Nostalgia di Scajola

Claudio Scajola è stato fino a 6 mesi addietro il Ministro per lo sviluppo economico.

Fu costretto a dimettersi perché un costruttore romano, a sua insaputa, contribuì generosamente all’acquisto di un suo appartamento con vista sul Colosseo. A dimostrazione di quanto le qualità dell’uomo fossero eccelse, per ben 6 mesi non si è trovato nessuno in grado di sostituirlo.

Il Pdl adesso ha bisogno di lui. Lacerato da faide interne, alla ricerca di chi sappia mettere un pò di ordine, il partito è alla ricerca di un coordinatore che gli restituisca incisività e prestigio.

Si sono fatti i nomi più incredibili, perfino quelli di Michela Brambilla, Mariastella Gelmini e Daniela Santanché. Nessuno di questi soddisfa appieno il grande capo che cerca gente di collaudate capacità organizzative. E così pensa al fidato Scajola come vero uomo della provvidenza.

Può essere una macchia essere stato preso con le mani nel sacco? Dati i costumi di oggi, no davvero! A riprova che l’uomo è spendibile, come direbbe l’avvocato Ghedini, non è stato raggiunto neppure da un avviso di garanzia.

Coloro che in questi mesi si sono sentiti orfani di Scajola, stiano tranquilli. Il conto alla rovescia è già iniziato.

Post correlati a Nostalgia di Scajola

Gli occhi lucidi di Claudio Scajola

Nella intervista rilasciata dopo essersi allontanato dalla riunione a Palazzo Grazioli nella quale il Pdl, segretamente, ma democraticamente eleggeva ..

Anche Tremonti si rotola nel fango

Nell'intervento per chiudere la campagna della Moratti il ministro dell'economia Giulio Tremonti ha testualmente affermato che "se dovesse vincere Pis..

Il micione e i topolini

Tanto tuonò che piovve. Anzi è stato un vero e proprio diluvio che ha gettato lo sompiglio nel Pdl. In una Conferenza stampa con i giornalisti ester..

Il ritorno della vergine Scajola

[caption id="attachment_47906" align="alignleft" width="150" caption="Claudio Scajola"][/caption]"Qui il migliore ha la rogna" si suole dire per rifer..

Marchionne schiaffeggia Berlusconi

L'annuncio di volere produrre la nuova monovolume in Serbia piuttosto che a Mirafiori, dove pulsa più forte il cuore della Fiat, non può avere motiv..

Lascia un Commento


phpJobScheduler