Frasi

sacrificio

La fedeltà, una parola tanti significati. Frasi celebri

Fedeli fino al sacrificio?

C’è la fedeltà al Re, c’è quella ad un’ideale, c’è ancora quella ad un amico o a un capo, c’è infine quella tra un uomo e una donna. E’ un sentimento difficile perché l’animo umano è sollecitato da interessi variabili e contrastanti. Tuttavia spesso è necessaria. Ecco come ne parlano talora in termini seri, altre volte in termini scherzosi, filosofi e poeti.

  • Certe donne preferiscono non far soffrire molti uomini contemporaneamente, e si concentrano invece su uno solo: sono le donne fedeli. Alfred Capus
  • Grande è la fedeltà della donna soprattutto quando non è richiesta. Sören Kierkegaard
  • Non cambiare mai quando l’amore ha trovato la sua dimora. Properzio
  • Fedeltà: la virtù tipica di quelli che stanno per essere traditi. Ambrose Gwinnett Bierce
  • Quanto poco c’è da fidarsi di una donna, che si fa cogliere in flagrante fedeltà! Oggi fedele a te, domani a un altro. Karl Kraus
  • Il cuore, non la ragione, sente Dio; ecco ciò che è la fede: Dio sensibile al cuore, non alla ragione. Pascal
read more

Poesia alla mamma di Edmondo de Amicis

Poesia di Edmondo De Amicis “Se fossi pittore” dedicata alla madre. Un linguaggio che ai ragazzi di oggi può sembrare un pò antico. Ma leggete ed osservate quanto amore e devozione in questi versi. Magari potreste dedicarla anche anche alla vostra mamma.

Se fossi pittore

Non sempre il tempo la beltà cancella
O la sfioran le lacrime e gli affanni:
Mia madre ha sessant’anni,
E più la guardo e più mi sembra bella.

Non ha un accenno, un guardo, un riso, un atto
Che non mi tocchi dolcemente il core;
Ah, se fossi pittore,
Farei tutta la vita il suo ritratto!

Vorrei ritrarla quando china il viso
Perch’io le baci la sua treccia bianca,
O quando, inferma e stanca,
Nasconde il suo dolor sotto un sorriso

Pur, se fosse il mio priego in ciel accolto,
Non chiederei di raffael da urbino
Il pennello divino
Per coronar di gloria il suo bel volto;

Vorrei poter cangiar vita con vita,
Darle tutto il vigor degli anni miei,
Veder me vecchio, e lei
Dal sacrificio mio ringiovanita.

Edmondo De Amicis

read more

Aforismi di Giacomo Casanova

Aforismi di Giacomo Casanova

Il nome di Giacomo Casanova ricorda l’avventuriero veneziano vissuto tra il 1725 e il 1798 il quale, nella sua autobiografia Storia della mia vita, descrive, con la massima franchezza, le sue avventure, i suoi viaggi e i suoi innumerevoli incontri galanti. La lettura delle sue opere ci offre la possibilità di cogliere la modernità di quest’uomo ricordato soprattutto come seduttore piuttosto che come scrittore.

Alcune sue frasi esprimono in poche parole sensazioni ancora attuali. Tra queste Il tiro peggiore che la fortuna possa giocare ad un uomo di spirito è metterlo alle dipendenze di uno sciocco.

Altri aforismi di Giacomo Casanova che esprimono concetti ancora attuali.

  • Scrivo la mia vita per ridere di me e ci riesco. Scrivo tredici ore al giorno, e mi passano come tredici minuti. Qual piacere ricordare i piaceri! Ma qual pena richiamarli a mente. Mi diverto perché non invento nulla. Ciò che affligge è l’obbligo che ho, a questo punto, di mascherare i nomi, dal momento che non posso divulgare gli affari degli altri.
  • Morire è come dover uscire dal teatro quando o spettacolo non è ancora terminato.
  • So di aver vissuto perché ho avuto delle sensazioni.
  • Felici quelli che senza nuocere a nessuno sanno procacciarsi il piacere, e insensati gli altri che si immaginano che l’Essere Supremo possa rallegrarsi dei dolori e delle pene e delle astinenze ch’essi gli offrono in sacrificio.
  • Lo stupido è uno sciocco che non parla, e in questo è più sopportabile dello sciocco che parla.
  • Dalle donne inesperte si possono imparare molte cose.
  • Quando si è innamorati, basta un niente per essere ridotti alla disperazione o per toccare il cielo con un dito.
  • Amore, impossibile a definirsi.

Per frasi e aforismi di altri autori celebri Clicca qui

read more

Lev Tolstoj - Aforismi e frasi su felicità, arte, esistenza

LEV TOLSTOJ. Aforismi e frasi su felicità, arte, esistenza

Lev Tolstoj (Jasnaja Poljana, 28 agosto 1828 – Astapovo, 7 novembre 1910) è stato uno scrittore, drammaturgo e filosofo russo.

Tolstoj è universalmente celebre per avere scritto i romanzi Guerra e Pace e Anna Karenina.

In questo post abbiamo raccolto alcuni aforismi di Lev Tolstoj

  • Per vivere con onore bisogna struggersi, turbarsi, battersi, sbagliare, ricominciare da capo e buttar via tutto, e di nuovo ricominciare a lottare e perdere eternamente. La calma è una vigliaccheria dell’anima.
  • Il segreto della felicità non è di far sempre ciò che si vuole, ma di voler sempre ciò che si fa.
  • Il poeta prende le cose migliori della sua vita e le mette nel suo lavoro. Così il suo lavoro è bellissimo, e la sua vita brutta.
  • Tutto è più doloroso se ci si pensa.
  • L’arte è la suprema manifestazione della potenza dell’uomo; è concessa a rari eletti, e innalza l’eletto a un’altezza dove l’uomo è preso da vertigine ed è difficile conservare la sanità della mente. Nell’arte, come in ogni lotta, ci sono eroi che si dedicano interamente alla loro missione, e che periscono senza raggiungere la meta.
  • Credendo a se stesso, l’uomo si espone sempre al giudizio della gente, credendo agli altri ha sempre l’approvazione di chi lo circonda.
  • L’ambizione non s’accorda affatto con la bontà; s’accorda con l’orgoglio, con l’astuzia, con la crudeltà.
  • La scienza non è che una conoscenza immaginaria della verità assoluta.
  • Nessuno è più superstizioso degli scettici.
  • Se i macelli avessero le pareti di vetro saremmo tutti vegetariani.
  • Tutte le idee che hanno enormi conseguenze sono sempre idee semplici.
  • Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiar se stesso.
  • Noi moriamo soltanto quando non riusciamo a mettere radice in altri.
  • Un alleato deve essere sorvegliato proprio come un nemico.
  • Tutto, ogni cosa che comprendo, la comprendo soltanto perché amo.
  • Un uomo è come una frazione il cui numeratore è quello che è, e il cui denominatore quello che pensa di sé. Più grande è il denominatore, minore la frazione.
  • Un sacrificio compiuto per esigenza di onestà è la più alta gioia dello spirito.

Per altre informzioni leggi la biografia di Lev Tolstoj

Per frasi e aforismi di altri autori celebri Clicca qui

Altre frasi di Tolstoj

read more

Frasi sull’amore di Oscar Wilde

Una raccolta di aforismi sull’amore del poeta e scrittore Oscar Fingal O’Flaherty Wills Wilde (Dublino, 16 ottobre 1854 – Parigi, 30 novembre 1900) dello scrittore, poeta e drammaturgo irlandese.

Scrittore impudente dalle parole semplici, ma espresse nell’intento di suscitare insieme una scossa ed una riflessione nel suo lettore, prediligeva la scrittura aforistica ricorrendo molto spesso a paradossi.

  • Amare se stessi è l’inizio di una storia d’amore lunga tutta la vita
  • Oggi la gente sembra guardare alla vita come a una speculazione. Non è una speculazione, è un sacramento. Il suo ideale è l’amore, la sua purificazione è il sacrificio
  • Quando si è innamorati, si comincia sempre con l’ingannare se stessi e si finisce sempre con l’ingannare gli altri. Questo è ciò che il mondo chiama una ‘storia d’amore’
  • Gli uomini bramano sempre essere il primo amore di una donna, e questo è un effetto della loro stupida vanità. Noi donne abbiamo un istinto più sottile. Ciò che ci piace essere… è l’ultima storia d’amore di un uomo
  • Vent’anni d’amore rendono una donna simile a un rudere, ma vent’anni di matrimonio la rendono simile a un monumento pubblico
  • I più vivono ‘per’ l’amore e l’ammirazione, ma è ‘grazie’ all’amore e all’ammirazione che noi dovremmo vivere. Se l’amore ci viene dimostrato, dovremmo riconoscere che non ne siamo degni
  • Ogni volta che si ama, è l’unica volta in cui si è mai amato. La differenza dell’oggetto non altera l’unicità della passione: semplicemente, la intensifica
  • L’amore è nutrito dall’immaginazione, grazie alla quale diventiamo più saggi rispetto a ciò che sappiamo, migliori rispetto a come ci sentiamo, più nobili rispetto a quanto lo siamo veramente; con l’aiuto dell’immaginazione vediamo la vita nel suo insieme, con il suo aiuto, e il suo aiuto soltanto, possiamo comprendere gli altri nelle loro relazioni reali e ideali
  • Quelli che sono fedeli conoscono solo il lato triviale dell’amore; è l’infedeltà che ne conosce il lato tragico
  • Le storie d amore non dovrebbero mai iniziare con sentimento. Dovrebbero iniziare secondo leggi scientifiche, e finire con un contratto
  • Chi, sentendosi amato, è povero? Oh, nessuno
  • Come viene enfatizzato il valore della fedeltà! Persino in amore altro non è che una questione fisiologica, indipendente dalla volontà. I giovani vorrebbero essere fedeli e non ci riescono, i vecchi vorrebbero essere infedeli, ma non ne hanno la possibilità
  • Il legame di ogni rapporto, sia nel matrimonio sia nell’amicizia, sta nella conversazione
  • I matrimoni senza amore sono orribili. Ma vi è qualcosa di peggiore di un matrimonio assolutamente senza amore. E’ il matrimonio in cui vi sono amore, fedeltà, devozione, ma solo da una parte: uno dei due cuori si spezzerà sicuramente

______________

Potete trovare aforismi di Oscar Wilde anche sui seguenti argomenti:

Arte, Bellezza, Bugie e inganni, Donne, Matrimonio, Peccato, Piacere, Stupidità, Vecchiaia, Vita, Vizi e virtù

read more
Pagina » 1


Cerca tra altri post


phpJobScheduler