La censura secondo Flaubert

“Quale che sia la censura, essa mi sembra una mostruosità, qualcosa di peggio dell’omicidio; l’attentato contro il pensiero è un crimine di lesa anima. La morte di Socrate pesa ancora sul genere umano.” (Gustave Flaubert)

Altre frasi

Lascia un Commento


phpJobScheduler