Leadership. Motivare, delegare, realizzare. Le caratteristiche del leader

Siamo sommersi da libri sulla leadership, ma quando trovo qualcosa che ritengo interessante mi piace segnalarlo. Si sente dire che ci sia carenza di leadership nelle aziende. Basta vedere come gli italiani in media si dichiarano motivati ad andare al lavoro al mattino.

Tom Peters (www.tompeters.com) delinea nel suo libro “Leadership” (Buylink Amazon) i tratti essenziali di un leader in cinquanta punti.

Per motivi di spazio non posso elencarli tutti in questo post, ma ne seleziono solo ancuni. Tornerò in futuro sull’argomento che interessa un pò tutti, visto che abbiamo a che fare tutti i giorni con la leadership o con la mancanza di leadership nostra o del nostro capo.

  • I leader creano opportunità. I leader non trasformano le persone, perchè le persone non possono essere trasformate. Il compito del leader è quello di risvegliare il talento nascosto, per motivarli e investire nell’azienda le loro risorse più preziose: il tempo e il coinvolgimento emotivo.
  • I leader creano fiducia
  • I leader mettono in relazione
  • I leader amano agire in situazioni caotiche
  • I leader sono grandi attori e grandi venditori
  • I leader sono grandi comunicatori e trasmettono passione
  • I leader si preoccupano anche dei dettagli
  • I leader si assumono le proprie responsabilità
  • I leader sono uomini d’azione e commettono errori
  • I leader conoscono se stessi

Non serve restare chiusi e mettersi in contrasto con i propri colleghi, capi e subalterni. Ogni momento è un’occasione per mostrare il proprio valore nei piccoli obiettivi di ogni giorno. Se un capo vuole essere anche un leader deve riuscire a liberare il grande potenziale inespresso del proprio gruppo e non mostrare la propria debolezza nella gestione delle persone attraverso l’eccessivo esercizio del controllo. Il leader deve infatti liberare e guidare l’energia del suo gruppo per indirizzarla verso la meta comune, e non credere di potersi sostituire alle persone. Nessun uomo, per quanto super, può sostituirsi all’insieme del talento e di conoscenza del proprio gruppo.

Il generale Patton diceva che nella guida delle persone è meglio dire loro cosa devono fare, non come devono farla: sapranno sicuramente stupirci con il loro ingegno e la loro creatività.

Post correlati a Leadership. Motivare, delegare, realizzare. Le caratteristiche del leader

2- Altri 5 minuti di ginnastica al tavolo da lavoro

6-Il nodo: Accavallare la gamba destra sulla sinistra. Curvatevi leggermente in avanti e poggiate il braccio destro all'interno della gamba destra por..

1- Ginnastica....... al tavolo da lavoro!

Se lavorate seduti ad una scrivania concedetevi ogni tanto una pausa........ per  riprendere l'attività con rinnovata concentrazione. Infatti esisto..

Lavoro e giovani: Benetton lancia una campagna.....

Oggi ho ascoltato casualmente una  conversazione televisiva in cui una  presentatrice, con inopportuno fare saccente, affermava che i giovani non ha..

Cercare lavoro online

Il mercato del lavoro online è molto attivo. Cercare un lavoro e proporsi per una posizione è un'attività di webmarketing a tutti gli effetti. I..

17- La stanza n° 23

L'anno nuovo in una stanza con ragazze sconosciute! senza un poco di esperienza si può essere "vissute"? 17-La stanza n° 23 Le vacanze estive..

Lascia un Commento


phpJobScheduler