Frasi

matrimonio

Frasi sul matrimonio

Frasi sul matrimonio

Il legame del matrimonio che dovrebbe legare i destini di due persone è un crisi. Un tempo alla base dell’organizzazione sociale, il matrimonio diventa un istituto dal quale la gente si tiene a distanza, perchè un fallimento può comportare la rovina per uno dei due o per entrambi gli ex coniugi.

Un tempo ci si sposava con la certezza o quasi che il matrimonio non sarebbe mai finito, si conduceva magari una vita meno limpida e onesta, ma la promessa fatta sull’altare di offrire il proprio sostegno all’altro e di non rompere l’unione familiare veniva onorata.

Negli ultimi tempi la società è cambiata in molti suoi aspetti. Si è evoluta economicamente, la donna ha affermato la sua indipendenza, non eistono più le pressioni sociali di un tempo e un matrimonio fallito non è una rovina per la reputazione dei singoli.

Il matrimonio esiste ancora e in una società che evolve in una direzione di maggiore instabilità forse l’unione tra due persone tornerà ad essere sentita come una necessita sempre più forte.

Nel tempo è stato scritto molto sul matrimonio. Frasi spesso ironiche e che invitano alla pazienza e all’accettazione dell’altro, qualità necessarie per portare avanti un matrimonio. Ricordiamo una frase ironica attribuita al filosofo Socrate: “se trovi una buona moglie sarai felice; se ne trovi una cattiva, diventerai filosofo”.

Una raccolta di frasi sul matrimonio di autori famosi.

read more

Amore e matrimonio in una frase di Oscar Wilde

Oscar Wilde è forse il più geniale tra gli aforisti di tutti i tempi. Le sue frasi sono secche e penetranti come stilettate.

Dicendo Si dovrebbe essere sempre innamorati. Ecco perché non bisognerebbe mai sposarsi! egli pone in antitesi amore e matrimonio. L’amore è uno stato dell’animo, il matrimonio una sorta di contratto; il primo ha natura sovramateriale, il secondo no.

L’amore prima che le persone riguarda le idee, il matrimonio riguarda le persone. L’amore eterno può esistere solo se inerisce la sfera dello spirito.

Altre frasi sul matrimonio.

read more

Frasi ironiche su malattia e matrimonio di Mencken e Allen

Appena sposi e già tristi?

L’immagine di questi due novelli sposi è abbastanza curiosa perché manca di quei sorrisi radiosi che di norma accompagna le foto subito dopo il fatidico si.

I due forse non sono alla prima esperienza matimoniale e quindi sono assorti a immaginare il futuro che li attenderà.

Sta di fatto che il matrimonio rimane quell’istituzione a cui gli scapoli ambiscono e gli sposati detestano.

Così è e così sempre sarà, perché la diversità di fondo tra l’uomo e la donna crea un’attrazione irrefrenabile fino a quando ciascuno vive per i fatti propri ed insofferenza quando il rapporto diventa quotidiano.

Seguono, sul tema, due gustosi aforismi.

  • Un uomo potrebbe essere un pazzo e non saperlo, ma non se fosse sposato. Henry Louis Mencken
  • Lo psichiatra è un tizio che vi fa un sacco di domande costose che vostra moglie vi fa gratis. Woody Allen
read more

Frasi sul matrimonio tra ironia e realtà

  • Una donna sposa un uomo sperando che cambi, e lui non cambierà. Un uomo sposa una donna sperando che non cambi, e lei cambierà.
  • Il matrimonio è quell’istituzione che permette a due persone di affrontare insieme difficoltà che non avrebbero mai avuto se non si fossero sposate.
  • Se hai il padre povero, sei sfortunato. Se hai il suocero povero, sei scemo.
  • Alcuni matrimoni finiscono bene, altri durano tutta la vita.
  • Le qualità di un uomo che maggiormente attirano una donna, di solito sono le stesse che lei non può più sopportare anni dopo.
  • Mia suocera tiene i miei figli il sabato, in compenso io tengo il suo tutti i giorni!
  • Il ladro ti dice o la borsa o la vita; la moglie ti prende sia l’una che l’altra!
  • Tutte le donne aspettano l’uomo della loro vita, però, nel frattempo, si sposano
read more

Frasi sull'amore e il matrimonio di Henry Louis Mencken

Il saggio di Baltimora

Henry Louis Mencken nasce a Baltimora il 12 settembre 1880 dove morirà il 29 gennaio 1956.

E’ stato un giornalista e saggista statunitense conosciuto come il “Saggio di Baltimora” e rinomato soprattutto per la satira pungente che fece della società puritana del suo Paese.

E’ stato uno dei più influenti scrittori americani della prima metà del XX secolo.

Celebre aforista, dote che si trova di norma negli spiriti satirici, su amore e matrimonio scrive in questi termini.

  • L’amore è quella illusione per cui una donna differisce da un’altra.
  • L’adulterio è l’applicazione della democrazia all’amore.
  • Nessun uomo è felice, da sposato, se deve bere del gin peggiore di quello che era solito bere da scapolo.
  • I mariti non diventano mai bravi mariti, ma soltanto degli esperti.
read more

Frasi sul matrimonio di Woody Allen, Victor Hugo e altri

Mi sposo o non mi sposo?

Chi si è sposato dice che non lo rifarebbe, chi non si è sposato si pente per non averlo fatto.

Un proverbio recita che “Non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca” o come si dice in uno degli altri tantissimi modi “Ogni medaglia ha il suo rovescio” e così via.

Il matrimonio pone liimiti alla libertà e questo è un grosso problema ma, rimanendo nel pratico offre sostegni molto importanti in momenti difficili come una malattia che costringe a letto.

Se riesce a creare l’impegno per un progetto comune, allora può essere magico.

Negli aforismi se ne parla sempre in termini negativi.

  • Mi sono sposato davanti a un giudice. Avrei dovuto chiedere una giuria. Groucho Marx
  • Più di una bella impiccagione previene un pessimo matrimonio. William Shakespeare
  • Meglio essere cornuto che vedovo. Ci sono meno formalità. Alphonse Allais
  • Non sappiamo cosa fanno uomini e donne in paradiso. Sappiamo soltanto che non si sposano. Jonathan Swift
  • Un uomo potrebbe essere un pazzo e non saperlo, ma non se fosse sposato. Henry Louis Mencken
  • Un matrimonio è raramente ragionevole, ma un divorzio lo è sempre: ci si conosce già. Sacha Guitry
  • Il matrimonio è un innesto: o attecchisce o no. Victor Hugo
  • Mi stavo abituando a mettere mia moglie sotto un piedistallo. Woody Allen
read more

Frasi d'amore e sul matrimonio di Anton Cechov

Medico e scrittore

E’ vissuto tra il 1860 e il 1904. Pur deceduto ad età ababstanza giovane ha lasciato un’impronta indelebile nella letteratura russa ed europea.

Di origini modeste conseguì la laurea in medicina nel 1884 ed intraprese la professione di medico. Tuttavia la sua passione forte era la letteratura e così conduceva “una doppia vita”, medico di giorno e scrittore di notte.

Nei primi tempi pubblicò sotto pseudonimi vari finchè, di ritorno dall’Ucraina dove si era recato per motivi di salute, scrisse la Steppa con cui ottenne grande notorietà.

Era il 1887 e da allora diventa scrittore a tempo pieno.

Su matrimonio e amore con frasi tratte qua e là dalle sue opere si esprime così.

  • Quel che proviamo quando siamo innamorati è forse la nostra condizione normale. L’amore mostra all’uomo quale dovrebbe essere.
  • Quando ami, scopri in te una tale ricchezza, tanta dolcezza, affetto, da non credere nemmeno di saper tanto amare.
  • Perfino essere malato è piacevole quando sai che ci sono persone che aspettano la tua guarigione come una festa.
  • Perduto è tutto il tempo che in amor non si spende.
  • Un matrimonio felice può esistere solo fra un marito sordo e una moglie cieca.
  • La medicina è mia moglie, e la letteratura è la mia amante. Quando mi stanco dell’una, passo la notte con l’altra. So che è irregolare, ma così è meno noioso, e poi nessuna delle due ha niente da perdere a causa della mia infedeltà.
  • Se temete la solitudine non sposatevi.
read more

Frasi e aforismi di Oscar Wilde sul matrimonio

Marito e moglie ideali

Oscar Wilde è autore di frasi celebri su tutti gli argomenti possibili. Quelle sul matrimonio, delle quali ne segue un campionario, dicono quello che tanti sussurrano e spiccano sempre per arguzia ed efficacia.

  • Si dovrebbe essere sempre innamorati. Ecco perché non bisognerebbe mai sposarsi!
  • Il marito ideale rimane celibe.
  • La bigamia è avere una moglie di troppo. La monogamia lo stesso.
  • La felicità di un uomo sposato dipende dalle persone che non ha sposato.
  • C’è una sola cosa peggiore di un matrimonio senza amore: uno in cui c’è amore, ma da una parte sola.
  • Non vi è nulla al mondo paragonabile alla devozione di una moglie. I mariti non ne hanno idea.
  • I celibi dovrebbero essere tassati in modo più pesante, non è giusto che alcuni uomini siano più felici di altri.

______________

Potete trovare aforismi di Oscar Wilde anche sui seguenti argomenti:

Amore, Arte, Bellezza, Bugie e inganni, Donne, Peccato, Piacere, Stupidità, Vecchiaia, Vita, Vizi e virtù

read more

Frasi e aforismi sul matrimonio di autori celebri

Tutti dicono: non lo rifarei mai più!

Il tempo sta usurando l’istituto del matrimonio? Sembra proprio di si. Il matrimonio impone limitazioni della libertà personale che si è sempre meno disposti ad accettare, con l’ulteriore complicazione che i tempi moderni, mentre hanno ridefinito i ruoli dell’uomo e della donna non hanno visto modificare la loro indole. Gli opposti, che quando sono separati si attraggono, non appena si avvicinano troppo tendono a respingersi. Il quotidiano e la routine annoiano e questa noia non piace. Intercettando tutte quante queste caratteristiche, da Socrate in poi è stato un fiorire di frasi e pensieri che le hanno rappresentate quasi sempre con garbata ironia. Ve ne offriamo un campionario.

  • Nessuna donna farebbe un matrimonio d’interesse: prima di sposare un miliardario, se ne innamora! Cesare Pavese
  • Se Laura fosse stata la moglie di Petrarca, pensate che lui le avrebbe dedicato sonetti tutta la vita? George Byron
  • Se i coniugi non vivessero insieme, i buoni matrimoni sarebbero più frequenti. Friedrich Nietzsche
  • Non sappiamo cosa fanno uomini e donne in paradiso. Sappiamo soltanto che non si sposano. Jonathan Swift
  • Il legame del matrimonio è così pesante che si deve essere in due per portarlo, spesso in tre. Alexandre Dumas padre
  • Se avete paura della solitudine, non sposatevi. Anton Cechov
  • Spòsati: se trovi una buona moglie sarai felice; se ne trovi una cattiva, diventerai filosofo. Socrate
  • Il matrimonio è un innesto: o attecchisce o no. Victor Hugo
  • Le seconde nozze sono soltanto una mediocre ristampa, una mediocre seconda edizione. Sören Kierkegaard
  • La parola più ragionevole che sia stata detta sul celibato e sul matrimonio è questa: qualunque cosa farai, te ne pentirai. Nicolas de Chamfort
  • Per un uomo vecchio una sposa giovane non è una moglie, ma una padrona. Euripide
  • La più grande unità sociale del Paese è la famiglia. O due famiglie: quella regolare e quella irregolare. Federico Fellini
  • Se non vuoi essere la moglie di tua moglie, non sposare una donna ricca. Marziale
  • Suocera e nuora nella stessa casa sono come due mule selvatiche nella stessa stalla. Giovanni Verga
  • Se ti portano via la moglie la miglior vendetta è lasciargliela. Sacha Guitry
  • Il matrimonio è come una trappola per topi; quelli che son dentro vorrebbero uscirne, e gli altri ci girano intorno per entrarvi. Giovanni Verga
  • Sposarsi o non sposarsi non è importante. In ogni caso ti pentirai. Socrate
  • Le donne vogliono un marito che sia un genio. Quando si sposano, vogliono che sia un babbeo. Achille Campanile
  • La moglie è spesso il punto debole del marito. James Joyce
  • Il matrimonio è il prezzo che gli uomini pagano per il sesso; il sesso è il prezzo che le donne pagano per il matrimonio. Anonimo
read more

FRASI, PENSIERI E BATTUTE CHE FANNO PENSARE, SORRIDERE ED ALTRO

Una piccola raccolta di pensieri e battute

Diplomatico è colui che invece di alzare la voce per un sopruso, alza il sopraccigli

Attenti all’adulatore: vi nutre con un cucchiaio vuoto

Chi non riesce a perdonare gli altri distrugge il ponte su cui dovrà passare

Pensa a tutto quello che hai invece che a quello che non hai. Tra le cose che hai ,scegli le migliori e poi rifletti sull’ardore con cui avresti cercato di procurartele, se non le avessi avute (Marco Aurelio)

Il dramma della vita è che di solito si passa tutta nel tentativo di imparare a viverla.

C’è solo da sperare che la situazione monetaria internazionale si aggiusti prima che si debba cominciare a capire qualcosa.

L’Amore ha un linguaggio, ma il matrimonio lo porta al dialetto (proverbio russo).

Una volta il piacere della vita era : vivere con i vecchi quando si era giovani e con i giovani quando si  era vecchi!

Un dentista al paziente:” Le spiace lanciare ogni tanto un urlo? Ci sono ancora tanti pazienti in sala d’attesa e non vorrei perdere la partita di calcio delle sette”.

I poeti sono come i bambini: quando siedono ad una scrivania non toccano terra con i piedi .

“Come fai a distinguere una gallina giovane da una vecchia?”
“Dai denti!”
“Ma le galline non hanno denti!”
“Ma io si!”

“Salve, sono l’accordatore di pianoforte!”
“Ma io non l’ho chiamato!”
“Lo so mi hanno chiamato i suoi vicini!”

Una persona cinica sa forse il prezzo di tutte le cose, ma non conosce il valor di nessuna!

read more

Ovidio e l'amore

Ovidio e l’amore

Ovidio nasce a Sulmona nel 43 a.c. Si sposa per tre volte: ma se, nei primi due casi, divorzia presto, il terzo è invece il più significativo. Delle prime due mogli non si sa nulla, tranne che da una di loro nasce Perilla, a sua volta scrittrice colta. Il terzo matrimonio avviene con Fabia, fedele consorte nella gioia e nel dolore, della quale il poeta, nelle sue opere, conserva un ricordo commosso.

Gli affetti familiari non impediscono però che Ovidio si dedichi alla vita romana del tempo, mondana e salottiera. Lo scrittore ne diventa uno dei protagonisti, oltre che il “poeta ufficiale”; comincia a scrivere le sue prime opere giovanili e, soltanto ventenne, il suo nome è già celebrato negli ambienti della mondanità. Ad aiutare il poeta contribuiscono la sua sensibilità, lo spirito aperto e la signorilità, che facilitano la sua presenza negli ambienti salottieri. E’ autore dell’opera Ars amatoria l’Arte di amare, considerata, fino a qualche anno addietro un’opera porno e quindi introvabile nelle librerie. In questa opera si leggono queste sue frasi sull’amore.

  • Amore e tosse non si possono nascondere.
  • E mi stupisco se non è questo, quello che si chiama Amore.
  • Quando il cuore è colmo d’ogni gioia e non lo stringe dolore alcuno, s’apre per se solo: Venere in lui s’insinua dolcemente.
  • L’amore è cosa piena di ansioso timore.
  • Se togli la lotta, l’amore non dura.
  • Un amante crede tutto quello che teme.
  • Se vuoi essere amato, sii amabile.
  • Non posso vivere sia con te che senza di te.
  • Che una bella donna conceda o neghi i suoi favori, le piace sempre che le vengano chiesti.
  • Nell’amore non bisogna mai affrettare il piacere.

Per altre frasi di autori celebri Clicca qui

read more

L'amore nella poesia di Umberto Saba

L’amore nella poesia di Umberto Saba

Umberto Saba è lo pseudonimo di Umberto Poli, poeta e scrittore italiano nato a Trieste il 9 marzo 1983 e deceduto a Gorizia il 25 agosto 1957.

Umberto Saba nacque da madre ebrea, Felicita Rachele Coen e da Ugo Edoardo Poli, di nobile famiglia veneziana e agente di commercio. Il padre Edoardo si era convertito alla religione ebraica in occasione del matrimonio, avvenuto nel 1882 ma essendo cittadino italiano ed irredentista, le autorità asburgiche lo costrinsero a lasciare la città, abbandonando la moglie incinta. Soffrì la mancanza del padre vivendo un’infanzia malinconica. Venne allevato per tre anni dalla balia slovena Gioseffa Gabrovich Schobar, detta “Peppa” (conosciuta anche come Peppa Sabaz), che avendo perso un figlio, riversò sul piccolo Umberto tutto il suo affetto, affetto che il bambino ricambiò tanto da considerarla, come egli stesso scrisse, «madre di gioia». Per altro su Umberto Saba clicca qui. L’amore di Umberto per la sua città natale fu forte e profondo e lo troviamo espresso in molte sue composizione.

Per leggere poesie di Umberto Saba clicca quiPer frasi e aforismi di altri autori celebri clicca qui.

 

read more

Frasi sull’amore di Oscar Wilde

Una raccolta di aforismi sull’amore del poeta e scrittore Oscar Fingal O’Flaherty Wills Wilde (Dublino, 16 ottobre 1854 – Parigi, 30 novembre 1900) dello scrittore, poeta e drammaturgo irlandese.

Scrittore impudente dalle parole semplici, ma espresse nell’intento di suscitare insieme una scossa ed una riflessione nel suo lettore, prediligeva la scrittura aforistica ricorrendo molto spesso a paradossi.

  • Amare se stessi è l’inizio di una storia d’amore lunga tutta la vita
  • Oggi la gente sembra guardare alla vita come a una speculazione. Non è una speculazione, è un sacramento. Il suo ideale è l’amore, la sua purificazione è il sacrificio
  • Quando si è innamorati, si comincia sempre con l’ingannare se stessi e si finisce sempre con l’ingannare gli altri. Questo è ciò che il mondo chiama una ‘storia d’amore’
  • Gli uomini bramano sempre essere il primo amore di una donna, e questo è un effetto della loro stupida vanità. Noi donne abbiamo un istinto più sottile. Ciò che ci piace essere… è l’ultima storia d’amore di un uomo
  • Vent’anni d’amore rendono una donna simile a un rudere, ma vent’anni di matrimonio la rendono simile a un monumento pubblico
  • I più vivono ‘per’ l’amore e l’ammirazione, ma è ‘grazie’ all’amore e all’ammirazione che noi dovremmo vivere. Se l’amore ci viene dimostrato, dovremmo riconoscere che non ne siamo degni
  • Ogni volta che si ama, è l’unica volta in cui si è mai amato. La differenza dell’oggetto non altera l’unicità della passione: semplicemente, la intensifica
  • L’amore è nutrito dall’immaginazione, grazie alla quale diventiamo più saggi rispetto a ciò che sappiamo, migliori rispetto a come ci sentiamo, più nobili rispetto a quanto lo siamo veramente; con l’aiuto dell’immaginazione vediamo la vita nel suo insieme, con il suo aiuto, e il suo aiuto soltanto, possiamo comprendere gli altri nelle loro relazioni reali e ideali
  • Quelli che sono fedeli conoscono solo il lato triviale dell’amore; è l’infedeltà che ne conosce il lato tragico
  • Le storie d amore non dovrebbero mai iniziare con sentimento. Dovrebbero iniziare secondo leggi scientifiche, e finire con un contratto
  • Chi, sentendosi amato, è povero? Oh, nessuno
  • Come viene enfatizzato il valore della fedeltà! Persino in amore altro non è che una questione fisiologica, indipendente dalla volontà. I giovani vorrebbero essere fedeli e non ci riescono, i vecchi vorrebbero essere infedeli, ma non ne hanno la possibilità
  • Il legame di ogni rapporto, sia nel matrimonio sia nell’amicizia, sta nella conversazione
  • I matrimoni senza amore sono orribili. Ma vi è qualcosa di peggiore di un matrimonio assolutamente senza amore. E’ il matrimonio in cui vi sono amore, fedeltà, devozione, ma solo da una parte: uno dei due cuori si spezzerà sicuramente

______________

Potete trovare aforismi di Oscar Wilde anche sui seguenti argomenti:

Arte, Bellezza, Bugie e inganni, Donne, Matrimonio, Peccato, Piacere, Stupidità, Vecchiaia, Vita, Vizi e virtù

read more
Pagina » 1


Cerca tra altri post


phpJobScheduler