Nietzsche e gli scrittori

Si dovrebbe considerare uno scrittore come un malfattore, che solo rarissimamente merita l’assoluzione o la grazia: sarebbe un rimedio contro l’eccesso di libri.

Di fronte a una persona siamo pieni di cento riguardi: ma non capisco perchè, quando si scrive, non ci si debba spingere al limite estremo della sincerità. E’ questo il vero sollievo!

Non voglio più leggere nessun autore di cui si nota che voleva fare un libro: ma solo quelli i cui pensieri sono diventati casualmente un libro.

Il migliore autore sarà colui che si vergogna di diventare scrittore.

Gli autori più spiritosi provocano il riso più impercettibile.


Cerca tra migliaia di frasi

Post correlati a Nietzsche e gli scrittori

Frasi sulle virtù di autori famosi

Virtù è una parola di origine latina (virtus) e indica la disposizione dell'animo volta al bene. Virtù è la capacità di un uomo di eccellere i..

Frasi sugli uomini e le donne di Friedrich Nietzsche

Tra i pensieri di Friedrich Nietzsche ve ne sono molti dedicati alle donne. Alcuni potrebbero sembrare poco gentili se non addirittura offensivi, ma i..

Potere, stupidità e furbizia visti da Nietzsche

Il filosofo tedesco scriveva "Si paga caro l'acquisto della potenza; la potenza instupidisce". Leggendo un blog dove si commentavano i risultati delle..

La bellezza dell’animo dei bambini

Perché i bambini ci appaiono tutti belli quale che sia la loro razza, sia che ridano o che piangano disperatamente? La risposta è semplice. E' l'one..

Frasi sull’abitudine come virtù

L'abitudine è cosa ottima, ma non sempre Plinio il vecchio scriveva "L'abitudine è maestra potentissima di tutte le cose" concetto non molto dissim..

Lascia un Commento


phpJobScheduler