Esempio di #Relatività. Beppe Grillo e Maurizio Lupi sulla parola #delinquenti

Se avessero chiesto ad Einstein di spiegare la relatività in modo da farlo capire a tutti, forse, avrebbe potuto mostrare due frasi di due oppositori che si accusano a vicenda usando la stessa parola.

Einstein dichiarò di non avere dei dubbi sul fatto che la stupidità umana non avesse limiti, senza con questo, a mio modo di vedere, volere offendere nessuno.

La stupidità è parte intrinseca di ogni essese umano, e nasce dall’impossibilità di osservare il mondo in modo perfettamente oggettivo. Ogni fatto che accade intorno a noi arriva alla nostra mente sotto forma di un’interpretazione, o opinione, dopo essere stata filtrata dalle nostre emozioni. Ecco quindi che lo stesso fatto genera interpretazioni diverse e conseguenti inevitabili contese. Una persona avveduta, si cura perciò di tenere acceso un dubbio su ciò che dice e che pensa, perché sa di non essere un depositario di verità. Buona norma è diffidare di chi ha verità assolute da comunicare. A questa categoria appartengono senza dubbio i politici.

Seguendo il dibattito politico online con Buzzmeter mi sono soffermato sulla parola “delinquenti”, fiducioso che avrei trovato un esempio di relatività.

Ed ecco la conferma. Ho trovato un tweet di Lupi, che attacca gli autori NOTAV di un incendio sul cantiere dell’alta velocità, definendoli “delinquenti”. Dall’altra parte Beppe Grillo chiama tutti al voto, in modo da cacciare i “delinquenti” dal parlamento. Viste le posizioni del Movimento cinque stelle nei confronti della TAV e la vicinanza di Maurizio Lupi a Berlusconi, evidentemente, in modo indiretto si stanno offendendo a vicenda usando la stessa parola “delinquente”, convinti entrambi di essere dalla parte del giusto.

Se questo non è un esempio relatività.

Post correlati a Esempio di #Relatività. Beppe Grillo e Maurizio Lupi sulla parola #delinquenti

La Cultura e i suoi paladini

Tra le categorie di attivisti "social" più prolifici c'è sicuramente quella dei sostenitori e difensori della "cultura". Non passa giorno che qualch..

Invettive tra politici. "Non hai amministrato neanche un condominio!"

Da che esiste la politica, gli avversari pretendenti al potere si sono affrontati a muso duro, spesso mettendo in evidenza le manchevolezze dell'altro..

"ODIO ERGO SUM" l'assioma degli Haters del web

Il dito medio di Cattelan eretto nel centro di piazza Affari, davanti alla storica sede della Borsa, dovrebbe essere promosso a idolo pagano di una nu..

News dalla battaglia politica nostana

La tenzone politica nostrana è sempre accesa nei social e nei prossimi mesi è destinata a infervorarsi sempre più, in vista delle prossime elezioni..

Nuovi interpreti della dottrina sulla povertà

"Desidero poco e quel poco che desidero, lo desidero poco." (San Francesco, Patrono d'Italia) Stessa cosa avrà pensato il leader del movimento, r..

Lascia un Commento


phpJobScheduler