Frasi

etica

L’etica secondo Al Capone – frasi

Alphonse Gabriel Capone, universalmente noto come Al Capone (17 gennaio 1899 – 25 gennaio 1947), è stato un criminale statunitense simbolo del gangsterismo americano e della crisi della legalità che oppresse gli Stati Uniti nel corso degli anni venti. Protetto da un cordone di omertà impenetrabile, il governo americano dovette promulgare una legge che tassava i proventi delle attività illecite per potergli imputare almeno il reato di evasione fiscale. Fu dura lo stesso perché le attivtà di Al Capone erano coperte tutte da prestanomi. L’America non sarebbe l’America se non avesse trovato ugualmente il modo di incastrarlo.

Al Capone può essere assimilato a quelle persone, e ce ne sono tante, le quali quando sanno di trasgredire la legge giustificano al loro comportamento qualificandolo necessario per la sopravvivenza. Diceva Al Capone: “Corruzione è lo slogan della vita americana oggi. E’ la legge, quando non si rispetta altra legge. Sta minando il paese. In tutte le città, i legislatori onesti si contano sulle dita delle mani. Quelli di Chicago, poi sulle dita di una mano sola! La virtù, l’onore, la verità e la legge sono scomparsi. Siamo tutti imbroglioni. Ci piace farla franca. E se non riusciamo a guadagnare il pane in modo onesto, lo facciamo in un altro modo”.

E riferendosi ad alcuni colletti bianchi aggiungeva: “Crede che quei banchieri siano in prigione? Nossignore. Sono fra i cittadini più stimati della Florida. Sono feccia, almeno quanto i politici disonesti! Creda, io ne so qualcosa. E’ da tempo che mangiano e si vestono con i miei soldi. Finché non sono entrato nel racket non sapevo quanti imbroglioni indossano abiti costosi e parlano con accento da signori”.
Ad Al Capone va riconosciuta una sorta di onestà intellettuale. Egli non si tira fuori dal mucchio dei delinquenti, cosa che invece fanno regolarmente.

read more

L’etica e la politica secondo Totò e Woody Allen

Se non c’è luogo della terra nel quale i politici godano di buona reputazione, una ragione ci deve pure essere. L’idea di uomo politico, meno di donna, si associa a persone capaci di tutto, di vendere anche i loro figli, pur di raggiungere l’obiettivo prefisso. Ad onor del vero la questione non è molto dissimile da quanto avviene in altri settori, primo tra tutti quello degli affari.
In politica brucia di più perché la politica dovrebbe avere come fine l’interesse collettivo. E’ sempre stato così, potrebbe esclamare qualcuno. E’ una giustificazione?
Diceva Totò A proposito di politica… ci sarebbe qualcosa da mangiare? identificando la politica come l’arte di arricchirsi a discapito degli altri. Ancora più sferzante Woody Allen con l’affermazione I politici hanno una loro etica. Tutta loro. Ed è una tacca più sotto di quella di un maniaco sessuale.

read more

L'etica in frasi famose di Confucio, Lincoln e altri

Al Capone scopre l’acqua calda

Il gangster (nello foto) diceva. “Crede che quei banchieri siano in prigione? Nossignore. Sono fra i cittadini più stimati della Florida. Sono feccia, almeno quanto i politici disonesti! Creda, io ne so qualcosa. E’ da tempo che mangiano e si vestono con i miei soldi. Finché non sono entrato nel racket non sapevo quanti imbroglioni indossano abiti costosi e parlano con accento da signori”.

Non diceva nulla che già si sapesse!

Altri, più autorevoli di lui, hanno detto.

  • Chi vede il giusto e non lo fa è senza coraggio. Confucio
  • La mente dell’uomo superiore ha familiarità con la giustizia; la mente dell’uomo mediocre ha familiarità con il guadagno. Confucio
  • Un popolo che apprezza i suoi privilegi più dei suoi principi presto perde entrambi. Dwight David Eisenhower
  • Credo che la maggior parte delle miserie del genere umano siano causate da valutazioni sbagliate che esso ha fatto del valore delle cose. Benjamin Franklin
  • Se tratti la gente con rispetto guadagnerai un’ampia benevolenza e migliorerai gli affari. Tao Zhu Gong
  • Il capitalismo è la sbalorditiva convinzione che il più malvagio degli uomini farà la più malvagia delle azioni per il massimo bene di tutti. John Maynard Keynes
  • L’egoismo parla tutte le lingue e recita tutti i ruoli, anche quello della generosità. François La Rochefoucauld
  • Quando mi comporto bene, mi sento buono; quando mi comporto male, mi sento cattivo, e questa è la mia religione. Abraham Lincoln
read more

Etica e valore dello spirito in Einstein, Voltaire e Oscar Wilde

La misura del valore di un uomo

Le leggi sono l’insieme delle regole che gli uomini si danno per vivere in armonia con gli altri uomini.

L’etica è la legge per vivere in armonia con sè stesso.

Ciò che è legale non è necessariamente etico.

Se devo esaminare uno studente la cui preparazione è modesta, ma che è super raccomandato, scegliendo le domande da porre ed il modo in cui porle, posso determinare per lui una condizione di grande vantaggio rispetto ai suoi colleghi.

Il mio comportamento è stato assolutamente nella legalità, ma eticamente o moralmente riprovevole.

  • Non tutto ciò che può essere contato necessariamente conta e non tutto ciò che conta può necessariamente essere contato. Albert Einstein
  • Cerca di diventare non un uomo di successo ma piuttosto un uomo di valore. Albert Einstein
  • Il vero valore di un essere umano è rivelato dalla sua capacità di raggiungere la liberazione da se stesso. Albert Einstein
  • Bisognerebbe evitare di predicare ai giovani il successo nella solita forma come lo scopo principale nella vita. Il motivo più importante per lavorare a scuola e nella vita è il piacere nel lavoro, piacere nel suo risultato, e la consapevolezza del valore del risultato per la comunità. Albert Einstein
  • Il valore di un risultato sta nel processo per raggiungerlo. Albert Einstein
  • C’è solo una morale, come c’è solo una geometria. Voltaire
  • Al giorno d’oggi la gente conosce il prezzo di tutto e il valore di niente. Oscar Wilde
read more

La bellezza in frasi di artisti e scienziati americani

La bellezza è uno stato dell’animo

Scrive Ralph Waldo Emerson che il bello possiamo trovarlo soltanto se l’abbiamo in noi. Il bello può essere visto ovunque quando l’animo è predisposto, può non esser visto mai, in caso contrario.

Sapere vedere la bellezza arricchisce la vita così come la capacità di provare soddisfazione anche per le cose piccole, apparentemente insignificanti.

Ecco alcune frasi sul bello e la bellezza dovute ad autori americani.

  • I bei libri si distinguono perché sono più veri di quanto sarebbero se fossero storie vere. Ernest Hemingway
  • La donna sarebbe più affascinante se si potesse cadere tra le sue braccia senza cadere nelle sue mani. Ambrose Bierce
  • Anche se giriamo il mondo in cerca di ciò che è bello, o lo portiamo già in noi, o non lo troveremo. Ralph Waldo Emerson
  • Ci sono tre cose che una donna è capace di fare con niente: un cappello, un’insalata e una scenata. Mark Twain
  • Potranno tagliare tutti i fiori, ma non fermeranno mai la primavera. Pablo Neruda
  • Tra tutte le definizioni della bellezza che ho trovato in varie opere di filosofia, arte, estetica ecc. ricordo con piacere quella più semplice: troviamo una cosa bella in proporzione alla sua idoneità ad una funzione. Ezra Pound
  • Bellezza: il potere per mezzo del quale una donna affascina un amante e terrorizza un marito. Ambrose Bierce
  • Chi si innamora troppo di sé stesso, non avrà contendenti. Benjamin Franklin
read more

La libertà in frasi di autori italiani da Dante Alighieri in poi

Gli italiani e la libertà

Dalla forma poetica di Dante all’austero rigore di Giuseppe Mazzini fino alla metafora di Pirandello, la libertà è rappresentata come un valore assoluto per il quale si può anche sacrificare la vita.

  • Libertà vo cercando, ch’è sì cara, come sa chi per lei vita rifiuta. Dante Alighieri
  • Voi dovete avere la libertà in tutto ciò ch’è indispensabile ad alimentare, moralmente e materialmente, la vita. Giuseppe Mazzini
  • Il solo fondamento della verità è la possibilità di negarla. Luigi Einuadi
  • La civiltà è avere tutto quello che vuoi quando non ti serve. Totò
  • Quando i molti governano, pensano solo a contentar sé stessi, e si ha allora la tirannia più balorda e più odiosa: la tirannia mascherata da libertà. Luigi Pirandello
  • Giustizia non esiste là dove non vi è libertà. Luigi Einaudi
  • La libertà economica è la condizione necessaria della libertà politica. Luigi Einaudi
  • Ogni cosa ha il suo prezzo, ma nessuno saprà quanto costa la mia libertà. Edoardo Bennato
  • Non è la libertà che manca. Mancano gli uomini liberi. Leo Longanesi
  • Le bastiglie le abbattono i popoli: i governi le costruiscono e le mantengono. Carlo Cafiero
  • Dio vi ha dato il pensiero: nessuno ha il diritto di vincolarlo o di sopprimerne l’espressione. Giuseppe Mazzini
  • La libertà personale, libertà di locomozione; libertà di credenza religiosa; libertà di opinioni su tutte le cose; libertà di esprimere con la stampa o in altro modo pacifico il vostro pensiero; libertà di associazione per farlo fecondare col contatto nel pensiero altrui… son tutte cose che nessuno può togliervi, salvo alcune rare eccezioni, senza grave ingiustizia. Giuseppe Mazzini
read more

Il lavoro in frasi e aforismi di celebri scrittori

Il lavoro che piace

E’ frequente sentir lamentare la fatica prodotta dal proprio lavoro. Se è lavoro manuale è giustificato, se si tratta di lavoro intellettuale, in buona misura è ipocrisia. Lamentarsi fa parte dell’inclinazione di molte persone portate erroneamente a pensare che le proprie angustie possano trovare comprensione e coinvolgimento emotivo anche in altri. La lampada che si accende e suggerisce allo scrittore un modo brillante per chiudere un capitolo del libro o ad uno scienziato di cogliere quella relazione di causa ed effetto che ricercava da tempo non avvengono senza fatica, ma è una fatica più sopportabile di quella necessaria ad esempio per raccogliere l’uva piegati a 90 gradi per 8 ore consecutive. I letterati parlano così del lavoro.

  • Tutte le professioni sono delle cospirazioni contro i profani. George Bernard Shaw
  • Al mondo non ci sono che due modi per fare carriera: o grazie alla propria ingegnosità o grazie all’imbecillità altrui. La Bruyère De, Jean
  • Lavorare è meno noioso che divertirsi. Charles Baudelaire
  • Il racconto è il romanzo di un pigro. Antonio Tabucchi
  • Noi viviamo nell’epoca in cui la gente è così laboriosa da diventare stupida. Oscar Wilde
  • Il lavoro d’equipe è essenziale. Ti permette di dare la colpa a qualcun altro. Arthur Bloch
  • Un uomo non è un pigro, se è assorto nei propri pensieri; esistono un lavoro visibile ed uno invisibile. Victor Hugo
  • Erano in tre e si doveva eseguire un lavoro; il più forte decise che avrebbe diretto le varie fasi dell’esecuzione, il più furbo disse che avrebbe controllato il buon esito dell’operazione e al più debole non rimase altro che iniziare. Carl William Brown
  • Il lavoro è il rifugio di coloro che non hanno nulla di meglio da fare. Oscar Wilde
  • Lui non sa nulla e pensa di sapere tutto: tutto ciò fa pensare chiaramente ad una carriera politica. George Bernard Shaw
  • L’etica del lavoro è l’etica degli schiavi, e il mondo moderno non ha bisogno di schiavi. B. Russel
  • L’artista è niente senza il dono, e il dono è niente senza il lavoro. Émile Zola
  • Essere uomo è un mestiere difficile, soltanto pochi ce la fanno. Ernest Hemingway
  • Una macchina è in grado di lavorare come cinquanta uomini comuni, ma nessuna macchina può svolgere il lavoro di un uomo straordinario. Elbert Hubbard
  • La differenza tra un intellettuale e un operaio? L’operaio si lava le mani prima di pisciare e l’intellettuale dopo. Jacques Prévert
read more

Frasi sull'amore di Balzac

Frasi sull’amore di Balzac

Honoré de Balzac vissuto tra la fine del 700 e la metà dell’800 è considerato il maestro del romanzo realista.

Scrittore prolifico, ha elaborato un’opera monumentale – la Commedia umana – ciclo di numerosi romanzi che hanno l’obiettivo di descrivere in modo quasi esaustivo la società francese contemporanea all’autore o, come si dice spesso, di “fare concorrenza allo stato civile”.

La veridicità di quest’opera colossale ha portato Friedrich Engels  a dichiarare di aver imparato più dal “reazionario” Balzac che da tutti gli economisti.

Per saperne di più su Balzac vai alla pagina di Wikipedia Cliccando qui

Alcune sue celebri frasi sull’amore

L’amore è la poesia dei sensi.

C’è tutta una vita in un’ora d’amore.

Ci sono abissi che l’amore non può superare, nonostante la forza delle sue ali

L’amore prova orrore per tutto ciò che non è amore.

L’avarizia comincia dove finisce la povertà

Le donne, quando non amano, hanno tutto il sangue freddo di un vecchio avvocato.

Una notte d’amore è un libro letto in meno.

Per frasi sull’amore di altri autori celebri Clicca qui

Altre frasi di Balzac

read more

Frasi sull'amore di Aristotele

Frasi sull’amore di Aristotele

Aristotele, il più grande dei pensatori dell’antichità si misurò con tutte le branche della conoscenza umana del tempo nel tentativo di dare una spiegazione ad ogni cosa. L’amore del sapere animò tanto la sua vita che potrebbe dirsi che la sua vita stessa fu amore. Tutto cercò di spiegare, tutto provò a definire. Si farebbe risalire a lui la la definizione secondo la quale l’amore sarebbe La palingenetica obliterazione dell’io senziente, cosciente e subcosciente che s’impresenta e s’infutura nel prototipo, nell’antrotipo, nell’ideale dell’antropomorfismo cosmologico.

Egli diede dell’amore anche definizioni ben più accessibili. Ricordiamo le quattro che seguono.

L’amore è composto da un’unica anima che abita in due corpi.

Amare è gioire, mentre crediamo di gioire solo se siamo amati.

In tutte le cose della natura esiste qualcosa di meraviglioso.

L’amore è cercare ciò di cui siamo privi…

Per frasi sull’amore di altri autori celebri Clicca qui

read more
Pagina » 1


Cerca tra altri post


phpJobScheduler