Calderoli, stipendi dei deputati e comune senso del ridicolo.

Il ministro Calderoli il quale oltre che alla Lega è iscritto al partito che ci considera tutti gonzi, lancia la proposta di ridurre del 5% gli stipendi di ministri e parlamentari. In questo modo, egli dice, faremmo come già hanno già fatto in Inghilterra e Portogallo. Il messaggio avrebbe dovuto essere completato con l’informazione di quanti sono i deputati e i ministri in Inghilterra e Portogallo e qual’è il loro stipendio. Dal momento che è noto universalmente che i parlamentari italiani sono i più numerosi e più pagati d’Europa la decurtazione avrebbe solo un significato simbolico e servirebbe per indorare la pillola a chi dovrà pagare ben più del 5%.
Un ministro dovrebbe fare una proposta più seria.
Tra queste suggeriamo di valutarne una in particolare.
Lo stipendio di parlamentari e ministri dovrebbe essere ricalcolato prendendo a riferimento la stessa Europa che viene invocata ogni volta che si deve aumentare una tassa. Si faccia la media di quanto costano i parlamentari negli altri paesi europei e sia il valore di questa media anche il costo del parlamentare italiano. A titolo di esempio riportiamo gli attuali stipendi netti dei deputati di alcuni paesi europei.

Italia 144.084
Austria 106.583
Olanda 86.125
Germania 84.108
Gran Bretagna 81.600
Francia 62.779
Portogallo 41.387
Spagna 35.051
Rep. Ceca 24.180
Polonia 7.370

Quattro conti è facile farli. Per uniformarsi alla Gran Bretagna la riduzione dovrebbe essere del 43%, per uniformarsi al Portogallo del 71%. . Con una riduzione del 5% il nuovo stipendio (netto) diventerebbe 136.880 euro sempre di gran lunga il più alto di tutti gli altri. Andrebbe bene allora una riduzione del 50% accompagnandola anche ad analoga riduzione del numero di parlamentari?
E quindi andare avanti con gli stessi criteri per tutti gli altri amministratori regionali, provinciali, comunali e di circoscrizione?
Il problema vero è che a questa gente manca il senso del ridicolo.

Post correlati a Calderoli, stipendi dei deputati e comune senso del ridicolo.

Per ridurre i costi della politica, il senato verrà spostato su Twitter

Ultim'ora. Visto l'uso intensivo che i politici fanno di Twitter, specie quelli di ultima generazione, e vista la centralità di alcuni blog nella vit..

Calderoli, Borghezio &Co contro Kyenge. La soap degli insulti continua

Il senatore Roberto Calderoli è riuscito a conquistarsi una visibilità planetaria grazie all'ennesimo insulto al ministro di colore Cecile Kyeng..

Cos'è il fumus persecutionis?

Abbiamo assistito ai baci e abbracci di solidarietà per l'imputato Cosentino, accusato solamente di concorso esterno in associazione mafiosa in Campa..

Bossi a Pontida nel ricordo di Macchiavelli

Se il vecchio Umberto Bossi dovesse presentarsi a Pontida portando nella scarsella la sola proposta dell'avvio delle procedure per trasferire 4 minist..

La telenovela dei costi della politica

Questa volta ad uscire dal letargo è stato orso Calderoli. Lo ha fatto per lamentarsi che un parlamentare che sia anche ministro riceve 2 stipendi. ..

Lascia un Commento


phpJobScheduler