Frasi intelligenti e sull’intelligenza

Archimedes“Apprendere cose non insegna all’intelligenza”

L’intelligenza dev’essere la qualità meglio distribuita al mondo, perché nessuno si lamenta di averne meno degli altri.

Esiste un’intelligenza intellettiva e logico-deduttiva, che fa riferimento alla nostre capacità cognitive, mnemoniche e razionali ed una emotiva, che ha a che fare con la nostra capacità di comprendere e scambiare emozioni con altri.

Un criterio univoco per classificare gli esseri umani in una gara d’intelligenza non s’è ancora trovato.
Come la stupidità, l’intelligenza ha a che fare con il modo in cui usiamo le facoltà che madre natura ci ha donato.

Un inventore o uno scopritore, che viene all’unanimità considerato persona intelligente, è uno che per raggiungere dei risultati deve essere preparato e mantenere un atteggiamento curioso, appassionato ma umile e dedito allo studio dei fatti, mentalmente aperto, creativo e adattabile alle circostanze.

Emotivamente l’intelligenza può manifestarsi tramite l’empatia, cioè la capacità di scambio emozionale con gli altri, e tramite l’ironia e l’umorismo, che sono una creativa via di fuga dell’intelletto davanti alla fredda constatazione dei fatti.

Potremmo dire allora che l’intelligenza sia più un atteggiamento volto ad usare le proprie qualità in modo costruttivo, che non un vanitoso sfoggio delle proprie abilità, che se non esercitate si riducono inesorabilmente.

In questo post, che aggiorniamo continuamente, raccogliamo pensieri sull’intelligenza e pensieri che riteniamo intelligenti.


Cerca tra altre frasi

Lascia un Commento


phpJobScheduler