212 a.C.) è stato un matematico, astronomo, fisico e inve..

Il ricordo in frasi famose di Wilde e Kierkegaard

"Nessun maggior dolore che ricordare del tempo felice nella miseria" risponde Francesca a Dante che le chiede di raccontare la sua storia o come scriv..

Cos'è l'onestà? Definizione di onestà in frasi di autori famosi

L'onestà è una parola di gran moda. Dal latino honestas, onestà indica la qualità umana di agire e comunicare in maniera sincera, leale e traspare..

Spinoza, Paura e superstizione

E' evidente che l'emozione predominante nella classe media occidentale contemporanea sia la paura. Una paura generalizzata del futuro prossimo che di ..

Lascia un Commento


phpJobScheduler