Frasi

Hermann Hesse

Frasi sulla saggezza nella filosofia e letteratura moderna occidentale

Un campionario di frasi e aforismi dovuti a scienziati, filosofi e letterati dove ritroviamo modi differenti di esprimere l’idea di saggezza rispetto all’analogo tentativo fatto ad esempio dai greci e dai romani. La formulazione diventa più aforistica e meno condizionata dalla ricerca della definizione proprio di gran parte della filosofia greca.

  • Raramente attribuiamo il buonsenso agli altri, all’infuori di quelli che sono d’accordo con noi. François de La Rochefoucauld
  • Chi vive senza follia non è così saggio come crede. François de La Rochefoucauld
  • Meglio è non saper niente che saper molte cose a metà. Friedrich Nietzsche
  • Si può essere saggio solo alla condizione di vivere in un mondo di stolti. Arthur Schopenhauer
  • Per perdere la testa, bisogna averne una! Albert Einstein
  • I saggi non hanno bisogno di suggerimenti. Gli sciocchi, non ne tengono conto. Benjamin Franklin
  • La saggezza è un punto di vista sulle cose. Marcel Proust
  • Il saggio sa di essere stupido, è lo stupido invece che crede di essere saggio. William Shakespeare
  • I vecchi non diventano saggi, diventano attenti. Ernest Hemingway
  • Il segreto dell’esistenza umana non sta soltanto nel vivere, ma anche nel sapere per che cosa si vive. Fëdor Dostoevskij
  • Meglio esser pazzo per conto proprio, anziché savio secondo la volontà altrui! Friedrich Nietzsche
  • L’amore è il desiderio fattosi saggio. Hermann Hesse
  • Ci sono persone che sanno tutto e purtroppo è tutto quello che sanno. Oscar Wilde
  • Gli uomini non sono saggi in proporzione tanto all’esperienza quanto alla loro capacità di fare esperienza. George Bernard Shaw
  • La perfetta ragione rifugge gli estremi e vuole che uno sia saggio con sobrietà. Molière
  • La scienza è conoscenza organizzata. La saggezza è vita organizzata
read more

Raccolta di frasi divertenti e sul divertimento

Divertirsi vuol dire ridere?

Divertirsi è fare qualcosa di diverso, rompere la routine della quotidianità e dedicare le proprie energie ed il proprio entusiamo ad attività che distraggano dai pensieri spesso assillanti che accompagnano le nostre giornate. Divertirsi perciò, come qualcuno pensa, non comporta necessariamente ridere. Ve lo dimostra questa raccolta di frasi dovute a personaggi celebri di ogni epoca, da Epicuro a Woody Allen.

  • Quando gioco col mio gatto, chissà se sono io che mi sto divertendo con lui, o lui con me. Michel Eyquem de Montaigne
  • Non fare filosofia per scherzo, ma sul serio; perché non abbiamo bisogno di apparire sani ma piuttosto di esserlo veramente. Epicuro
  • Il bambino che non gioca non è un bambino, ma l’adulto che non gioca ha perso per sempre il bambino che ha dentro di sé. Pablo Neruda
  • Se fossi un medico, prescriverei una vacanza a tutti i pazienti che considerano importante il proprio lavoro. Bertrand Russell
  • Scherzando, si può dire di tutto, anche la verità. Sigmund Freud
  • Ogni sublime umorismo comincia con la rinuncia dell’uomo a prendere sul serio la propria persona. Hermann Hesse
  • Non c’è niente di più esilarante che l’esser preso di mira senza successo. Winston Churchill
  • L’uomo consiste di due parti, la sua mente e il suo corpo. Solo che il corpo si diverte di più. Woody Allen
  • Il libro è una delle possibilità di felicità che abbiamo noi uomini. Jorge Luis Borges
  • Lavorare è meno noioso che divertirsi. Charles Baudelaire
  • La televisione è un’invenzione che vi permette di farvi divertire nel vostro soggiorno da gente che non vorreste mai avere in casa. David Frost
  • Cerca il ridicolo in ogni cosa e lo troverai. Jules Renard
  • E’ qualcosa di divertente fare l’impossibile. Walt Disney
  • Il sesso è stata la cosa più divertente che ho fatto senza ridere. Woody Allen
  • Ad ogni periodo di attività deve seguirne uno di riposo. Mao Tse-tung
  • Il lavoro è il rifugio di coloro che non hanno nulla di meglio da fare. Oscar Wilde
read more

Hermann Hesse, frasi celebri

Hermann Hesse, frasi celebri

Hermann Hesse nasce a Calw il 2 luglio del 1877 e muore quasi novantenne a Montagnola il 9 agosto del 1962. E’ stato uno scrittore, poeta e pittore tedesco. E’ stao premio Nobel per la letteratura nel 1946. La sua produzione, in versi ed in prosa, è vastissima e conta quindici raccolte di poesie e trentadue tra romanzi e raccolte di racconti. I suoi romanzi più famosi sono Peter Camenzind (1904), Il lupo della steppa (1927), Il gioco delle perle di vetro, (1943), Siddharta (1922), Narciso e Boccadoro (1930). I suoi lavori rispecchiano il suo interesse per l’esistenzialismo, lo spiritualismo, il misticismo, non meno della filosofia indù e buddhista. Per altro su Hermann Hesse clicca qui.

Alcune frasi tratte dalle sue opere più famose.

E tutto insieme, tutte le voci,
tutte le mete, tutti i desideri,
tutti i dolori, tutta la gioia, tutto il bene e il male,
tutto insieme era il mondo.
Tutto insieme era il fiume del divenire,
era la musica della vita. (Siddharta)

La nostra meta non è di trasformarci l’un l’altro,
ma di conoscerci l’un l’altro e d’imparar a vedere e a rispettare nell’altro
ciò che egli è: il nostro opposto e il nostro completamento. (Narciso e Boccadoro)

Se tracci col gesso una riga sul pavimento,
è altrettanto difficile camminarci sopra che avanzare sulla più sottile delle funi.
Eppure chiunque ci riesce tranquillamente perché non è pericoloso.
Se fai finta che la fune non è altro che un disegno
fatto col gesso e l’aria intorno è il pavimento, riesci a procedere sicuro su tutte le funi.
Ciò che conta è tutto dentro di noi; fuori nessuno può aiutarci.
Non essere in guerra con te stesso: così… tutto diventa
possibile, non solo camminare su una fune, ma anche volare. (
Imagination)

La malinconia ha questo di diabolico, che non solo ti fa ammalare,
ma ti monta la testa e ti rende miope o addirittura superbo. (Peter Camenzind)

Per frasi e aforismi di altri autori celebri Clicca qui

read more

Frasi sull'amore. Autori vari

Frasi e frammenti poetici sull’amore di Hermann Hesse, Gandhi, Saffo, Platone, François De La Rochefoucauld, Miguel De Cervantes

Amore è ogni moto della nostra anima in cui essa sente se stessa e percepisce la propria vita.
Hermann Hesse

Apprendere che nella battaglia della vita si può facilmente vincere l’odio con l’amore, la menzogna con la verità, la violenza con l’abnegazione dovrebbe essere un elemento fondamentale nell’educazione di un bambino.
Gandhi

Bimbo mi chiedi cos’é l’amore? Cresci e lo saprai. Bimbo mi chiedi cos’é la felicità? Rimani bimbo e lo saprai.
Proverbio cinese

Scuote l’anima mia Eros / come vento sul monte / che irrompe entro le querce / e scioglie le membra e le agita, / dolce, amaro, indomabile bestia.
Saffo

Al tocco dell’amore, tutti diventano poeti.
Platone

Amore e desiderio sono due cose distinte: non tutto ciò che si ama si desidera, né tutto ciò che si desidera si ama.
Miguel De Cervantes

A ben guardare l’amore nella maggior parte dei suoi effetti somiglia più all’odio che all’amicizia.
François De La Rochefoucauld

read more
Pagina » 12


Cerca tra altri post


phpJobScheduler