Frasi

Albert Camus

Frasi sulle virtù di autori famosi

Virtù è una parola di origine latina (virtus) e indica la disposizione dell’animo volta al bene.

Virtù è la capacità di un uomo di eccellere in qualcosa, di compiere un certo atto in maniera ottimale, di essere virtuoso come “modo perfetto d’essere”.

La parola latina virtus, che significa letteralmente “virilità”, dal latino vir, “uomo”, nel senso del suo carattere specificamente maschile si riferisce ad esempio alla forza fisica e a valori guerreschi maschili, quali, ad esempio, il coraggio. La temperanza, il coraggio, la saggezza, la giustizia, sono virtù che richiedono forza d’animo e abbelliscono l’esistenza di uomini e donne.

Le virtù sono state uno dei principali temi trattati dai pensatori di tutte le epoche, che hanno dato diverse interpretazioni nelle rispettive trattazioni sull’etica.  Per approfondire il tema puoi visitare questa pagina.

In questo post abbiamo raccolto alcune frasi sulle virtù di autori celebri: Goethe, Camus, Voltaire, Nietzsche, Spinoza e altri.

read more

Frasi e aforismi sul denaro e la ricchezza

La ricchezza non basta mai

James Baldwin, scrittore statunitense, scriveva: “Il denaro è come il sesso: se non l’hai non pensi ad altro. Se lo hai pensi ad altro”.

Questa riflessione vale anche per altre passioni. E’ nella natura umana volere ciò che non si ha, per non volerlo più quando lo si ottiene.

Definire la ricchezza è arduo perchè i suoi significati, segnatamente per la ricchezza involvono anche la sfera del non materiale.

Vediamone alcune definizioni.

  • L’aforisma è una sorta di gemma, tanto più preziosa quanto più rara, e godibile solo in dosi minime. Hermann Hesse
  • E’ ricco chi desidera soltanto ciò che gli fa veramente piacere. Alphonse Karr
  • Il denaro non può comprare degli amici, ma può procurarti una classe migliore di nemici. Spike Milligan
  • Il sesso è come il denaro; solamente quando è troppo è abbastanza. John Updike
  • Ci sono due casi in cui l’uomo non deve speculare in borsa: quando non ha soldi e quando i soldi ce li ha. Mark Twain
  • Sono avaro di quella libertà che sparisce non appena comincia l’eccesso dei beni. Albert Camus
  • Arricchiamoci delle nostre reciproche differenze. Paul Valéry
  • Nessun uomo è abbastanza ricco da poter riscattare il proprio passato. Oscar Wilde
  • Cercava la rivoluzione e trovò l’agiatezza. Leo Longanesi
  • Sono i soldi che fanno venire delle idee. Federico Fellini
read more

Frasi e aforismi sulla ricchezza. La ricchezza nella letteratura europea

Tra il serio e il faceto

Denaro, sempre gioia e dolore. Poeti, filosofi, economisti, umoristi francesi, inglesi, tedeschi e spagnoli lo dipingono con toni discordi che colgono tutte le contraddizioni che lo contraddistingue.

  • E’ ricco chi desidera soltanto ciò che gli fa veramente piacere. Alphonse Karr
  • Per il mercante anche l’onestà è una speculazione. Charles Baudelaire
  • Sono avaro di quella libertà che sparisce non appena comincia l’eccesso dei beni. Albert Camus
  • Arricchiamoci delle nostre reciproche differenze. Paul Valéry
  • Il cuore è una ricchezza che non si vende e non si compra, ma si regala. Gustave Flaubert
  • L’avversità restituisce agli uomini tutte le virtù che la prosperità toglie loro. Eugène Delacroix
  • Il denaro è un ottimo mezzo per sopportare la povertà. Alphonse Allais
  • L’aforisma è una sorta di gemma, tanto più preziosa quanto più rara, e godibile solo in dosi minime. Hermann Hesse
  • L’avvocato è un galantuomo che salva i vostri beni dai vostri nemici tenendoli per sé. Heinrich Heine
  • Quattrini e cretini non si fanno compagnia. James Joyce
  • Gli errori, come pagliuzze, galleggiano sulla superficie: chi cerca perle deve tuffarsi nel profondo. John Dryden
  • Nessun uomo è abbastanza ricco da poter riscattare il proprio passato. Oscar Wilde
  • L’importanza dei soldi deriva essenzialmente dall’essere un legame fra il presente ed il futuro. John Maynard Keynes
  • Il ricco mangia, il povero si nutre. Francisco de Quevedo
read more

Frasi, metafore e aforismi sul potere da Plutarco ad Al Capone

La forza attrattiva del potere

Esiste un modo di dire secondo il quale “comandare è meglio che fottere”. C’è anche qualcuno che non la pensa così, ma i coloro che la pensano così sono davvero tanti.
Nell’essere umano, la spinta ad esercitare il potere è talmente forte che molti ricercano lo spazio, anche microscopico, nel quale potere essere a torto o a ragione, monarchi assoluti: dall’usciere di un uffico pubblico, al capo di un condominio fino al presidente di un consiglio di ministri. Dallo storico greco Plutarco fino al gangster americano Al Capone lo dicono così.

  • Nulla rivela meglio il carattere di un uomo quanto il suo modo di comportarsi quando detiene un potere sugli altri. Plutarco
  • Quando i potenti litigano ai poveri toccano solo dei guai. Fedro
  • Si può ragionevolmente ritenere che chi pensa che il denaro possa tutto, sia egli stesso disposto a tutto per il denaro. Benjamin Franklin
  • La sicurezza del potere si fonda sull’insicurezza dei cittadini. L. Sciascia
  • Lo schiavo, nell’attimo in cui respinge l’ordine umiliante del suo superiore, respinge insieme la sua stessa condizione di schiavo. Albert Camus
  • Nel nostro tempo, le principali via sociali in fuga sono la sottomissione a un capo, come è accaduto nei paesi fascisti, e il conformismo ossessivo, che prevale nella nostra democrazia. E. Fromm
  • La storia delle donne è la storia della peggiore tirannia che il mondo abbia mai conosciuto: la tirannia del debole sul forte. E’ l’unica tirannia che duri. Oscar Wilde
  • E’ indiscutibile, per quanto misterioso, che la persona che concede un favore risulta in qualche modo superiore a quella che lo riceve. Jorge Luis Borges
  • L’artista è l’ultimo a farsi illusioni a proposito della sua influenza sul destino degli uomini. Thomas Mann
  • Qualunque cosa sogni d’intraprendere, cominciala. L’audacia ha del genio, del potere, della magia. Johann Wolfgang von Goethe
  • Le rivoluzioni sono figlie di idee e di sentimenti prima che di interessi. Luigi Sturzo
  • Chi disputa allegando l’autorità, non adopra l’ingegno, ma piuttosto la memoria. Leonardo da Vinci
  • A furia di leccare, qualcosa sulla lingua rimane sempre. Ennio Flaiano
  • Se tutto deve rimanere com’è, è necessario che tutto cambi. Giuseppe Tomasi di Lampedusa
  • Quando i molti governano, pensano solo a contentar sé stessi, e si ha allora la tirannia più balorda e più odiosa: la tirannia mascherata da libertà. Luigi Pirandello
  • Dio è l’unico essere che, per regnare, non ha nemmeno bisogno di esistere. Charles Baudelaire
  • Crede che quei banchieri siano in prigione? Nossignore. Sono fra i cittadini più stimati della Florida. Sono feccia, almeno quanto i politici disonesti! Creda, io ne so qualcosa. E’ da tempo che mangiano e si vestono con i miei soldi. Finché non sono entrato nel racket non sapevo quanti imbroglioni indossano abiti costosi e parlano con accento da signori. Al Capone
  • “Corruzione” è lo slogan della vita americana oggi. E’ la legge, quando non si rispetta altra legge. Sta minando il paese. In tutte le città, i legislatori onesti si contano sulle dita delle mani. Quelli di Chicago, poi sulle dita di una mano sola! La virtù, l’onore, la verità e la legge sono scomparsi. Siamo tutti imbroglioni. Ci piace “farla franca”. E se non riusciamo a guadagnare il pane in modo onesto, lo facciamo in un altro modo. Al Capone
read more

La libertà secondo Gerge Bernard Shaw, Goethe, Oscar Wilde e altri scrittori celebri

La libertà è uno stato d’animo

Leggendo gli aforismi sulla libertà di questi scrittori anglosassoni si ricava tra l’altro la convinzione che la libertà è in primo luogo qualcosa che è dentro di noi o non è. La libertà non ci è concessa da altri, nè si può acquistare al mercato.

  • La libertà significa Responsabilità: ecco perché molti la temono. George Bernard Shaw
  • Nessuno è più schiavo di colui che si ritiene libero senza esserlo. Johann Wolfgang von Goethe
  • Ho cercato la libertà, più che la potenza, e questa solo perché, in parte, assecondava la prima. Marguerite Yourcenar
  • La libertà non è una cosa che si possa dare; la libertà uno se la prende, e ciascuno è libero quanto vuole esserlo. James Baldwin
  • L’unico modo per liberarsi da una tentazione è cedervi. Oscar Wilde
  • Sono avaro di quella libertà che sparisce non appena comincia l’eccesso dei beni. Albert Camus
  • La vera libertà di stampa è dire alla gente ciò che la gente non vorrebbe sentirsi dire. George Orwell
  • L’anima libera è rara, ma quando la vedi la riconosci, soprattutto perché provi un senso di benessere quando gli sei vicino. Charles Bukowski
  • Ciascuno di noi è, in verità, un’immagine del grande gabbiano, un’infinita idea di libertà, senza limiti. Richard Bach
  • Il primo respiro dell’adulterio è il più libero; dopo, si sviluppano delle costrizioni che scimmiottano il matrimonio. John Updike
  • Non fuggire in cerca di libertà quando la tua più grande prigione è dentro di te. Jim Morrison
  • Il braccio di un angelo non potrà strapparmi alla tomba, ma legioni d’angeli non potranno confinarmici. Edward Young
  • Soltanto colui che nulla si aspetta è veramente libero. Edward Young
  • Fu un grande peccato, quello di chi inventò la coscienza. Perdiamola per qualche ora. Francis Scott Fitzgerald
  • La libertà basta volerla. Marguerite Yourcenar
  • Nessuno può essere libero se costretto ad essere simile agli altri. Oscar Wilde
read more

Frasi sull'uomo di Albert Camus

Frasi sull’uomo di Albert Camus

Albert Camus, romanziere, filosofo e drammaturgo francese, nasce a Mondovì il 7 novembre 1913 e muore a Villeblevin il 4 gennaio 1960.

Il suo lavoro è teso allo studio dei turbamenti dell’animo umano di fronte all’esistenza. La ricerca di un profondo e autentico legame fra gli esseri umani è reso impossibile dall assurdo che incombe sull’esistenza umana. La ricerca del legame inter-umano che continuamente sfugge è simile allo sforzo immane che Sisifo compie per tornare sempre allo stesso punto. Il legame umano pare infine essere non altro che il rendersi consapevoli dell’assurdo e del cercare di superarlo nella solidarietà. Ecco alcuni frasi prese dalle sue opere.

  • La grandezza dell’uomo è nella decisione di essere più forte della sua condizione.
  • Non voglio essere un genio: ho già problemi a sufficienza cercando di essere solo un uomo.
  • Una sola frase basterà a descrivere l’uomo moderno: egli fornicava e leggeva i giornali.
  • Ahimè, dopo una certa età ognuno è responsabile della sua faccia.
  • Una sola cosa è più tragica del dolore: la vita di un uomo felice.
  • Creare è dare una forma al proprio destino.
  • L’uomo non è del tutto colpevole, poiché non ha cominciato la storia; né del tutto innocente, poiché la continua.
  • Per essere felici non ci si deve occupare troppo del prossimo.
  • Gli esseri umani si dividono in 3 categorie: quelli che preferiscono non avere niente da nascondere piuttosto che essere obbligati a mentire, quelli che preferiscono mentire che non aver niente da nascondere e quelli che amano sia mentire sia nascondere.
  • Un impiegatuccio in un ufficio postale è pari a un conquistatore se la consapevolezza è comune ad entrambi.
  • Invece di uccidere e morire per diventare quello che non siamo, dovremo vivere e lasciare vivere per creare quello che realmente siamo.
read more
Pagina » 1


Cerca tra altri post


phpJobScheduler