#Renzi insidia il primato di #Grillo su Twitter

Matteo RenziBeppe Grillo, come personaggio politico, viene automaticamente associato ormai da anni alla rete internet e ai social media. Per Grillo e il suo guru Casaleggio la rete è la sede ideale della democrazia perché è il solo mezzo di comunicazione in grado di accogliere le opinioni di tutti, partendo dal basso. Grillo dall’alto dei suoi superpoteri morali e visionari ha fatto molto di più. Ha benedetto la rete come medium eletto, perché frequentato da “gente che sta avanti”, e scomunicato tutti i personaggi vecchi, morti e moribondi che affollano giornali e televisioni, seguiti da stupidi rimbecilliti, addormentati e passivi davanti alla stampa di regime.

Eppure il dominio incontrastato nella rete di Grillo è insidiato da Renzi, almeno su Twitter.
Se in Facebook il primato del comico e politico genovese è al sicuro, con circa 1 milione di fans in più rispetto a Renzi, su Twitter, il vantaggio un tempo abissale, s’è assottigliato sempre di più e il maggior ritmo di acquisizione di nuovi followers dell’attuale presidente del consiglio lascia intravedere un possibile sorpasso nei prossimi mesi.

Tra i politici italiani i due hanno fatto il vuoto dietro, perché al terzo posto tra i più seguiti c’è Vendola con circa 450mila, mentre il padano sempre più meridionalista Salvini, forte su Facebook, resta molto indietro in Twitter con meno di 100mila followers.

politici e twitter

Il rapporto di seguaci nel social network non si traduce certo nello stesso rapporto di voti alle urne, ma è un fenomeno interessante, che tentiamo costantemente di analizzare in questo blog.

Se dovesse verificarsi il probabile sorpasso di Renzi, un fatto di scarsa importanza in sé come il primato di followers in twitter, rischierebbe di diventare uno smacco per chi ha fatto della rete il proprio habitat naturale e unico mezzo di comunicazione ideologicamente idoneo.

Per restare aggiornato sulla classifica dei politici più seguiti in Twitter, visita la pagina: I politici italiani più seguiti in twitter

#Milano e #Palermo, due città a confronto nei socialmedia, nel periodo 24-28 Settembre – #Buzzmeter

Cosa succede quando si segue il buzz nei social su due città, per molti versi opposte, come Palermo e Milano? Con Buzzmeter abbiamo fatto questo esperimento per vedere come, almeno dal punto dei vista dei social media, le due città possono essere messe a confronto.

Esistono diversi aspetti confrontabili, in questo post ci concentriamo sui temi più popolari trattati nelle conversazioni inerenti alle due città, il tono delle conversazioni e gli utenti più coinvolti. Vedere tutti gli utenti e gli argomenti discussi sarebbe impossibile in un breve articolo come questo, visto che si tratta di migliaia. Se ti interessa approfondire il tema, su questo o qualche altro argomento discusso nei social, contattaci commentando questo post.

Il listening fa riferimento alle ultime 5 giornate, dal 24 al 28 settembre, nelle quali sono stati analizzati circa 40.000post su Milano e 20.000 su Palermo.

Partiamo dagli hashtags.
Top 20 hashtags che riguardano Milano

Top 20 hashtags che riguardano Palermo

Il buzz su Milano è più vario di quello di Palermo, dove i temi più caldi sono quasi tutti sul calcio. Continue Reading

L’Odissea in Google Maps

Un esempio di come la tecnologia può aiutare a imparare in modo nuovo e divertente.

Nel sito Storymaps sono state create diverse mappe che raccontano itinerari di importanza storica.

Tra questi troviamo l’Odissea, un viaggio che non trova una corrispondenza storica, ma che è entrato nell’immaginario di tutti.

Il viaggio epico raccontato da Omero, dove il re di Itaca, Ulisse, vagò per il mediterraneo per venti lunghi anni, prima di ritornare in patria, dalla sua pazientissima e fedelissima consorte Penelope.

Quattordici tappe lungo il mediterraneo, che sebbene oggi ci sembri un piccolo mare chiuso in mezzo a tre continenti, ai tempi di Omero, rappresentava l’intero mondo conosciuto. Vista così l’odissea, somiglia al percorso, molto disordinato, di una nave da crociera di oggi, con discoteca, piscina e ogni genere di comfort. Com’è cambiato il mondo da questo punto di vista, ma l’odissea resta sempre attuale nel suo valore simbolico. Siamo tutti spinti verso l’ignoto e fatti non fummo a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza.

Ecco il link della mappa. Visitatela e ripercorrete l’incredibile viaggio di Ulisse.

google map odissea

I personaggi della tv più seguiti su Twitter – Classifica sempre aggiornata

I personaggi tv più popolari in Twitter

personaggi-tv twitterI personaggi della tv sono uomini e donne di comunicazione e non possono permettersi di restare fuori dal social network dove nascono le conversazioni più interessanti e importanti nella rete.
Ecco allora che abbiamo preparato in questo post una classifica di popolarità sempre aggiornata dei personaggi della tv in Twitter.
Nella lista, insieme al personaggio, abbiamo aggiunto anche l’ultimo suo tweet.
Aiutaci a completare la lista e se abbiamo dimenticato qualcuno segnalacelo commentando questo post. Continue Reading

Conversazioni nei social media

ascolto, analisi e partecipazione alle conversazioni onlineSe ci domandassero quale sia la più grande innovazione nella comunicazione negli ultimi anni, potremmo rispondere Internet, e in particolare i social networks, dove ogni giorno si sviluppano conversazioni tra utenti sugli argomenti più svariati: politica, sport, temi sociali, cucina, intrattenimento etc..

I più scettici tendono a sminuire il fenomeno dicendo che dopotutto in internet si dicono solo un mare di fesserie, che la rete sia soltanto il serbatoio degli istinti peggiori degli esseri umani, come la rabbia, la paura, la vanità, l’arroganza  e che dunque questo mezzo di comunicazione democratico sia in sostanza un grande brusio privo di importanza.
Noi siamo convinti che internet e i social networks rappresentino in effetti una vera rivoluzione, proprio perché raccontano o meglio tengono traccia della realtà umana, non certo nella sua forma più nobile e raffinata, ma semplicemente per quello che è con le sue brutture, che in realtà celano dei bisogni fortemente sentiti ed una grande necessità di essere ascoltati.

Lo scollamento tra cittadinanza e potere ha spesso portato quest’ultimo a rigettare con forza e tentare maldestramente di imbavagliare le voci che vengono dai social networks. In effetti la rabbia è spesso cieca ed è un flusso con una sua inerzia, che riversa la sua energia distruttiva dove i suoi leader sanno indirizzarla, indicando il dito contro la classe dirigente, schemi mentali da abbattere, brand considerati poco etici, personaggi che si sono macchiati per avere fatto una dichiarazione sconveniente. Liddove si dirige l’onda del risentimento non cresce più nulla. Ecco perché alcuni brands e personaggi famosi preferiscono stare alla larga da questa strana bestia che è internet. Tuttavia internet è un luogo dove vengono manifestati apprezzamenti, sentimenti positivi ed anche pensieri articolati. Attraverso i social networks vengono diffusi i post più interessanti nei blog e siti web, e ci sono molti contenuti che meritano tutto il nostro interesse.

Insomma Internet è una realtà troppo complessa per essere sintetizzata con una battuta, o relegata al giudizio di buona o cattiva. Internet è più che altro un mezzo di comunicazione ma anche uno specchio dell’umanità, e perciò a nostro giudizio merita ogni attenzione da parte degli osservatori, anche i più intellettuali, se si parte dal presupposto che la realtà umana sia complessa.

Internet e i social networks sono una miniera di dati dalla quale è possibile estrarre delle informazioni utili, come i minatori estraggono il minerale prezioso che si cela in una montagna di fango e rocce. Sappiamo anche che quello del minatore è un lavoro durissimo, ebbene estrarre informazioni utili da una montagna di dati inutili, non è un lavoro faticoso come quello del minatore, ma nemmeno tanto facile.

A partire da questo nuovo anno, abbiamo deciso di dare un nuovo corso al Gallito, basandoci sul racconto di ciò che di rilevante viene detto online dalla gente più o meno importante, dei trends delle loro conversazioni, dai temi che stanno più a cuore, dei sentimenti più diffusi, degli utenti più attivi ed influenti della rete.

Il nostro obbiettivo è di fare di Gallito un blog delle conversazioni online su vari argomenti di interesse: politica, temi sociali, sport, intrattenimento, e altri argomenti sui quali ci aspettiamo anche un tuo suggerimento, perché ci piacerebbe che Gallito sia anche un servizio d’informazione da un punto di vista neutrale, ma sugli argomenti di maggiore interesse.

Ci serviremo di Buzzmeter, un’applicazione di cui siamo proprietari e che possiamo usare per creare ascolti e analisi approfondite che possono essere usate per varie finalità: analisi della brand reputation, competitive intelligence, community building, gestione della relazione con i propri clienti online, ricerca di informazioni per vari scopi, come ad esempio creare contenuti per un sito come questo.

Gli sportivi più seguiti in Twitter – Classifica sempre aggiornata

Chi sono gli sportivi più popolari in Twitter?

In questo post mostriamo una classifica sempre aggiornata degli sportivi italiani più seguiti in Twitter. Molti di loro sono calciatori, visto che il calcio è il nostro sport nazionale, ma non mancano degni rappresentanti di altre discipline. Abbiamo inserito nella classifica anche degli sportivi stranieri ma che giocano o hanno giocato nel campionato italiano, e che hanno molti fans italiani.

balotelli crestaIn Twitter i calciatori lanciano comunicazioni da 140 caratteri che fanno immediatamente il giro dei media. E’ il caso Balotelli, ma non solo, assiduo frequentatore del social network, in grado di catalizzare l’attenzione su di sè con una sola frase. Per questa ragione molti allenatori vogliono vietare l’uso di twitter, dove una semplice frase buttata nel calderone dei media digitali, rischia di scatenare un putiferio nel circo sempre in fibrillazione del giornalismo sportivo.

La classifica viene continuamente aggiornata. Torna a visitarla. Per vedere tutte le classifiche di popolarità in twitter pubblicate in questo sito clicca qui. Continue Reading

I giornalisti e siti d’informazione più seguiti in Twitter – Classifica sempre aggiornata

I giornalisti sono degli assidui frequentatori di Twitter, come i politici. Buona parte del dibattito che conta transita dal social network dei 140 caratteri e quindi la categoria dei giornalisti non può starne fuori.

L’atteggiamento un pò snob che i personaggi famosi tendono ad avere nei confronti del mondo dei social media, è un lusso che alcune categorie non possono premettersi: tra questi ci sono i giornalisti, i politici e tutti coloro che per esercitare il proprio mestiere devono sempre cavalcare la notizia.

In questo post riportiamo la classifica aggiornata dei giornalisti più popolari in Twitter. Cliccando sul nome di ogni giornalista verrai condotto al suo profilo twitter. Se abbiamo dimenticato qualcuno, segnalacelo e lo aggiungeremo alla lista.

Twitter è un metro di popolarità molto interessante, perché all’interno della stessa categoria, permette di capire quanto una persona o azienda siano capaci di attirare l’attenzione della gente.

Per vedere tutte le nostre classifiche di popolarità nei social media, clicca qui.

Continue Reading

I programmi della tv più seguiti in Twitter – Classifica sempre aggiornata

Le trasmissioni Tv più seguite in Twitter

Una classifica sempre aggiornata delle trasmissioni tv più popolari in Twitter. In Twitter sono presenti i principali organi di comunicazione e le trasmissioni tv fanno un uso sempre più intensivo di Twitter, sia per aumentare la propria rete sociale online, sia per lanciare delle discussioni attraverso gli hashtags, che consentano al pubblico da casa di essere maggiormente coinvolto nella conversazione. I programmi di intrattenimento politico sono i più attivi, in linea con l’importanza che questo social network riveste all’interno del dibattito politico nazionale.

Ecco la classifica sempre aggiornata delle trasmissioni tv più seguite in twitter. Aiutaci a completare la lista, se abbiamo dimenticato qualcosa segnalacelo.

I cantanti più seguiti su Twitter – Classifica sempre aggiornata

I cantanti più famosi in Twitter

Twitter è il social network dove i personaggi più popolari incontrano i propri fans. I cantanti sono tra i personaggi famosi più amati e seguiti. La popolarità in Twitter dei cantanti è un indice diretto della loro capacità di farsi amare soprattutto dal pubblico più giovane. Ecco che i cantanti dell’ultima generazione, nata dai talent shows si muovono con disinvoltura in un mezzo di comunicazione dove invece i cantanti più datati latitano.
Ecco una classifica di popolarità sempre aggiornata. Aiutaci a completarla e se abbiamo dimenticato qualcuno segnalacelo, commentando questo post.

Analisi del buzz Twitter del PD tra il 19 e 26 Novembre

Dall’inizio della campagna elettorale per la segreteria del partito democratico, abbiamo iniziato un ascolto e analisi delle conversazioni in Twitter con Buzzmeter.

In questo post descriviamo i risultati dell’analisi, aggiornata al periodo che va dal 20 al 26 Novembre, sull’andamento delle conversazioni in Twitter che riguardano i candidati alla segreteria del PD: Matteo Renzi, Gianni Cuperlo e Pippo Civati.

L’analisi ha l’obbiettivo di estrarre informazioni di natura quantitativa e qualitativa sulle conversazioni in Twitter sui tre candidati, e mettere a confronto i dati estratti con riferimento alla settimana che va dal 19 al 26 Novembre 2013, per sondare gli orientamenti dell’elettorato.

I dati sono stati ottenuti con le API di Twitter e sono unicamente di natura pubblica. Nello studio presentato interamente nel blog di Buzzmeter, vengono presentati i dati comparativi sul volume del buzz, sul numero di utenti coinvolti nella conversazione, sul livello di partecipazione alla conversazione e sugli argomenti più popolari trattati.

In termini di volume di traffico generato, Matteo Renzi continua a mantenere un vantaggio sui suoi concorrenti, mentre dal punto di vista della partecipazione, Civati sembra mantenere il vantaggio evidenziato anche nelle precedenti settimane. Gianni Cuperlo rimane leggermente indietro, pur facendo registrare una leggera e costante crescita rispetto alle settimane precedenti. I dati dell’analisi in Twitter non possono ragionevolmente rispecchiare i reali orientamenti di voto, perché il target di riferimento degli elettori dei tre candidati non ha la stessa familiarità con il social network.

Mostriamo in questo post tre grafici sul traffico generato nel social network e sul livello di partecipazione degli utenti. Per l’analisi completa vi rimandiamo al blog di Buzzmeter.

Andamento giornaliero del buzz in Twitter sui candidati

Continue Reading


phpJobScheduler