Frasi sulla bruttezza

BruttezzaOggettivamente la bruttezza estetica è un discostamento da determinati canoni stabiliti dalla collettività, è una evidente disarmonia del corpo e dei lineamenti. Molti sostengono che la bellezza deve essere giudicata per l’effetto che produce. Potremmo dire la stessa cosa della bruttezza, che esiste cioè solo una bruttezza soggettiva, tale da fare provare un senso di ripugnanza in chi la avverte.

Spesso quando si parla di bruttezza, ci si riferisce alla bruttezza fisica, come se questa fosse sufficiente a definire ripugnante una persona. E’ plausibile immaginare che una persona dotata di passione, talento e carattere possa provocare ribrezzo? Una persona dotata di qualità morali, senso d’indipendenza, impegno, ironia, non può che avere uno sguardo vivo e interessante, capacità di ascoltare e discutere in modo intelligente. Una persona così, soprattutto in questi tempi di piattume generale, è più preziosa dell’oro. Potrebbe essere considerata brutta solo da qualcuno che non fosse in grado di vederne le qualità.
Probabilmente la vera bellezza di una persona sta nel suo fascino, nella sua capacità di sedurre. Mentre la mancanza di fascino, può fare sembrare brutta anche una persona fisicamente perfetta. Questo ragionamento, a introduzione di una raccolta di frasi sulla bruttezza, potrebbe suonare come un goffo tentativo di consolazione verso i brutti, che hanno oggettivamente la vita più difficile. Ma se devo visualizzare la vera bruttezza, senza ipocrisia, penso a una persona rifatta con le labbra a canotto, o a una persona ignorante, violenta e razzista.

Diceva Seneca che “non è la deformità del corpo a rendere brutta l’anima, ma la bellezza dell’anima a far bello il corpo”. Avrà avuto ragione il filosofo stoico?

E, fra le principali bruttezze, metto le bellezze artificiali e sforzate.
(Michel de Montaigne, Saggi)

Essere bella e amata, significa non essere altro che una donna. Essere brutta e saper come fare l’amore, significa essere una principessa.
(Jules Barbey d’Aurevilly)

La cosa più brutta del mondo è una bella donna senza cervello o coraggio di sapere che la bellezza non è altro che un incidente.
(Charlie Fletcher)

Due sole vere infelicità aveva la vita, per coloro sui quali la natura esercita la sua feroce ingiustizia: la bruttezza e la vecchiaia, soggette al disprezzo e allo scherno della bellezza e della gioventù. (Luigi Pirandello)

In ogni caso sei fregato: se la trovi bella non sarà solo tua, se è brutta paghi per tutti gli altri.  (Socrate)

La stoltezza è sovente l’ornamento della bellezza, è essa che dona agli occhi la limpidezza incolore degli stagni nerastri, la calma oleosa dei mari tropicali.
(Charles Baudelaire)

Non è la deformità del corpo a rendere brutta l’anima, ma la bellezza dell’anima a far bello il corpo. (Seneca)

Un uomo che moraleggia è di solito un ipocrita, una donna che moraleggia è inevitabilmente brutta. (Oscar Wilde)

Io faccio solo arte perché sono brutto e non c’è niente altro da fare per me.
(Andy Warhol)

Come tutte le mattine si alzò si guardò allo specchio e si vide bruttissima: ci mise un’ora a farsi brutta.
(Ennio Flaiano)

Brutto lo era anche lui. Di una bruttezza strana. Ma negli uomini la bruttezza conta poco. Mentre in una donna è questione di vita o di morte.
(Joyce Carol Oates)

Anche l’uomo deforme trova specchi che lo rendono bello.
(Marchese de Sade)

Brutto è una parola che dovrebbe essere utilizzata solo per descrivere il peccato e mai per descrivere le persone.
(Rita Ghatourey)

Chiedete a un rospo che cosa è la bellezza, il vero bello, il to kalòn. Vi risponderà che consiste nella sua femmina, coi suoi due begli occhioni rotondi che sporgono dalla piccola testa, la gola larga e piatta, il ventre giallo e il dorso bruno.
(Voltaire)

A donna non si fa maggior dispetto
che quando vecchia o brutta le vien detto.
(Ludovico Ariosto)

Se sei brutto… sii terribile, dimenticheranno la tua bruttezza. Se sei vecchio… sii energico, dimenticheranno la tua età.
(Eugène Sue)

C’è qualcosa in lui che attrae le donne verso gli altri uomini.
(Robert Orben)

Non è brutta, pur non essendo certamente bella. Mi dica lei se potrei augurarmi una moglie migliore.
(Wolfgang Amadeus Mozart)

La bellezza interiore è un’invenzione della bruttezza esteriore.
(Anonimo)

Per la duchessa di Luxembourg, per la signora di Morienval, per la signora di Saint-Euverte, per tante altre, il segno che permetteva di identificarle era la combinazione d’un gran naso rosso con un muso di lepre, o di due guance rugose con un’ombra di baffi. E questi tratti bastavano d’altronde per incantare, perché, presentando il semplice valore convenzionale di segni alfabetici, permettevano di leggervi un nome celebre, che si imponeva; ma finivano anche per dar l’idea che la bruttezza ha qualche cosa di aristocratico, e che non occorre che il viso di una gran dama sia bello
(Marcel Proust)

Nessuna donna è brutta.
(Vincent Van Gogh)

Nessun viso è brutto se i suoi tratti esprimono la capacità di una vera passione e l’incapacità di una menzogna.
(Arthur Schnitzler)


Cerca tra migliaia di frasi

Post correlati a Frasi sulla bruttezza

Frasi sulla bellezza

Cos'è la bellezza? Come disse Alphonse Karr "La bellezza deve essere giudicata non per le proporzioni matematiche del corpo e del viso, ma per l'..

La bellezza ......

Cosa è la bellezza? Un detto popolare recita " Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace" . Secondo questo detto la bellezza sarebbe..

Frasi sulla bellezza di autori famosi

Raccolta di frasi sulla bellezza di autori famosi Insieme agli altri temi più importanti come l'amore, la felicità, l'intelligenza, definire la bel..

Frasi sulla bellezza

Il mondo politico nella sua generale mancanza di gusto e decenza ama stravolgere il significato delle parole e dei concetti più importanti della nost..

Amore, bellezza ed emozioni in un pensiero di Kahlil Gibran - frasi

Nulla è in sè, ma tutto è come lo percepiamo. Schopenhauer diceva che "il mondo è la mia rappresentazione", e quindi esso appare in modo diverso a..

Lascia un Commento


phpJobScheduler