Frasi

Epicuro

Frasi celebri del filosofo Epicuro

Epicuro fu uno dei principali filosofi greci e fondatore della scuola dell’epicureismo. Come è accaduto a molti filosofi, il suo pensiero è stato male interpretato e  strumentalizzato nel corso della storia.

L’epicureismo è stato associato ad una condotta dedita alla ricerca dei piaceri, da contrapporre alla sobrietà alla quale deve ispirarsi l’uomo giusto. Ovviamente questa è un’interpretazione superficiale o viziata da malafede, perché se è vero che per il filosofo greco la felicità è il bene più grande al quale possiamo aspirare, e la felicità è legata al piacere (edonè),  è anche vero che Epicuro distingue due tipologie di piacere: il piacere cinetico (dinamico) e il piacere catastematico (statico).

Il piacere dinamico dura per un istante e lascia poi l’uomo più insoddisfatto di prima. Sono piaceri cinetici quelli legati al corpo, alla soddisfazione dei sensi. Non sono questi i piaceri che rappesentano i sommo bene per Epicuro.

Il piacere catastematico è invece durevole, e consta della capacità di sapersi accontentare della propria vita, di godersi ogni momento come se fosse l’ultimo, senza preoccupazioni per l’avvenire. La condotta, quindi, deve essere improntata verso una grande moderazione: meno si possiede, meno si teme di perdere.

La filosofo greco esalta il piacere durevole, che avvicina la sua immagine a quella di un mistico. La sua filosofia, com’è possibile vedere dalla raccolta di suoi aforismi che segue, indica la strada della semplicità e della moderazione nella ricerca della vera felicità.

Per una biografia di Epicuro vai alla sua pagina in Wikipedia.

Alcuni aforismi di Epicuro

read more

Frasi sulla solidarietà di Orazio, Marziale e altri autori classici

Solidarietà è partecipazione

Dà due volte chi dà subito. Così recita un proverbio latino, intendendo che questo atto di generosità tanto più è spontaneo, tanto più riempie la vita nostra e degli altri.

Dare qualcosa arricchisce in primo luogo il donatore sempre che l’atto sia spontaneo e sollecitato soltanto dal desiderio di procurare piacere a chi riceve. Da sempre è stato così.

  • Avrai sempre quelle sole ricchezze che avrai donate. Marziale
  • L’opera umana più bella è di essere utile al prossimo. Sofocle
  • Non abbiamo tanto bisogno dell’aiuto degli amici, quanto della certezza del loro aiuto. Epicuro
  • Aiuta un uomo contro la sua volontà e sarà come se lo uccidessi. Orazio Flacco
read more

Ricchezza e denaro, beni materiali e morali

Accertarne la provenienza

Da buon pragmatico quale era, Seneca aveva gran rispetto del denaro, ma soltanto di quello che proveniva o dalla fortuna o della propria abilità era cioé di provenienza lecita.

Il denaro di provenienza illecita o soltanto dubbia va tenuto lontano. Può procurare solo guai.

Sul denaro e sulla ricchezza troviamo bellissimi aforismi.

  • Avrai sempre quelle sole ricchezze che avrai donate. Marziale
  • Il tempo è la cosa più preziosa che un uomo può spendere. Teofrasto
  • La ricchezza somiglia all’acqua di mare: quanto più se ne beve, tanto più si ha sete. Arthur Schopenhauer
  • Quando arriva la prosperità, non usarla tutta. Confucio
  • Il sapiente non accetterà entro la soglia di casa sua nessun denaro di provenienza sospetta: non rifiuterà, però, né respingerà le grandi ricchezze dono della fortuna e frutto della virtù. Seneca
  • La salute sta tanto al di sopra di tutti i beni esteriori, che in verità un mendico sano è più felice di un re malato. Arthur Schopenhauer
  • Né la ricchezza più grande, né l’ammirazione delle folle, né altra cosa che dipenda da cause indefinite sono in grado di sciogliere il turbamento dell’animo e di procurare vera gioia. Epicuro
  • L’avidità è il pungolo dell’operosità. David Hume
  • La reputazione e il credito dipendono soltanto dai quattrini che uno ha in cassaforte. Giovenale
  • L’esser contenti è una ricchezza naturale, il lusso è una povertà artificiale. Socrate
  • La memoria è tesoro e custode di tutte le cose. Cicerone
read more

Frasi sulla ricchezza. La ricchezza secondo antichi scrittori e filosofi

Cos’è la ricchezza?

La ricchezza sta nel denaro o nel benessere dell’animo? E’ dare o ricevere? Questa domanda ha tante risposte. Dirette o per metafora. Vediamone alcune.

  • Avrai sempre quelle sole ricchezze che avrai donate. Marziale
  • Il sapiente non accetterà entro la soglia di casa sua nessun denaro di provenienza sospetta: non rifiuterà, però, né respingerà le grandi ricchezze dono della fortuna e frutto della virtù. Seneca
  • La memoria è tesoro e custode di tutte le cose. Cicerone
  • Né la ricchezza più grande, né l’ammirazione delle folle, né altra cosa che dipenda da cause indefinite sono in grado di sciogliere il turbamento dell’animo e di procurare vera gioia. Epicuro
  • Se non vuoi essere la moglie di tua moglie, non sposare una donna ricca. Marziale
  • La reputazione e il credito dipendono soltanto dai quattrini che uno ha in cassaforte. Giovenale
  • L’esser contenti è una ricchezza naturale, il lusso è una povertà artificiale. Socrate
  • Il tempo è la cosa più preziosa che un uomo può spendere. Teofrasto
  • Quando arriva la prosperità, non usarla tutta. Confucio
read more

Il dolore scolpito in proverbi e frasi celebri di filosofi e poeti dell'età classica

Il dolore può uccidere

C’è quello del corpo e c’è quello dell’animo.

Esso è da sempre una sensazione e un sentimento che l’uomo ha provato e tentato di comunicare per essere compreso dai suoi simili.

I proverbi riassumono in modo esemplare le percezioni collettive. I filosofi e poeti dell’età classica ne danno una definizione più diretta e meno aforistica dei loro colleghi che sono vissuti centinaia o addirittura migliaia d’anni dopo.

Eccone degli esempi.

  • Non siate ingordi di avventure se non sapete affrontare le sventure. 
Proverbio Cinese
  • Chi si marita per amore, di notte ha piacere, di giorno ha dolore. Proverbio italiano
  • L’amore comincia con balli e canti e finisce con pene e pianti. 
Proverbio Popolare
  • I più grandi dolori sono quelli di cui noi stessi siamo la causa. 
Sofocle
  • L’amore ha più fiele che miele. 
Ovidio
  • E’ sincero il dolore di chi piange in segreto.
 Marziale
  • Non c’è dolore più grande della perdita della terra natia. 
Euripide
  • Né la ricchezza più grande, né l’ammirazione delle folle, né altra cosa che dipenda da cause indefinite sono in grado di sciogliere il turbamento dell’animo e di procurare vera gioia. 
Epicuro
  • Una parola ci libera di tutto il peso e il dolore della vita: quella parola è amore. 
Sofocle
  • E’ proprio vero che la maggior parte dei mali che capitano all’uomo sono cagionati dall’uomo. 
Plinio il Vecchio
  • In realtà, quei tormenti che si attribuiscono al più oscuro inferno, sono tutti qui nella vita. 
Lucrezio
read more

"La filosofia" secondo i filosofi da Socrate in poi

Povera e nuda vai filosofia (F. Petrarca)

“A te ti ha rovinato la filosofia!” si sente dire spesso a coloro che si appassionano poco alle cose pratiche e amano interrogarsi sul significato e il perché delle cose. In molti, anzi in moltissimi ritengono che occuparsi di filosofia sia soltanto un modo per perdere tempo. Lo stesso Cicerone affermò: “Non c’è niente di così ridicolo che non sia stato detto da qualche filosofo”. Ma i filosofi cosa ne pensano?

  • La filosofia insegna ad agire, non a parlare. Seneca
  • Non fare filosofia per scherzo, ma sul serio; perché non abbiamo bisogno di apparire sani ma piuttosto di esserlo veramente. Epicuro
  • Quando colui che ascolta non capisce colui che parla e colui che parla non sa cosa stia dicendo: questa è filosofia. Voltaire
  • Spòsati: se trovi una buona moglie sarai felice; se ne trovi una cattiva, diventerai filosofo. Socrate
  • La filosofia è un tentativo straordinariamente ingegnoso di pensare erroneamente. Bertrand Russell
  • Non c’è niente di più profondo di ciò che appare in superficie. Georg Hegel
  • Non ho nulla di nuovo da insegnare al mondo. La verità e la non violenza sono antiche come le montagne. Gandhi
  • Chi pensa è immortale, chi non pensa muore. Averroè
  • E’ proprio del filosofo essere pieno di meraviglia. Platone
  • La filosofia è una fatica di Sisifo. E’ sempre un disperato cercare di rispondere a quelle cinque-sei domande fondamentali […].Ma è inutile la fatica di Sisifo? Potrebbe servire a rafforzare i muscoli. Salvatore Veca
read more

Il "bene" secondo Socrate e altri poeti e filosofi dell'antichità

Alla perenne ricerca del bene

Il bene e il male sono valori assoluti? L’essere umano cerca e vuole il bene? E’ una domanda antica e irrisolta. Socrate ed altri filosofi e poeti dell’antica Grecia e Roma si esprimevano così.

  • Nulla può far danno a un uomo buono, né in vita né dopo la morte. Socrate
  • C’è un solo bene: il sapere. E un solo male: l’ignoranza. Socrate
  • Nessuno, vedendo il male, lo preferisce, ma ne rimane ingannato, parendogli un bene rispetto al male peggiore. Epicuro
  • E’ bene, nella vita come ad un banchetto, non alzarsi né assetati né ubriachi. Aristotele
  • E’ tutt’altro che facile determinare se la natura si è dimostrata per l’uomo una tenera madre o una spietata matrigna. Plinio il Vecchio
  • Chi vi vuole bene, vi fa paura. Aristofane
  • Amare significa volere per una persona le cose che si ritengono buone, a motivo di lei e non per sé stessi, ed essere pronti a compiere queste cose, secondo le proprie possibilità. Aristotele
  • A ragione definirono il bene: ciò a cui ogni cosa tende. Aristotele
  • In realtà non c’è nessun male che non abbia qualcosa di buono. Plinio il Vecchio
  • Nessuno deve pensare che, nel corso della vita, tutto debba sempre andargli bene, perché la sorte è volubile e dopo un lungo periodo di sereno è inevitabile che venga il brutto tempo. Esopo
  • Vedo ciò che è meglio e lo lodo, ma faccio ciò che è peggio. Ovidio
read more

La saggezza in frasi di autori celebri dell'antica Grecia

Chi è il saggio?

La saggezza è conoscere la natura umana e comportarsi di conseguenza. E’ abbastanza accettato che la saggezza si associa all’esperienza e che perciò la ritroviamo in primo luogo è più abbondante tra le persone più anziane. Non per nulla il saggio è ritratto con la barba lunga e bianca. Questa rassegna di frasi e di pensieri sul saggio e sulla saggezza attribuiti a uomini dell’antica Grecia, mostrano come il concetto di saggezza si è mantenuto sostanzialmente immutato nel corso dei secoli a riprova che i tempi modificano gli agi, le abitudini alimentari ed i modi di vestirsi, ma hanno inciso poco sul comportamento dell’essere umano. Il confronto con pensieri di autori più recenti ne sono una riprova inconfutabile.

  • C’è un solo bene: il sapere. E un solo male: l’ignoranza. Socrate
  • Di tutte le cose che la saggezza procura per ottenere un’esistenza felice, la più grande è l’amicizia. Epicuro
  • Parla da saggio ad un ignorante ed egli dirà che hai poco senno. Euripide
  • Tutti gli uomini per natura tendono al sapere. Aristotele
  • L’uomo saggio impara molte cose dai suoi nemici. Aristofane
  • Molte parole non sono mai indizio di molta sapienza. Talète
  • Il vero sapiente è colui che sa di non sapere. Socrate
  • Chi legge sa molto; chi osserva sa molto di più. Aristotele
  • Prima condizione della felicità è l’essere saggi. Sofocle
  • Il pensiero successivo è immancabilmente più saggio. Euripide
  • L’inferno, inutile ai savi, è necessario all’insensata plebe. Polibio
read more

Frasi sull'amicizia, un sentimento che assomiglia all'amore

Ma l’amicizia esiste davvero?

Tra i sentimenti più controversi e difficili da definire. Potrebbe essere l’amore senza l’attrazione sessuale. Quando è possibile definire qualcuno un amico o come si suole dire “un vero amico”? Alberoni, nel suo saggio sull’amicizia, identifica l’amico con colui che incontri dopo non averlo visto tanti anni e gli parli come se vi foste lasciati il giorno prima. Provate a leggere qualcuna dellle frasi della raccolta che segue. Vi troverete di tutto a riprova che l’amicizia è desiderata, ma anche temuta. Perchè il tradimento di un amico è una ferita difficile da rimarginare

  • Non tutti sono convinti che esista l’amicizia. Volere e non volere le stesse cose, questa è la vera amicizia. Sallustio
  • Troppi amici, non abbastanza amicizia. Alphonse Karr
  • In amicizia non si può andare lontano se non si è disposti a perdonarsi scambievolmente i piccoli difetti. Jean La Bruyère
  • L’aforisma più indovinato sull’amicizia l’ha creato Aristotele, il quale, oltrepassando il paradosso e avvicinandosi ad una legge scientifica, affermò: “Cari amici, non ci sono amici”. Carl William Brown
  • Se sei amico dell’orso tieni vicina una scure. Proverbio Canadese
  • Riprendi l’amico in segreto e lodalo in palese. Leonardo da Vinci
  • L’amicizia è rara perché è scomoda. Roberto Gervaso
  • Il falso amico è come l’ombra che ci segue finché dura il sole. Carlo Dossi
  • Ciascuno mostra quello che è dagli amici che ha. Baltasar Gracián
  • E’ sbagliato giudicare un uomo dalle persone che frequenta. Giuda, per esempio, aveva degli amici irreprensibili. Marcello Marchesi
  • Tutti vogliono avere un amico, nessuno si occupa d’essere un amico. Alphonse Karr
  • L’amicizia non è altro che un nome. Napoleone Bonaparte
  • Una nuova conoscenza è un esperimento, un nuovo amico è un rischio. Pound, Ezra
  • Gli amici si dicono sinceri, ma in realtà sinceri sono i nemici. Arthur Schopenhauer
  • Per i nemici le leggi si applicano, per gli amici si interpretano. Giovanni Giolitti
  • Le amicizie non sono spiegabili e non bisogna spiegarle se non si vuole ucciderle. Max Jacob
  • Il denaro non può comprare degli amici, ma può procurarti una classe migliore di nemici. Spike Milligan
  • Può importarci poco degli uomini, ma abbiamo bisogno di un amico. Proverbio Cinese
  • Molti ti saranno amici finchè sarai felice, ma quando verrà il brutto tempo, resterai solo. Ovidio
  • La vera amicizia deve essere di natura disinteressata; è un sentimento molto simile all’amore per l’intera specie, è una naturale indole filantropica. Carl William Brown
  • L’amicizia è un tormento in più. Sören Kierkegaard
  • Bisogna scegliere per moglie solo una donna che, se fosse un uomo, si sceglierebbe per amico. Joseph Joubert
  • Non abbiamo tanto bisogno dell’aiuto degli amici, quanto della certezza del loro aiuto. Epicuro
  • Se si giudica l’amore dai suoi effetti principali, assomiglia molto di più all’odio che all’amicizia. François de La Rochefoucauld
  • Chi è amico di tutti non è amico di nessuno. Arthur Schopenhauer
  • Gli animali sono amici così simpatici: non fanno domande, non muovono critiche. George Eliot
  • Non ha amici l’uomo che non si è mai fatto dei nemici. Alfred Tennyson
  • Di tutte le cose che la saggezza procura per ottenere un’esistenza felice, la più grande è l’amicizia. Epicuro
  • Si decide in fretta di essere amici, ma l’amicizia è un frutto che matura lentamente. Aristotele
  • L’adulazione procura amici, la verità genera odio. Terenzio
  • Il vero amico si riconosce nell’avversa fortuna. Quinto Ennio
  • Gli amici vanno e vengono, i nemici si accumulano. Anonimo
  • Uno dei benefici dell’amicizia è di sapere a chi confidare un segreto. Alessandro Manzoni
  • Il povero, di solito, coltiva amicizie che non gli rendono nulla. Marziale
  • I libri ci danno un diletto che va in profondità, discorrono con noi, ci consigliano e si legano a noi con una sorta di familiarità attiva e penetrante. Fernando Pessoa
  • Chiunque può simpatizzare col dolore di un amico, ma solo un animo nobile riesce a simpatizzare col successo di un amico. Oscar Wilde
  • Nulla è più pericoloso di un amico senza discernimento: perfino un nemico prudente è preferibile. Jean de La Fontaine
  • L’amicizia è il vino della vita. Edward Young
  • C’è un criterio quasi infallibile per stabilire se un uomo ti è veramente amico: il modo in cui riporta giudizi ostili o scortesi sulla tua persona. Theodor Adorno
  • I piaceri sensuali passano e svaniscono in un batter d’occhio, ma l’amicizia tra noi, la reciproca confidenza, le delizie del cuore, l’incantesimo dell’anima, queste cose non periscono, non possono essere distrutte. Ti amerò fino alla morte. Voltaire
  • La tua amicizia ha spesso polverizzato il mio cuore. Ti prego, sii mio nemico, in nome dell’amicizia. William Blake
  • Non è apprezzabile chi è troppo facile all’amicizia né chi troppo vi esita; per amore dell’amicizia bisogna anche rischiare il proprio amore. Anonimo
  • L’unico modo per farti un amico è essere un amico. Ralph Waldo Emerson
  • Non dee l’uomo, per maggiore amico, dimenticare li servigi ricevuti dal minore. Dante Alighieri
  • Tutti abbiamo bisogno di amici, alle volte. Oscar Wilde

Per altre frasi sull’amicizia Clicca qui

read more

Raccolta di frasi divertenti e sul divertimento

Divertirsi vuol dire ridere?

Divertirsi è fare qualcosa di diverso, rompere la routine della quotidianità e dedicare le proprie energie ed il proprio entusiamo ad attività che distraggano dai pensieri spesso assillanti che accompagnano le nostre giornate. Divertirsi perciò, come qualcuno pensa, non comporta necessariamente ridere. Ve lo dimostra questa raccolta di frasi dovute a personaggi celebri di ogni epoca, da Epicuro a Woody Allen.

  • Quando gioco col mio gatto, chissà se sono io che mi sto divertendo con lui, o lui con me. Michel Eyquem de Montaigne
  • Non fare filosofia per scherzo, ma sul serio; perché non abbiamo bisogno di apparire sani ma piuttosto di esserlo veramente. Epicuro
  • Il bambino che non gioca non è un bambino, ma l’adulto che non gioca ha perso per sempre il bambino che ha dentro di sé. Pablo Neruda
  • Se fossi un medico, prescriverei una vacanza a tutti i pazienti che considerano importante il proprio lavoro. Bertrand Russell
  • Scherzando, si può dire di tutto, anche la verità. Sigmund Freud
  • Ogni sublime umorismo comincia con la rinuncia dell’uomo a prendere sul serio la propria persona. Hermann Hesse
  • Non c’è niente di più esilarante che l’esser preso di mira senza successo. Winston Churchill
  • L’uomo consiste di due parti, la sua mente e il suo corpo. Solo che il corpo si diverte di più. Woody Allen
  • Il libro è una delle possibilità di felicità che abbiamo noi uomini. Jorge Luis Borges
  • Lavorare è meno noioso che divertirsi. Charles Baudelaire
  • La televisione è un’invenzione che vi permette di farvi divertire nel vostro soggiorno da gente che non vorreste mai avere in casa. David Frost
  • Cerca il ridicolo in ogni cosa e lo troverai. Jules Renard
  • E’ qualcosa di divertente fare l’impossibile. Walt Disney
  • Il sesso è stata la cosa più divertente che ho fatto senza ridere. Woody Allen
  • Ad ogni periodo di attività deve seguirne uno di riposo. Mao Tse-tung
  • Il lavoro è il rifugio di coloro che non hanno nulla di meglio da fare. Oscar Wilde
read more
Pagina » 1


Cerca tra altri post


phpJobScheduler