Campagne di Webmarketing in azione: SEO, Social Media, Blogs

Ogni progetto ha delle specificità che lo rende diverso dagli altri. Esistono tuttavia delle linee guida nella progettazione e nella gestione di una campagna di Web Marketing.

Definizione degli obiettivi

L’obiettivo dovrà essere chiaro e misurabile, condizione necessaria per determinare su basi oggettive il successo o meno dell’attività.

Un possibile obiettivo è dato dal numero di contatti che vengono creati attraverso il sito di un’azienda commerciale o il numero di visite alle pagine di un giornale online che rivende spazi pubblicitari.

Il raggiungimento dell’obiettivo viene poi tradotto in un evento misurabile, come le visite alla pagina di ringraziamento che conclude una transazione.

Costruzione della popolarità del sito

Un sito comincia ad essere visibile quando i suoi link compaiono nella prima pagina di risposta dei motori di ricerca (SERP) in corrispondenza a determinate keywords che descrivono il business. Il lavoro necessario per ottenere questo risultato è noto come SEO (Search Engine Optimization) e si basa sulla struttura interna delle informazioni e sulla sulla stesura dei contenuti. Più correttamente questa è un’attività di ottimizzazione interna (SEO on-page), che non è sufficiente per costruire la popolarità di un sito.

Al di là degli aspetti tecnici di copywriting che possono accellerare la visibilità di un sito, un elemento imprescindibile per il successo di una campagna di webmarketing è la qualità del contenuto. La qualità possiamo intederla come la capacità di catturare immediatamente l’attenzione, quindi l’interesse del visitatore e spingerlo infine ad un’azione: un voto, un commento, la condivisione del link nel suo profilo facebook, etc.. Il web è un fenomeno sociale, e come tale il successo di un sito come nella vita reale è dato dalla sua popolarità tra la gente.

Solo la qualità del contenuto può migliorare l’immagine di un’azienda e generare spontaneamente una conversazione intorno al suo business. La conversazione si tradurrà in commenti ai post e links in entrata da altri blogs, Social Networks etc.

Altro aspetto importante è la frequenza di aggiornamento. Scegliere una frequenza e rispettarla: ad esempio 2/3 volte a settimana. L’incostanza allontana i lettori e fa sembrare inaffidabili. Per tale ragione un sito web tradizionale è poco adatto a cosrtuire la popolarità di un’azienda nel web. Al sito va abbinato un blog, che per sua natura ha una struttura molto flessibile ed è pensato per aggiornamenti frequenti. La popolarità del blog farà da traino per il sito, che rimane la sede delle informazioni istituzionali.

Investendo sulla qualità del contenuto ha inizio in modo spontaneo questo circolo virtuoso che rafforza la popolarità e la visibilità del blog nei motori di ricerca, che si basano anche sulla sua “socialità” per determinarne il rank.

Parlare attraverso il blog richiede un approccio aperto, informale e amichevole. Usare il blog per pubblicare tabelle con i risultati economici, o usare un linguaggio troppo tecnico, un tono autoreferenziale e autocelebrativo è sbagliato. Nel blog dobbiamo parlare come parleremmo ai nostri amici. Scrivere nel blog inoltre presuppone il fatto di ricevere dei feedback, e quindi la volontà ad instaurare una conversazione aperta e trasparente.

La reputazione dell’azienda nel Web

Una remora a concludere un affare su internet è rappresentato dalla mancanza di fiducia nei confronti della controparte. E se la foto dell’oggetto è ingannevole? E se dopo avere pagato non mi viene spedito il prodotto? Queste barriere cadono se ci fidiamo dell’interlocutore. La buona reputazione nel web, come nella vita reale, va conquistata sul campo.

Reporting

A intervalli prestabiliti è necessario un reporting dettagliato dell’andamento della campagna e dello stato di raggiungimento degli obiettivi.

Questi reports documentano oltre al raggiungimento degli obiettivi anche una serie di altre informazioni utili: la natura del traffico sul sito, l’origine di tale traffico, le aree geografiche di provenienza, il tempo di permanenza su ciascuna pagina, i percorsi interni tra le pagine del sito e altre informazioni che l’azienda potrà sfruttare nell’ottica di un miglioramento continuo.

Post correlati a Campagne di Webmarketing in azione: SEO, Social Media, Blogs

Cos'è il Marketing digitale?

L'obiettivo del marketing digitale è di creare nuovi contatti commerciali e gestire la relazione con i clienti già acquisiti attraverso il canale i..

Come promuovere un profilo Twitter

Questo post non sarà una lista di buone pratiche per fare decollare il proprio profilo Twitter, proponendolo a tutta la gente potenzialmente interess..

La conversazione globale online nei social media, come può giovare alle trasmissioni tv? #raiconfederations

Sono i giorni della confederations cup, e la rai sta seguendo l'evento sportivo, con le migliori nazionali di calcio del mondo. In studio, insieme all..

Creare una landing page gratis per i tuoi prodotti e servizi

In questo post voglio proporre l'uso di iPages, un servizio web gratuito nella sua versione di base, che permette di creare landing pages per campagne..

Come possiamo aiutarti a trovare nuovi clienti online

Per aiutarti a rendere il Tuo sito uno strumento di business mettiamo insieme i tuoi obiettivi e la nostra esperienza per dare visibilità ai tuoi pro..

Lascia un Commento


phpJobScheduler