Grande Fratello – Per vincere serve anche il marketing

Il Grande Fratello è arrivato alla conclusione. La puntata del prossimo 8 marzo decreterà il vincitore assoluto tra Alberto Baiocco, Cristina Pignataro, Mauro Marin e Giorgio Ronchini. Salvo sorprese, il vincitore dovrebbe essere Mauro Marin. Basta navigare un pò in Internet e fare una breve sosta su Facebook per comprenderne il motivo. Il vincitore è determinato dal numero di voti ricevuto da ciascun concorrente e perciò dalla sua popolarità. Il concorrente che si è meglio preparato per ricevere consensi è stato senza alcun dubbio Mauro Marin. Se cercate in Facebook, indicatore formidabile di popolarità, trovate che tra pagine e gruppi dedicatigli, Mauro totalizza oltre 350 mila fans. Un numero stratosferico se confrontato con quello degli altri concorrenti. Alberto Baiocco e Giorgio Ronchini si attestano intorno ai 20 mila fans ciascuno, mentre la povera Cristina Pignataro va poco oltre il migliaio. Un approfondimento sull’attività di questi gruppi mostra anche che quelli che sostengono Mauro Marin sono molto agguerriti con i componenti che invitano continuamente a votare il loro beniamino. Se tanto mi da tanto, Mauro Marin al di là della simpatia che può suscitare nei confronti del grande pubblico è obiettivamente di gran lunga avvantaggiato rispetto agli altri concorrenti. La istituzione di un gruppo è abbastanza semplice, ma non altrettanto semplice, e non avviene per caso, è il fargli assumere dimensioni come quelle raggiunte dai gruppi di sostegno di Mauro Marin. Se, come nelle previsioni, Mauro risulterà il vincitore, potrà dire di avere pianificato questa vittoria con intelligenza e di ciò gli va dato merito. Egli ha compreso che la partita si giocava sul consenso manifestato attraverso gli SMS ed ha messo in piedi una macchina poderosa per canalizzare il consenso a suo favore, dimostrando anche ai più scettici che Internet, ed i social networs in particolare, sono strumenti di marketing di straordinaria potenza.

Post correlati a Grande Fratello - Per vincere serve anche il marketing

"ODIO ERGO SUM" l'assioma degli Haters del web

Il dito medio di Cattelan eretto nel centro di piazza Affari, davanti alla storica sede della Borsa, dovrebbe essere promosso a idolo pagano di una nu..

Conversazioni nei social media

Se ci domandassero quale sia la più grande innovazione nella comunicazione negli ultimi anni, potremmo rispondere Internet, e in particolare i social..

Come promuovere un profilo Twitter

Questo post non sarà una lista di buone pratiche per fare decollare il proprio profilo Twitter, proponendolo a tutta la gente potenzialmente interess..

Israel Loves Palestine

In Facebook ci sono due pagine, Israel loves Palestine e Palestine loves Israel, che vogliono esprimere un sentimento di fratellanza tra due popoli in..

Social networks a servizio dei bisogni di una comunità

Facebook, Twitter, Youtube e altri social networks sono comunità che fanno ormai parte della nostra vita. Perché hanno tutto questo successo? Ogni c..

Lascia un Commento


phpJobScheduler