Frasi

Orazio

Frasi sul ricordo in proverbi e autori classici

Jean Jacques Rousseau sostiene che “Una cattiva azione non ci tormenta appena compiuta, ma a distanza di molto tempo, quando la si ricorda, perché il ricordo non si spegne”.

Il ricordo non solo non si spegne, ma fa rivivere l’esperienza del passato con gli occhi e con la sensibilità del presente. Quando affermiamo che se si ripresentasse un certo momento della nostra vita passata ci comporteremmo in modo assolutamente diverso esprimiamo l’evoluzione del nostro modo di rapportarci con la realtà. E, a ben pensarci, queste ipotetiche scelte e quindi il ricordo di esse si evolvono con noi.
Il ricordo è anche altro: è nostalgia, è rabbia, è disperazione.

Questi aforismi sul ricordo di alcuni poeti e filosofi dell’antichità anche raffrontati con quello di Rousseau vissuto 2000 anni dopo di loro, mostrano ancora una volta come il rapporto tra l’uomo ed i suoi sentimenti siano variati molto, ma molto poco.

  • Se litighi con un ubriaco, ricordati che offendi un assente. Proverbio Cinese
  • Non c’è dolore più grande della perdita della terra natia. Euripide
  • Si apprende più facilmente e ci si ricorda più volentieri di ciò che stimola il senso del ridicolo che di ciò che merita stima e rispetto. Orazio Flacco
  • Il bugiardo deve avere buona memoria. Marco Fabio Quintiliano
  • La memoria è tesoro e custode di tutte le cose. Cicerone
read more

Frasi sul rispetto di Cicerone, Giovenale e Orazio

I romani la pensavano così

Il rispetto è una forma della nostra disposizione nei confronti degli altri. Leggendo frasi e aforismi sul rispetto di autori di epoche storiche anche molto distanti nel tempo tra di loro, ritroviamo ripetuti presso a poco gli stessi concetti.
Il rispetto è interpretato come un atteggiamento che può originare dalla paura, dall’interesse o più semplicemente dal considerare apprezzabile il comportamento di una persona.
Nelle frasi che seguono, tutte di autori dell’età latina, l’idea che viene espressa è su questa lunghezza d’onda.

  • Mi odino pure, purché mi temano. Cicerone
  • Il fanciullo merita il massimo rispetto. Giovenale
  • La reputazione e il credito dipendono soltanto dai quattrini che uno ha in cassaforte. Giovenale
  • Si apprende più facilmente e ci si ricorda più volentieri di ciò che stimola il senso del ridicolo che di ciò che merita stima e rispetto. Orazio Flacco
read more

Frasi sulla solidarietà di Orazio, Marziale e altri autori classici

Solidarietà è partecipazione

Dà due volte chi dà subito. Così recita un proverbio latino, intendendo che questo atto di generosità tanto più è spontaneo, tanto più riempie la vita nostra e degli altri.

Dare qualcosa arricchisce in primo luogo il donatore sempre che l’atto sia spontaneo e sollecitato soltanto dal desiderio di procurare piacere a chi riceve. Da sempre è stato così.

  • Avrai sempre quelle sole ricchezze che avrai donate. Marziale
  • L’opera umana più bella è di essere utile al prossimo. Sofocle
  • Non abbiamo tanto bisogno dell’aiuto degli amici, quanto della certezza del loro aiuto. Epicuro
  • Aiuta un uomo contro la sua volontà e sarà come se lo uccidessi. Orazio Flacco
read more

Frasi sul peccato di Orazio, Byron e altri scrittori famosi

Definizioni molto diverse

C’è chi lo considera una colpa, chi la pensa al contrario. Gli aforismi degli autori qui riportati ne sono una testimonianza.

  • Il piacere è un peccato, ma qualche volta il peccato è un piacere. George Byron
  • Dimentichiamo facilmente le nostre colpe quando siamo i soli a conoscerle. François de La Rochefoucauld
  • La purezza nella vita è la libertà dal peccato. Orazio Flacco
  • Fu un grande peccato, quello di chi inventò la coscienza. Perdiamola per qualche ora. Francis Scott Fitzgerald
  • In vecchiaia ci si pente soprattutto dei peccati non commessi. William Somerset Maugham
read more

Frasi sui nemici di scrittori e filosofi dell'antichità

Non hai nemici? Createli!

Gli italiani abbiamo la necessità di avere nemici. Lo tocchiamo con mano osservando il dibattito politico, dove da un giorno all’altro un nemico può diventare amico e il giorno dopo tornare di nuovo nemico.

Come si può definire un nemico?

Nemico è colui che fa del male ad un’altro deliberatamente senza trarne vantaggio per se.

Nemico è colui che prova piacere delle disgrazie degli altri anche se a lui non torna niente.

  • L’uomo saggio impara molte cose dai suoi nemici. Aristofane
  • Neppure Apollo sta sempre con l’arco teso. Orazio Flacco
  • L’uomo è il peggior nemico di sé stesso. Cicerone
  • Chiunque può arrabbiarsi, questo è facile; ma arrabbiarsi con la persona giusta, e nel grado giusto, ed al momento giusto, e per lo scopo giusto, e nel modo giusto: questo non è nelle possibilità di chiunque e non è facile. Aristotele
read more

Frasi e aforismi sulla violenza da Orazio a Wilde

I cento volti della violenza

E’ violenza imporre il proprio punto di vista con la forza, è violenza percuotere chi è più debole, è violenza far del male per il solo gusto di farlo.

La violenza nasce dalla incapacità di affermare le proprie ragioni con un processo dialettico.

Le frasi che seguono la descrivono in modo diretto e indiretto, talora anche in modo pittoresco.

  • Molto si miete in guerra, ma il raccolto è sempre scarsissimo. Orazio Flacco
  • Chi è nell’errore compensa con la violenza ciò che gli manca in verità e forza. Johann Wolfgang von Goethe
  • Un’idea innaffiata dal sangue dei martiri non è detto che sia meno stupida di un’altra. Gesualdo Bufalino
  • La servitù, in molti casi, non è una violenza dei padroni, ma una tentazione dei servi. Indro Montanelli
  • La durezza di alcuni è preferibile alla delicatezza di altri. Kahlil Gibran
  • La gratitudine è un debito che di solito si va accumulando, come succede per i ricatti: più paghi, più te ne chiedono. Mark Twain
  • Chiodo scaccia chiodo, ma quattro chiodi fanno una croce. Cesare Pavese
  • Due cose mi hanno sempre sorpreso: l’intelligenza degli animali e la bestialità degli uomini. Tristan Bernard
  • Gli animali possono essere feroci e anche astuti, ma per mentire bene non c’è che l’uomo. Herbert George Wells
  • Non ci si vendica mai bene ricorrendo al male. Baltasar Graciàn
  • Una puntura di zanzara prude meno, quando sei riuscito a schiacciare la zanzara. Ugo Ojetti
  • Il rugby è una buona occasione per tenere lontani trenta energumeni dal centro della città. Oscar Wilde
read more

La volontà che determina i destini dell'uomo. Frasi famose

Volli, sempre volli, fortissimamente volli

Questa frase è attribuita a Vittorio Alfieri (ritratto a sinistra) il quale l’avrebbe pronunciata per esprimere la forte determinazione allo studio.

Per rafforzare l’intenzione si racconta che si fosse fatto legare alla sedia e rapare la testa soltanto per metà in modo da contrastare la tentazione di uscire di casa visto il modo com’era conciato.

Ad Alfieri andò bene essendo divenuto un grande letterato. Speriamo vada bene anche a noi quando metteremo tutto il nostro impego per raggiungere un determinato obiettivo.

Leggiamo come illustri personaggi della storia hanno scritto della volontà.

  • Aiuta un uomo contro la sua volontà e sarà come se lo uccidessi. Orazio Flacco
  • Gli uomini non sono saggi in proporzione tanto all’esperienza quanto alla loro capacità di fare esperienza. George Bernard Shaw
  • Noi vogliamo, per quel fuoco che ci arde nel cervello, tuffarci nell’abisso, inferno o cielo non importa. Giù nell’ignoto per trovarvi del nuovo. Charles Baudelaire
  • Non dispiacerti di ciò che non hai potuto fare, rammaricati solo di quando potevi e non hai voluto. Mao Tse-tung
  • E’ la volontà che fa l’uomo grande o piccolo. Friedrich von Schiller
  • Dove c’è una grande volontà non possono esserci grandi difficoltà. Niccolò Machiavelli
  • Una volta deciso che la cosa può e deve essere fatta, bisogna solo trovare il modo. Abraham Lincoln
  • Quando vuoi davvero l’amore, lo troverai che ti aspetta. Oscar Wilde
read more

La libertà secondo poeti e filosofi dell'età classica

Liberarsi dai bisogni materiali

Quando gli interessi dello spirito prevalgono su quelli materiali, in quel momento l’uomo conquista la libertà, diventa il solo padrone di sè stesso.

  • Sarà sempre uno schiavo chi non sa vivere con poco. Orazio Flacco
  • Chi dice ciò che vuole deve aspettarsi in risposta ciò che non vuole. Euripide
  • Chiunque è un uomo libero non può starsene a dormire. Aristofane
  • La libertà consiste nell’essere padrone della propria vita e nel fare poco conto delle ricchezze. Platone
  • La libertà è l’affrancamento dalle passioni. Seneca
  • La libertà è la base di uno stato democratico. Aristotele
  • Vuoi ottenere la vera libertà? Renditi schiavo della filosofia. Seneca
  • La purezza nella vita è la libertà dal peccato. Orazio Flacco
read more

Orazio: "Vivi ogni giorno come se fosse l'ultimo"

Nelle sue Odi, Orazio, rivolgendosi ad una fanciulla che vuole conoscere il proprio futuro, le dona una sintesi di saggezza: non affannarti nella ricerca di risposte sul domani, ma accetta il tuo destino e vivi ogni giorno come se fosse l’ultimo.

Del concetto se ne erano appropriati i filosofi epicurei. L’uomo è in balia di eventi che egli non può controllare e lo fanno schiantare contro situazioni dolorose (proprio come le onde del mar Tirreno si
infrangono sugli scogli d’inverno). Non resta altra soluzione se non quella di assaporare la vita nel più pieno dei modi (interpretabile così il riferimento al vino, simbolo simposiaco così caro ad Orazio) senza affannarsi per il futuro.

read more

Frasi e aforismi di Orazio

Orazio. Raccolta di frasi e aforismi

Quinto Orazio Flacco, in latino Quintus Horatius Flaccus  nacque a Venosa l’8 dicembre del 65 a.C. e morì a Roma il 27 novembre dell’8 a.C.). E’ stato un poeta latino, maestro di eleganza stilistica, dotato di inusuale ironia che seppe affrontare le vicissitudini politiche e civili del suo tempo da placido epicureo amante dei piaceri della vita, dettando quelli che per molti sono ancora i canoni dell’ars vivendi.

Per approfondire sulla vita e le opere di Orazio Clicca qui

Alcune sue frasi celebri

  • Pensa che ogni giorno può essere il tuo ultimo.
  • Potrai cancellare quello che non hai fatto manifesto: ma la parola detta non ritorna.
  • Diventa affar tuo, quando la parete del vicino va a fuoco.
  • Pittori e poeti hanno sempre goduto di un’eguale libertà di tutto osare.
  • Ho eretto un monumento più duraturo del bronzo.

read more

Carpe diem

Cogli l’attimo

Orazio ci invita a vivere il presente e non pensare al futuro? Sembrerebbe in contraddizione con l’altro suo celebre aforisma che recita presso a poco se brucia la parete del vicino è anche affar tuo.Come sempre due sole parole estratte da un intero periodo possono dar luogo alle interpretazioni più svariate. Quando addirittura c’è di mezzo anche la traduzione da una lingua ad un’altra, come nel caso, le possibilità di equivoco aumentano ancora di più. La frase completa è Carpe diem quam minimum credula postero. Tradotta letteralmente significa: Vivi il presente non pensando al futuro o anche Vivi il presente confidando il meno possibile nel domani. Opportunismo quindi e gaudente edonismo? La frase interpretata nel contesto del razionalismo oraziano secondo il quale il futuro non ci appartiene e quindi non possiamo determinarlo mentre possiamo intervenire e determinare il presente assume ancora un significato diverso. L’invito a vivere il giorno può essere uno stimolo ad agire con impegno forte e consapevole.

read more

Dice Orazio "Diventa affar tuo, quando la parete del vicino va a fuoco"

Effetti della globalizzazione

Orazio, il poeta latino vissuto poco prima nella nascita di Cristo, ammonisce coloro che tendono a considerare le cose altrui di scarso interesse per loro stessi. Il vicino è sempre stato la società che ci circonda i cui interessi sono inevitabilmente correlati ai nostri. Oggi questa frase ha una grandissima attualità. La stessa crisi economica che stiamo attraversando è frutto di un’agire senza preoccuparsi di quello che le nostre azioni di oggi potranno provocare domani, dell’esaltazione dell’individualismo più esasperato. In un mondo globalizzato come quello attuale il vicino è l’intera umanità.

read more
Pagina » 1


Cerca tra altri post


phpJobScheduler