Frasi

ingiustizia

Frasi sul pianto da Marziale a Chaplin

Perché si piange?

I motivi sono tanti. Si piange per dolore, tanto fisico quanto dell’animo, per rabbia, per felicità. In tutti i casi è la forma più comune per superare uno stress. C’è ancora il pianto sincero e quello che non lo è e c’è il pianto concepito come strumento per richiamare attenzione e magari compassione.

E’ sincero il dolore di chi piange in segreto. Marziale

Si piange quando si grida all’ingiustizia. Italo Svevo

Le lacrime non sono espresse dal dolore, ma dalla sua storia. Italo Svevo

Le donne ricordano solo gli uomini che le hanno fatte ridere. Gli uomini le donne che li hanno fatti piangere. Henri de Régnier

Credo nel potere del riso e delle lacrime come antidoto all’odio e al terrore. Charlie Chaplin

read more

Giustizia e ingiustizia in frasi e aforismi di Platone

“il più grande dei mali è commettere ingiustizia”

La ricerca filosofica di Platone è ispirata dagli insegnamenti del suo grande maestro Socrate.

Socrate aveva una concezione pressocché integralista del dovere tanto da preferire la morte alla trasgressione delle leggi.

Diversamente dai sofisti che vedevano la dialettica come uno strumento per sottomettere i deboli, prima Socrate e poi Platone esaltarono i valori dell’uguaglianza tra gli uomini. La giustizia nei rapporti tra gli uomini è un valore assoluto e Platone se scrive così.

  • Colui che uccide ingiustamente, mi pare degno di compassione. Invece, colui che uccide con giusta ragione l’ho definito ‘non invidiabile’.
  • Nessun male può accadere ad un uomo giusto, sia durante la vita che dopo la morte.
  • Tu preferiresti subire ingiustizia piuttosto che commetterla? Io non preferirei nè l’uno nè l’altro; ma, se fosse necessario o commettere ingiustizia o subirla, sceglierei il subire ingiustizia piuttosto che il commetterla.

Per raccolta di aforismi di Platone su AmoreDemocrazia

read more

Frasi e aforismi di Platone sulla democrazia

“Ci sarà un buon governo solo quando i filosofi diventeranno re o i re diventeranno filosofi”

Per governare con giustizia è necessario che vi sia un distacco dagli interessi materiali come avviene per i filosofi.

La ricerca di quella che può essere la forma di governo che tratti tutti allo stesso modo è quasi ossessiva.

La stessa democrazia ha in se i germi della corruzione.

Il tempo ha confermato che aveva visto giusto proprio perché taluni caratteri della natura umana sono rimasti immutati nei secoli.

  • , allora, saranno alcune delle caratteristiche della democrazia… essa sarà, con tutta probabilità, una comunità piacevole, senza legge, variegata, che tratta tutti allo stesso modo in un rapporto di uguaglianza, che essi siano veramente uguali oppure no.
  • Tutti i bambini saranno tolti fin dalla nascita ai loro genitori, e si avrà cura che i genitori non sappiano quali sono i loro figli, e i bambini ignorino quali siano i loro parenti. In tal modo si vivrà come in una grande e solidale famiglia: e così saranno di tutti anche i figli, nè i padri conosceranno i propri figli, nè i figli i propri padri.La politica, nella comune accezione del termine, non è altro che corruzione.
  • La democrazia si muta in dispotismo.
  • La democrazia trapassa in nepotismo.La democrazia è una forma piacevolissima di governo, piena di varietà e di disordine, e dispensa una sorta d’eguaglianza agli eguali come agli ineguali.

Per raccolta di aforismi di Platone su Amore, Giustizia e ingiustizia

read more

Frasi d'amore e sull'amore di François de La Rochefoucauld

Filosofo e scrittore

Rampollo di nobile famiglia francese, partecipò a vari complotti contro il cardinale Richelieu e contro il cardinale Mazarino (Fronda parlamentare).

Sperimentò tanto la prigione chee l’esilio, finché, deluso, lasciò ogni impegno politico e si dedicò alla vita mondana.

Fu un celebre autore di massime e aforismi sui temi più svariati.

Questi appartengono al tema più trattato, l’amore.

  • Si può anche trovare una donna che non ha avuto esperienze amorose, ma è raro tuttavia trovarne una che ne ha avuta solo una.
  • Il vero amore è come l’apparizione degli spiriti: tutti ne parlano, ma pochi l’hanno visto.
  • In amore non amare troppo è un mezzo sicuro per essere amati.
  • Esiste un’unica specie d’amore, anche se ve ne sono mille copie diverse.
  • Gli amanti non si stancano mai l’uno dell’altro, perché parlano sempre di se stessi.
  • Perdoniamo fino a che amiamo.
  • Se si deve giudicare l’amore dalla maggior parte dei suoi effetti, esso assomiglia più all’odio che all’amicizia.
  • Per la maggior parte degli uomini l’amor di giustizia non è altro che il timore di patire un’ingiustizia.
read more

La libertà in frasi di autori italiani da Dante Alighieri in poi

Gli italiani e la libertà

Dalla forma poetica di Dante all’austero rigore di Giuseppe Mazzini fino alla metafora di Pirandello, la libertà è rappresentata come un valore assoluto per il quale si può anche sacrificare la vita.

  • Libertà vo cercando, ch’è sì cara, come sa chi per lei vita rifiuta. Dante Alighieri
  • Voi dovete avere la libertà in tutto ciò ch’è indispensabile ad alimentare, moralmente e materialmente, la vita. Giuseppe Mazzini
  • Il solo fondamento della verità è la possibilità di negarla. Luigi Einuadi
  • La civiltà è avere tutto quello che vuoi quando non ti serve. Totò
  • Quando i molti governano, pensano solo a contentar sé stessi, e si ha allora la tirannia più balorda e più odiosa: la tirannia mascherata da libertà. Luigi Pirandello
  • Giustizia non esiste là dove non vi è libertà. Luigi Einaudi
  • La libertà economica è la condizione necessaria della libertà politica. Luigi Einaudi
  • Ogni cosa ha il suo prezzo, ma nessuno saprà quanto costa la mia libertà. Edoardo Bennato
  • Non è la libertà che manca. Mancano gli uomini liberi. Leo Longanesi
  • Le bastiglie le abbattono i popoli: i governi le costruiscono e le mantengono. Carlo Cafiero
  • Dio vi ha dato il pensiero: nessuno ha il diritto di vincolarlo o di sopprimerne l’espressione. Giuseppe Mazzini
  • La libertà personale, libertà di locomozione; libertà di credenza religiosa; libertà di opinioni su tutte le cose; libertà di esprimere con la stampa o in altro modo pacifico il vostro pensiero; libertà di associazione per farlo fecondare col contatto nel pensiero altrui… son tutte cose che nessuno può togliervi, salvo alcune rare eccezioni, senza grave ingiustizia. Giuseppe Mazzini
read more

Frasi e aforismi famosi - Giustizia e ingiustizia secondo Platone

Giustizia e ingiustizia secondo Platone

Qualche frase tratta dalle opere del grande filosofo dell’antica Grecia dove affronta il tema della giustizia. Questo tema già approfondito da colui che egli considera suo maestro, Socrate, trova in Platone una ulteriore sistematizzazione.

  • Davanti al giusto, io non mi arrenderei a nessuno per paura della morte e che, per non cedere, sono disposto anche a morire.
  • Tu preferiresti subire ingiustizia piuttosto che commetterla? Io non preferirei nè l’uno nè l’altro; ma, se fosse necessario o commettere ingiustizia o subirla, sceglierei il subire ingiustizia piuttosto che il commetterla.
  • Il commettere ingiustizia dovrebbe essere peggiore che subirla, per il fatto di essergli superiore in male.
  • Io sostengo che chi è giusto e buono, sia uomo o donna, è felice, e che, invece, chi è ingiusto e malvagio è infelice.
  • il più grande dei mali è commettere ingiustizia.
  • Colui che uccide ingiustamente, mi pare degno di compassione. Invece, colui che uccide con giusta ragione l’ho definito ‘non invidiabile’.

Per frasi e aforismi di altri autori celebri Clicca qui

read more

Frasi sull'amore di Platone

Frasi sull’amore di Platone

Platone è stato uno dei maggiori filosofi della storia del pensiero occidentale.
Quella che possiamo chiamare “filosofia platonica” – ovvero l’insieme di idee e di testi che definiscono la tradizione storica del pensiero platonico – è sorta dalla riflessione sulla politica. Come scrive Alexandre Koiré “tutta la vita filosofica di Platone è stata determinata da un avvenimento eminentemente politico, la condanna a morte di Socrate“.
Occorre tuttavia distinguere la “riflessione sulla politica” dall'”attività politica”. Non è certo in quest’ultimo significato che dobbiamo intendere la centralità della politica nel pensiero di Platone. Come egli scrisse, in tarda età, proprio la rinuncia alla politica attiva segna la scelta per la filosofia, intesa però come impegno “civile”. La riflessione sulla politica diventa, in altre parole, riflessione sul concetto di giustizia, e dalla riflessione su questo concetto sorge un’idea di filosofia intesa come processo di crescita dell’Uomo come membro della polis.

Per altro su Platone puoi consultare Wikipedia Cliccando qui

Alcuni pensieri e piccoli componimenti sull’amore attribuiti a Platone.

L’Amore è il desiderio di possedere il Bene per sempre.

L’amore è il primo di tutti gli Dei…

L’amore è il mezzo che ti permette di rimettere le ali e raggiungere la felicità.

L’amore è una grave malattia mentale.

L’amore è la procreazione nel bello secondo il corpo e secondo l’anima.

Al tocco dell’amore, tutti diventano poeti.

Di tutte le bestie selvagge, la più difficile da trattare.

Tu guardi le stelle
stella mia, ed io vorrei
essere il cielo per guardare
te con mille occhi…

Ti mando questa mela. Se mi ami,
prendila, e dammi in cambio la tua verginità.
Ma se non vuoi, prendila ugualmente,
e pensa come è breve la stagione bella.

E infine l’unico che siamo riusciti a trovare attribuito a Socrate.

Il mio consiglio è di sposarti: se trovi una buona moglie sarai felice; altrimenti, diventerai un filosofo.

Per raccolta di aforismi di Platone su Democrazia, Giustizia e ingiustizia, Temi vari

Per altre frasi sull’amore di autori celebri Clicca qui

Altre frasi di Platone

read more
Pagina » 1


Cerca tra altri post


phpJobScheduler