Frasi

vergogna

Nietzsche e gli scrittori

Si dovrebbe considerare uno scrittore come un malfattore, che solo rarissimamente merita l’assoluzione o la grazia: sarebbe un rimedio contro l’eccesso di libri.

Di fronte a una persona siamo pieni di cento riguardi: ma non capisco perchè, quando si scrive, non ci si debba spingere al limite estremo della sincerità. E’ questo il vero sollievo!

Non voglio più leggere nessun autore di cui si nota che voleva fare un libro: ma solo quelli i cui pensieri sono diventati casualmente un libro.

Il migliore autore sarà colui che si vergogna di diventare scrittore.

Gli autori più spiritosi provocano il riso più impercettibile.

read more

Frasi sulla modestia di Pascal e altri autori famosi

Modestia a parte …

La modestia è la più rara tra le virtù. Quando essa viene artatamente nascosta, nel caso cioé della falsa modestia, è un vizio ancora peggiore poiché sconfina nell’ipocrisia.

La falsa modestia in particolare la troviamo diffusa tra coloro che hanno una buona padronanza nell’uso della parola e che cercano il consenso degli altri. Un esempio? I politici.

Se vuoi che la gente pensi bene di te, non parlare bene di te stesso. Blaise Pascal

Fai del bene di nascosto e arrossisci a vederlo divulgato. Alexander Pope

La modestia è una forma raffinata di vanità. E’ una menzogna. Jean de La Bruyère

Nelle persone di capacità limitate la modestia è semplice onestà, ma in chi possiede un grande talento è ipocrisia. Arthur Schopenhauer

Il migliore scrittore sarà colui che ha vergogna di essere un letterato. Friedrich Nietzsche

L’uomo più saggio è colui che non crede affatto di esserlo. Nicolas Boileau

read more

Frasi sul rispetto di Oscar Wilde, George Bernard Shaw e altri

Rispettare vuol dire …

Scriveva Eduardo De Filippo che è proibito dare consigli quando la gente non li chiede” intendendo che è poco rispettoso introdursi nella vita degli altri indicando ciò che è giusto e ciò che non lo è.
Il tema del rispetto è quanto mai controverso in quanto un atteggiamento in apparenza rispettoso può essere generato da motivi poco nobili quali l’interesse e la paura.
Il rispetto vero non può essere subalterno a condizionamenti di qualsiasi natura.

  • Un uomo è tanto più rispettabile quante più sono le cose di cui si vergogna. George Bernard Shaw
  • Tutti dicono che l’onore non conta niente e invece conta più della vita. Senza onore nessuno ti rispetta. Goffredo Parise
  • L’uomo che si annoia fa strada più in fretta degli altri. Se ti annoi ti rispettano. Saul Bellow
  • Se dici qualcosa che non offende nessuno, non hai detto niente. Oscar Wilde
  • Come sentiamo, così vogliamo essere sentiti. Hugo von Hofmannsthal

Altre frasi

read more

Frasi sulla vergogna di Mark Twain e altri

La vergogna, una strana sensazione

La vergogna si prova tutte le volte che si compie un’azione giudicata riprovevole. E non solo. Si prova anche quando si è in imbarazzo e non si trova il modo di uscirne fuori o quando si teme l’altrui giudizio.

Le facce della vergogna sono molte e molti i modi di rappresentarla.

  • L’uomo è l’unico animale che arrossisce, ma è l’unico ad averne bisogno. Mark Twain
  • Il migliore scrittore sarà colui che ha vergogna di essere un letterato. Friedrich Nietzsche
  • Un uomo è tanto più rispettabile quante più sono le cose di cui si vergogna. George Bernard Shaw
  • Affogò perché si vergognava a gridare aiuto. Marcello Marchesi
  • Un uomo non dovrebbe mai vergognarsi di confessare di avere torto; che poi è come dire, in altre parole, che oggi è più saggio di quanto non fosse ieri. Jonathan Swift
  • Più si invecchia, più si ama l’indecenza. Virginia Woolf
read more

Citazioni di Nietzsche sulla psicologia quotidiana

Varie citazioni di Friedrich Nietzsche

Pigrizia dell’uomo attivo. “Io credo che tutti debbano avere una propria opinione su ogni cosa su cui si può avere un’opinione: ciascuno infatti è qualcosa di particolare e di unico, che rispetto a tutte le altre cose assume una posizione nuova, mai esistita prima. Ma la pigrizia che alberga in fondo al cuore dell’uomo attivo gli impedisce di attingere acqua alla propria sorgente.”
Umano, troppo umano

“La cosa più vulnerabile e pur più invincibile è la vanità umana, a ogni ferita la sua forza cresce, e alla fine può diventare enorme.”
Umano, troppo umano

“Spesso un istinto viene frainteso, male interpretato, per esempio l’istinto sessuale, la fame, l’avidità e la gloria. Forse tutta la morale non è che un’interpretazione di istinti fisici.”
Frammenti Postumi

Criterio di vita quotidiana. “Ci si sbaglierà raramente se si ricondurranno le azioni astreme alla vanità, quelle mediocri alla consuetudine e quelle meschine alla paura.”
Umano, troppo umano

Raffinatezza nella vergogna.“Gli uomini non si vergognano di pensare cose sporche: ma si vergognano al pensiero che si possano loro attribuire simili pensieri sporchi.”
Umano, troppo umano

Altri aforismi di Nietzsche su Amore, Donne, Temi vari

read more

Frasi sull’amore di William Shakespeare

Frasi sull’amore di William Shakespeare

Drammaturgo e poeta inglese, Le sue opere sono state tradotte nelle maggiori lingue e inscenate in tutto il mondo. Inoltre è lo scrittore maggiormente citato nella storia della letteratura inglese e molte delle sue espressioni linguistiche sono entrate nella lingua quotidiana inglese. Negli anni, molti studiosi si sono interessati alla vita di Shakespeare, portando alla luce questioni riguardo alla sua sessualità e religiosità.

Per altre notizie su William Shakespeare, puoi andare alla sua pagina su Wikipedia Cliccando qui

Più che di frasi si tratta di vere composizioni poetiche.

Lo splendore del suo viso
farebbe impallidire di vergogna quelle stelle,
come la luce del giorno fa impallidire
la fiamma di un lume
e gli occhi suoi in cielo irradierebbero
l’etere di un tale splendore
che gli uccelli comincerebbero a cantare
credendo la notte finita….

La ricchezza del mio cuore è infinita come il mare,
così profondo il mio amore: più te ne do, più ne ho,
perché entrambi sono infiniti.

Quanto più chiudo gli occhi, allora meglio vedono,
perché per tutto il giorno guardano cose indegne di nota;
ma quando dormo, essi nei sogni vedono te,
e, oscuramente luminosi, sono luminosamente diretti nell’oscuro.

Allora tu, la cui ombra le ombre illumina,
quale spettacolo felice formerebbe la forma della tua ombra
al chiaro giorno con la tua assai più chiara luce,
quando ad occhi senza vista la tua ombra così splende!

Quanto, dico, benedetti sarebbero i miei occhi,
guardando a te nel giorno vivente,
quando nella morta notte la tua bella ombra imperfetta,
attraverso il greve sonno, su ciechi occhi posa!
Tutti i giorni sono notti a vedersi, finché non vedo te,
e le notti giorni luminosi, quando i sogni si mostrano a me.

Come il cibo alla vita sei per me,
come alla terra acquazzoni di maggio,
e per tuo amore così mi tormento
come per l’oro suo pena l’avaro
che del possesso ora esulta, ma già
teme che i suoi tesori involi il tempo:
e ora bramo di starti unico accanto
ora che il mondo ammiri il mio piacere,
sazio talor soltanto del vederti,
poi subito affamato di uno sguardo;
e non v’è gioia ch’io tenga o insegua,
se da te non l’attendo o non m’avanza.
Così divoro e languo ognor, vorace
tutto afferrando o morendo di fame.

Quando ti disporrai a ignorarmi
l’occhio sprezzante volgendo ai miei meriti
avverso a me combatterò al tuo fianco:
spergiuro sei, ti proverò valente.
Assai conosco la mia debolezza
e a difenderti inventerò una storia
di colpe che mi macchiano in segreto
sì che ti venga, a perder me, gran gloria.
Ma così fra chi vince anch’io sarò,
ché i pensieri amorosi in te riparo,
tutti, e se i torti che in me stesso volgo
ti dan vantaggio, a me doppio lo danno.
Tale è il mio amore, così t’appartengo
che per darti valor m’addosso il peggio.

Per frasi e aforismi di altri autori celebri Clicca qui

read more

Frasi sull'amore di Friedrich Nietzsche

Frasi sull’amore di Friedrich Nietzsche

E’ sicuramente tra i maggiori filosofi occidentali di ogni tempo. Nietzsche influenzò in modo articolato e controverso il pensiero filosofico e politico del Novecento. La sua filosofia è considerata da alcuni uno spartiacque della filosofia contemporanea verso un nuovo tipo di pensiero, ed è comunque oggetto di divergenti interpretazioni. In ogni caso si tratta di un pensatore unico nel suo genere, sì da giustificare l’enorme influenza da lui esercitata sul pensiero posteriore.

Ecco alcuni suoi pensieri sull’amore

  • L’amore porta alla luce le qualità elevate e nascoste di un amante, ciò che vi è in lui di raro ed eccezionale. Così trae in inganno su ciò che in lui rappresenta la norma
  • L’amore è lo stato in cui l’uomo vede le cose diverse da come sono.
  • L’enorme aspettativa riguardo l’amore sessuale e la vergogna per questa aspettativa rovinano sin dall’inizio alle donne ogni prospettiva.
  • La donna non è capace di amicizia, conosce solo l’amore.
  • La sensualità affretta spesso la crescita dell’amore, così che la radice rimane debole e facile da strappare.
  • Mi dicono che l’uomo ama se stesso. Ahimè, quanto deve essere grande questo amore, quanto disprezzo deve vincere!
  • Nel vero amore è l’anima che abbraccia il corpo.
  • Nella vendetta e nell’amore la donna è più barbarica dell’uomo.
  • Per troppo tempo nella donna si sono nascosti uno schiavo e un tiranno. Perciò la donna non è capace ancora di amicizia, ma conosce solo l’amore.
  • Tutto ciò che è fatto per amore è sempre al di là del bene e del male.

Altri aforismi di Nietzsche su Donne, Psicologia, Temi vari

Altre frasi di Nietzsche

read more
Pagina » 1


Cerca tra altri post


phpJobScheduler