Le Nozze ….. Ode di Giuseppe Parini

LE  NOZZE

È pur dolce in su i begli anni
de la calda età novella
lo sposar vaga donzella,
che d?amor già ne ferì.

In quel giorno i primi affanni
ci ritornano al pensiere:
e maggior nasce il piacere
da la pena che fuggì.

Quando il sole in mar declina
palpitare il cor si sente:
gran tumulto è ne la mente:
gran desìo ne gli occhi appar.

Quando sorge la mattina
a destar l?aura amorosa,
il bel volto de la sposa
si comincia a contemplar.

Bel vederla in su le piume
riposarsi al nostro fianco,
l?un de? bracci nudo e bianco
distendendo in sul guancial:

E il bel crine oltra il costume
scorrer libero e negletto;
e velarle il giovin petto,
ch?or discende or alto sal.

Bel veder de le due gote
sul vivissimo colore
splender limpido madore,
onde il sonno le spruzzò:

Come rose ancora ignote
sovra cui minuta cada
la freschissima rugiada,
che l?aurora distillò.

Bel vederla all?improvviso
i bei lumi aprire al giorno;
e  cercar lo sposo intorno,
di trovarlo incerta ancor:

E poi schiudere il sorriso
e le molli parolette
fra le grazie ingenue e schiette
de la brama e del pudor.

O Garzone, amabil figlio
di famosi e grandi eroi,
sul fiorir de gli anni tuoi
questa sorte a te verrà.

Tu domane aprendo il ciglio
mirerai fra i lieti lari
un tesor, che non ha pari
e di grazia e di beltà.

Ma, ohimè, come fugace
se ne va l?età più fresca,
e con lei quel che ne adesca
fior sì tenero e gentil!

Come presto a quel che piace
l?uso toglie il pregio e il vanto;
e dileguasi l?incanto
de la voglia giovanil!

Te beato in fra gli amanti,
che vedrai fra i lieti lari
un tesor, che non ha pari
di bellezza e di virtù!

La virtù guida costanti
a la tomba i casti amori,
poi che il tempo invola i fiori
de la cara gioventù.

 

Altre poesie

Post correlati a Le Nozze ..... Ode di Giuseppe Parini

Il ricordo in frasi famose di Wilde e Kierkegaard

"Nessun maggior dolore che ricordare del tempo felice nella miseria" risponde Francesca a Dante che le chiede di raccontare la sua storia o come scriv..

La politica, l'amore e la bontà

A detta dei suoi principali esponenti, la politica è il luogo dove si coltivano i migliori sentimenti. Amore, amicizia, pace, bontà. Sono dunque que..

Poesie di Madre Teresa di Calcutta

Madre Teresa di Calcutta, al secolo Anjeza Gonxha Bojaxhiu (Skopje, 26 agosto 1910 –Calcutta, 5 settembre 1997), è stata una religiosa e b..

Amo tutto ciò che è stato ( Fernando Pessoa )

Amo tutto ciò che è stato, tutto quello che non è più, il dolore che ormai non mi duole, l’antica e erronea fede, l’ieri che ha lasciato d..

2- Galateo del matrimonio

Se vi sposate in Chiesa ecco alcune regole di "comportamento" per la cerimonia: -La Chiesa  dovrà essere addobbata in modo elegante e sobrio, sop..

Lascia un Commento


phpJobScheduler