Frasi

immaginazione

Frasi sulla coerenza che non è rigidità

Se io cambio, anche le mie idee possono cambiare

Winston Churchill, lo statista che governò in Inghilterra nel corso della seconda guerra mondiale e nell’immediato dopoguerra, soleva dire che “Il rimangiarmi le mie parole non mi ha mai dato l’indigestione”. I tempi cambiano, i contesti cambiano, noi cambiamo e quindi anche le nostre idee possono cambiare; talvolta addirittura devono cambiare.

Confondere la coerenza con l’immutabilità delle idee è un grave errore, addirittura può essere segno di stupidità. La coerenza va misurata confrontando la congruenza tra ciò che dico e ciò che faccio. Sono incoerente, ad esempio, se predico l’importanza di non assumere droghe e poi le assumo io stesso.La coerenza è l’ultimo rifugio delle persone prive d’immaginazione. Oscar Wilde

L’arte migliore è quella in cui la mano, la testa e il cuore di un uomo procedono in accordo. John Ruskin

I pacifisti sono i peggiori guerrafondai. George Bernard Shaw

Riconosco per mio solo ciò che ho scritto con inchiostro simpatico. Gesualdo Bufalino

Anche il progresso, divenuto vecchio e saggio, votò contro. Ennio Flaiano

read more

Frasi d'amore e sull'amore di Voltaire

“Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo.”

E’ questa certamente la frase più famosa di Voltaire, filosofo, scrittore, drammaturgo e poeta francese il cui nome è legato indissolubilmente al movimento culturale dell’Illuminismo, di cui fu tra gli animatori principali.

Nato a Parigi nel 1694 e deceduto sempre a Parigi nel 1778, visse ben 84 anni a dispetto dei gravi problemi di salute che ebbe subito dopo la nascita.

Voltaire ha rappresentato l’Illuminismo attraverso il desiderio di chiarezza e lucidità, la tolleranza, il rifiuto dei pregiudizi e del fanatismo superstizioso, affermando la fiducia nella ragione, senza inclinazioni eccessive all’ottimismo e alla fiducia nella maggior parte degli individui.

Nel romanzo satirico Candide (Candido, 1759), Voltaire si fa beffe dell’ottimismo filosofico difeso da Leibniz accusando l’ottimismo ipocrita, il “tout est bien” e la teoria dei migliori dei mondi possibili. Perché, egli sostiene, queste teorie fanno apparire ancora peggiori i mali che sperimentiamo, rappresentandoli come inevitabili ed intrinseci nell’universo. A questo falso ottimismo egli oppone il vero ottimismo, ovverossia la credenza nel progresso umano di cui la scienza e la filosofia illuminista si fanno portatori.

Alcune sue frasi sull’amore hanno sullo sfondo questa sua visione econcezione della vita e della società.

  • Ama la verità ma perdona l’errore.
  • I piaceri sensuali passano e svaniscono in un batter d’occhio, ma l’amicizia tra noi, la reciproca confidenza, le delizie del cuore, l’incantesimo dell’anima, queste cose non periscono, non possono essere distrutte. Ti amerò fino alla morte.
  • L’amore è un canovaccio fornito dalla natura e ricamato dall’immaginazione.
  • Un vecchio amore è come un granello di sabbia, in un occhio, che ci tormenta sempre.
read more

Frasi sulla "Fantasia" che sa trasformare i sogni in realtà

“O nonna, nonna, deh com’era bella …”

Così Giosuè Carducci invocava la nonna nella celebre poesia “Davanti a San Guido”. La nonna che gli raccontava le favole e lo faceva viaggiare nel mondo della fantasia, quel mondo che racconta realtà inesistenti, ma nel quale piace trascorrere molta parte del proprio tempo.

Lasciarsi andare alla fantasia è forza, è debolezza o cos’altro è?

Celebri personaggi ne scrivono così.

  • La mia fantasia è inceppata: ho bisogno di un piccolo dispiacere. Leo Longanesi
  • L’immaginazione è la prima fonte della felicità umana. Giacomo Leopardi
  • La coerenza è l’ultimo rifugio delle persone prive d’immaginazione. Oscar Wilde
  • Lasciamo le belle donne agli uomini senza fantasia. Marcel Proust
  • Le streghe hanno smesso di esistere quando noi abbiamo smesso di bruciarle. Voltaire
  • Nessun vascello c’è che come un libro possa portarci in contrade lontane. Emily Dickinson
  • Ogni uomo ama due donne: l’una creata dalla sua immaginazione, l’altra deve ancora nascere. Kahlil Gibran
  • La conoscenza non è niente, l’immaginazione è tutto. Anatole France
  • I nostri pensieri danno forma a ciò che noi supponiamo sia la realtà. Isabel Allende
  • La verità non sta in un solo sogno, ma in molti sogni. Pier Paolo Pasolini
read more

La saggezza in frasi e aforismi di Einstein

La saggezza in frasi e aforismi di Einstein

Einstein osservatore attento della natura come anche dei comportamenti umani sembra che si sia posto due distinte missioni. Conoscere la prima e migliorare i secondi. Sulle debolezze e limiti umani è inesorabile e le sue frasi sono taglienti come lame. Quest’uomo che nella solitudine, durata oltre 7 anni, di impiegato amministrativo dell’ufficio brevetti di Berna (l’Università lo aveva rifiutato) costruisce la struttura scientifica più straordinaria della storia ha un’idea troppo alta della missione umana per indulgere su alcune sue debolezze.

Ecco le sue frustate.

  • Un buon trucco non funziona mai due volte.
  • L’uomo che considera la propria vita e quella dei suoi simili senza senso non è soltanto sfortunato ma è quasi squalificato per vivere.
  • Se vuoi una vita felice, devi dedicarla ad un obiettivo.
  • L’immaginazione è più importante del sapere.
  • La gravitazione non può comunque essere ritenuta responsabile del fatto che la gente s’innamora.
  • Una vita che miri principalmente a soddisfare i desideri personali conduce prima o poi a un’amara delusione.
  • L’immaginazione è più importante della conoscenza.
  • Se l’umanità deve sopravvivere, avremo bisogno di un vero e proprio nuovo modo di pensare.
  • Chi non riesce più a provare stupore e meraviglia è già come morto e i suoi occhi sono incapaci di vedere.

Per frasi e aforismi si Einstein su Religione, Scienza e scienziati, Temi vari

Per frasi e aforismi di altri autori celebri Clicca qui

read more

Frasi sull’amore di Oscar Wilde

Una raccolta di aforismi sull’amore del poeta e scrittore Oscar Fingal O’Flaherty Wills Wilde (Dublino, 16 ottobre 1854 – Parigi, 30 novembre 1900) dello scrittore, poeta e drammaturgo irlandese.

Scrittore impudente dalle parole semplici, ma espresse nell’intento di suscitare insieme una scossa ed una riflessione nel suo lettore, prediligeva la scrittura aforistica ricorrendo molto spesso a paradossi.

  • Amare se stessi è l’inizio di una storia d’amore lunga tutta la vita
  • Oggi la gente sembra guardare alla vita come a una speculazione. Non è una speculazione, è un sacramento. Il suo ideale è l’amore, la sua purificazione è il sacrificio
  • Quando si è innamorati, si comincia sempre con l’ingannare se stessi e si finisce sempre con l’ingannare gli altri. Questo è ciò che il mondo chiama una ‘storia d’amore’
  • Gli uomini bramano sempre essere il primo amore di una donna, e questo è un effetto della loro stupida vanità. Noi donne abbiamo un istinto più sottile. Ciò che ci piace essere… è l’ultima storia d’amore di un uomo
  • Vent’anni d’amore rendono una donna simile a un rudere, ma vent’anni di matrimonio la rendono simile a un monumento pubblico
  • I più vivono ‘per’ l’amore e l’ammirazione, ma è ‘grazie’ all’amore e all’ammirazione che noi dovremmo vivere. Se l’amore ci viene dimostrato, dovremmo riconoscere che non ne siamo degni
  • Ogni volta che si ama, è l’unica volta in cui si è mai amato. La differenza dell’oggetto non altera l’unicità della passione: semplicemente, la intensifica
  • L’amore è nutrito dall’immaginazione, grazie alla quale diventiamo più saggi rispetto a ciò che sappiamo, migliori rispetto a come ci sentiamo, più nobili rispetto a quanto lo siamo veramente; con l’aiuto dell’immaginazione vediamo la vita nel suo insieme, con il suo aiuto, e il suo aiuto soltanto, possiamo comprendere gli altri nelle loro relazioni reali e ideali
  • Quelli che sono fedeli conoscono solo il lato triviale dell’amore; è l’infedeltà che ne conosce il lato tragico
  • Le storie d amore non dovrebbero mai iniziare con sentimento. Dovrebbero iniziare secondo leggi scientifiche, e finire con un contratto
  • Chi, sentendosi amato, è povero? Oh, nessuno
  • Come viene enfatizzato il valore della fedeltà! Persino in amore altro non è che una questione fisiologica, indipendente dalla volontà. I giovani vorrebbero essere fedeli e non ci riescono, i vecchi vorrebbero essere infedeli, ma non ne hanno la possibilità
  • Il legame di ogni rapporto, sia nel matrimonio sia nell’amicizia, sta nella conversazione
  • I matrimoni senza amore sono orribili. Ma vi è qualcosa di peggiore di un matrimonio assolutamente senza amore. E’ il matrimonio in cui vi sono amore, fedeltà, devozione, ma solo da una parte: uno dei due cuori si spezzerà sicuramente

______________

Potete trovare aforismi di Oscar Wilde anche sui seguenti argomenti:

Arte, Bellezza, Bugie e inganni, Donne, Matrimonio, Peccato, Piacere, Stupidità, Vecchiaia, Vita, Vizi e virtù

read more
Pagina » 1


Cerca tra altri post


phpJobScheduler