Frasi

ingegno

Frasi sull’abitudine come virtù

L’abitudine è cosa ottima, ma non sempre

Plinio il vecchio scriveva “L’abitudine è maestra potentissima di tutte le cose” concetto non molto dissimile da quello espresso da Ovidio quando afferma ” Niente è più forte dell’abitudine”.

Questa conezione positiva dell’abitudine la possiamo leggere anche nel pensiero di filosofi e letterati moderni dei quali vi riportiamo alcune massime. Va sottolineato tutatvia che il giudizio prevalente sull’abitudine è un giudizio di tipo negativo. Alcune esemplificazioni le troverete cliccando qui.

Ogni abitudine rende la nostra mano più ingegnosa e meno agile il nostro ingegno. Friedrich Nietzsche

L’abitudine è la grande guida della vita umana. David Hume

L’abitudine può cambiare lo stampo della natura, e domare il diavolo o cacciarlo del tutto, con forza meravigliosa. William Shakespeare

read more

Frasi sull'adulazione di Terenzio, Twain e altri aforisti famosi

A caccia di benevolenza

Il metodo più economico per conquistare la simpatia. Vogliamo dire che spesso è anche il pèiù indegno?

L’adulazione è sorella gemella della ipocrisia. Si dice qualcosa che in fondo non si pensa, ma che procurare la benevolenza di chi può esserci utile o per fare carriera o per raggiungere un qualsiasi altro traguardo al quale siamo interessati.

  • L’adulazione procura amici, la verità genera odio. Terenzio
  • Sappiate che tutti gli adulatori vivono a spese di quelli che li ascoltano. Jean de La Fontaine
  • L’adulazione è il cibo degli sciocchi; tuttavia, di tanto in tanto, gli uomini d’ingegno condiscendono ad assaggiarne un po’. Jonathan Swift
  • Uno sciocco trova sempre uno più sciocco che lo ammira. Nicolas Boileau
  • Un complimento è qualcosa che ti viene detto in faccia, ma che nessuno direbbe mai alle tue spalle. Mark Twain
  • L’ammirazione è la nostra cortese ammissione che un’altra persona ci somiglia. Ambrose Bierce
read more

Frasi sul lavoro ovvie e profonde di Voltaire, Nietzsche e altri

Attenti a non imitarlo

Il robot è robot e l’uomo è uomo. Il robot non ha bisogno di “staccare”, l’uomo si.

Se il lavoro “nobilita l’uomo”, non separarsene mai lo abbrutisce. Per un giusto equilibrio psicofisico è necessario anche un pò di ozio. Nel week end portiamo con noi il computer solo per giocare.

Questi aforismi danno conto bene di questo concetto. Si affermano in sostanza cose ovvie che nello tempo sono estremamente profonde.

  • Il lavoro allontana tre grandi mali: la noia, il vizio ed il bisogno. Voltaire
  • Spesso le grandi imprese nascono da piccole opportunità. Demostene
  • L’avidità è il pungolo dell’operosità. David Hume
  • Ogni abitudine rende la nostra mano più ingegnosa e meno agile il nostro ingegno. Friedrich Nietzsche
  • E’ impossibile godere appieno dell’ozio se non si ha un sacco di lavoro da fare. Jerome Klapka Jerome
  • Non voglio raggiungere l’immortalità con il mio lavoro. Voglio arrivarci non morendo. Woody Allen
read more

L'intelligenza, misteriosa qualità della mente in frasi e aforismi celebri

Il guerriero e la tolleranza

Che Guevara, che fu uomo d’azione, attribuiva al confronto dialettico il ruolo principale di convincimento.

Noi ci chiediamo, ed ancora la scienza non ci ha dato una risposta completa, come possa essere possibile vedere l’invisibile, prevedere un fatto prima che esso accada, mettendo insieme conoscenze acquisite in luoghi e tempi diversi e da persone diverse.

L’intelligenza è quella qualità misteriosa che permette tutto questo.

Le persone intelligenti non disprezzano nessuno, perché sanno che nessuno è tanto debole da non potersi vendicare, se subisce un’offesa. Esopo

I grandi geni hanno le biografie più brevi. Ralph Waldo Emerson

L’adulazione è il cibo degli sciocchi; tuttavia, di tanto in tanto, gli uomini d’ingegno condiscendono ad assaggiarne un po’. Jonathan Swift

E’ il genio, come una perla nell’ostrica, solo una splendida malattia? Heinrich Heine

Una delle sventure delle persone molto intelligenti è di non poter fare a meno di capire tutto: i vizi non meno che le virtù. Honoré de Balzac

Dubitare di te stesso è il primo segno dell’intelligenza. Ugo Ojetti

Nelle persone di capacità limitate la modestia è semplice onestà, ma in chi possiede un grande talento è ipocrisia. Arthur Schopenhauer

Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l’imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile. Woody Allen

O siamo capaci di sconfiggere le opinioni contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le opinioni con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell’intelligenza. Ernesto Che Guevara

Quando ci si trova davanti un ostacolo, la linea più breve tra i due punti, può essere una linea curva. Bertolt Brecht

read more

L'intelligenza e i filosofi. Frasi e aforismi celebri

Non lo vedo , ma lo so

Qualcuno può dire di avere visto girare la terra attorno al sole?

Se lo affermiamo con certezza significa che si può conoscere anche attraverso una via diversa da quella dell’osservazione diretta.

L’intelligenza è un tema centrale della filosofia fin dalle sue origini.

  • L’apprendere molte cose non insegna l’intelligenza. Eraclito
  • Il vero sapiente è colui che sa di non sapere. Socrate
  • Non esiste grande genio senza una dose di follia. Aristotele
  • Genio e follia hanno qualcosa in comune: entrambi vivono in un mondo diverso da quello che esiste per gli altri. Arthur Schopenhauer
  • La solitudine è il destino di tutte le grandi menti: un destino a volte deplorato, ma sempre scelto come il minore di due mali. Arthur Schopenhauer
  • La logica è l’anatomia del pensiero. John Locke
  • Il problema dell’umanità è che gli stupidi sono strasicuri, mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi. Bertrand Russell
  • Ogni abitudine rende la nostra mano più ingegnosa e meno agile il nostro ingegno. Friedrich Nietzsche
  • La filosofia è un tentativo straordinariamente ingegnoso di pensare erroneamente. Bertrand Russell
read more

Frasi, metafore e aforismi sul potere da Plutarco ad Al Capone

La forza attrattiva del potere

Esiste un modo di dire secondo il quale “comandare è meglio che fottere”. C’è anche qualcuno che non la pensa così, ma i coloro che la pensano così sono davvero tanti.
Nell’essere umano, la spinta ad esercitare il potere è talmente forte che molti ricercano lo spazio, anche microscopico, nel quale potere essere a torto o a ragione, monarchi assoluti: dall’usciere di un uffico pubblico, al capo di un condominio fino al presidente di un consiglio di ministri. Dallo storico greco Plutarco fino al gangster americano Al Capone lo dicono così.

  • Nulla rivela meglio il carattere di un uomo quanto il suo modo di comportarsi quando detiene un potere sugli altri. Plutarco
  • Quando i potenti litigano ai poveri toccano solo dei guai. Fedro
  • Si può ragionevolmente ritenere che chi pensa che il denaro possa tutto, sia egli stesso disposto a tutto per il denaro. Benjamin Franklin
  • La sicurezza del potere si fonda sull’insicurezza dei cittadini. L. Sciascia
  • Lo schiavo, nell’attimo in cui respinge l’ordine umiliante del suo superiore, respinge insieme la sua stessa condizione di schiavo. Albert Camus
  • Nel nostro tempo, le principali via sociali in fuga sono la sottomissione a un capo, come è accaduto nei paesi fascisti, e il conformismo ossessivo, che prevale nella nostra democrazia. E. Fromm
  • La storia delle donne è la storia della peggiore tirannia che il mondo abbia mai conosciuto: la tirannia del debole sul forte. E’ l’unica tirannia che duri. Oscar Wilde
  • E’ indiscutibile, per quanto misterioso, che la persona che concede un favore risulta in qualche modo superiore a quella che lo riceve. Jorge Luis Borges
  • L’artista è l’ultimo a farsi illusioni a proposito della sua influenza sul destino degli uomini. Thomas Mann
  • Qualunque cosa sogni d’intraprendere, cominciala. L’audacia ha del genio, del potere, della magia. Johann Wolfgang von Goethe
  • Le rivoluzioni sono figlie di idee e di sentimenti prima che di interessi. Luigi Sturzo
  • Chi disputa allegando l’autorità, non adopra l’ingegno, ma piuttosto la memoria. Leonardo da Vinci
  • A furia di leccare, qualcosa sulla lingua rimane sempre. Ennio Flaiano
  • Se tutto deve rimanere com’è, è necessario che tutto cambi. Giuseppe Tomasi di Lampedusa
  • Quando i molti governano, pensano solo a contentar sé stessi, e si ha allora la tirannia più balorda e più odiosa: la tirannia mascherata da libertà. Luigi Pirandello
  • Dio è l’unico essere che, per regnare, non ha nemmeno bisogno di esistere. Charles Baudelaire
  • Crede che quei banchieri siano in prigione? Nossignore. Sono fra i cittadini più stimati della Florida. Sono feccia, almeno quanto i politici disonesti! Creda, io ne so qualcosa. E’ da tempo che mangiano e si vestono con i miei soldi. Finché non sono entrato nel racket non sapevo quanti imbroglioni indossano abiti costosi e parlano con accento da signori. Al Capone
  • “Corruzione” è lo slogan della vita americana oggi. E’ la legge, quando non si rispetta altra legge. Sta minando il paese. In tutte le città, i legislatori onesti si contano sulle dita delle mani. Quelli di Chicago, poi sulle dita di una mano sola! La virtù, l’onore, la verità e la legge sono scomparsi. Siamo tutti imbroglioni. Ci piace “farla franca”. E se non riusciamo a guadagnare il pane in modo onesto, lo facciamo in un altro modo. Al Capone
read more

Il lavoro nobilita l'uomo? Si...no...forse.

Lavorare stanca?

“Uomo, tu lavorerai con fatica e tu donna partorirai con dolore”, sembra che Dio abbia detto ad Adamo ed Eva scacciandoli dal Paradiso terrestre. Questa maledizione a tanti dev’essere sembrata un augurio se è vero che parlano del lavoro con aria estasiata e compiaciuta. Ma fin dalla notte dei tempi tanti altri l’hanno pensata in modo diverso. Eccovi un campionario di aforismo a sostegno dell’una e dell’altra linea di pensiero.

  • Il lavoro mi piace, mi affascina. Potrei starmene seduto per ore a guardarlo. Jerome Klapka Jerome
  • Più desidero che qualcosa sia fatto, meno lo chiamo lavoro. Richard Bach
  • Non un giorno senza una riga. Plinio il Vecchio
  • Non voglio raggiungere l’immortalità con il mio lavoro. Voglio arrivarci non morendo. Woody Allen
  • Decise di cambiar vita, di approfittare delle ore del mattino. Si levò alle sei, fece la doccia, si rase, si vestì, gustò la colazione, fumò un paio di sigarette, si mise al tavolo di lavoro e si svegliò a mezzogiorno. Ennio Flaiano
  • L’avidità è il pungolo dell’operosità. David Hume
  • Sto lavorando duro per preparare il mio prossimo errore. Bertolt Brecht
  • Certamente il lavoro produce meraviglie per i ricchi, ma produce lo spogliamento dell’operaio. Produce palazzi, ma caverne per l’operaio. Produce bellezza, ma deformità per l’operaio. Esso sostituisce il lavoro con le macchine, ma respinge una parte dei lavoratori ad un lavoro barbarico, e riduce a macchine l’altra parte. Produce spiritualità, e produce l’imbecillità, il cretinismo dell’operaio. K. Marx
  • E’ impossibile godere appieno dell’ozio se non si ha un sacco di lavoro da fare. Jerome Klapka
  • Oggi anche il cretino è specializzato. Ennio Flaiano
  • Ogni volta che basta una sola persona per eseguire un compito con la dovuta applicazione, il compito viene eseguito in modo peggiore da due persone e non viene affatto eseguito se l’incarico è affidato a tre o più persone. George Washington
  • Ogni abitudine rende la nostra mano più ingegnosa e meno agile il nostro ingegno. Friedrich Nietzsche
  • Se fossi un medico, prescriverei una vacanza a tutti i pazienti che considerano importante il proprio lavoro. Bertrand Russell
read more
Pagina » 1


Cerca tra altri post


phpJobScheduler