Poesie di Pablo Neruda: Ode al giorno felice

Questa volta lasciate che sia felice,
non è successo nulla a nessuno,
non sono da nessuna parte,
succede solo che sono felice
fino all?ultimo profondo angolino del cuore.

Camminando, dormendo o scrivendo,
che posso farci, sono felice.
Sono più sterminato dell?erba nelle praterie,
sento la pelle come un albero raggrinzito,
e l?acqua sotto, gli uccelli in cima,
il mare come un anello intorno alla mia vita,
fatta di pane e pietra la terra
l?aria canta come una chitarra.

Tu al mio fianco sulla sabbia, sei sabbia,
tu canti e sei canto.
Il mondo è oggi la mia anima
canto e sabbia, il mondo oggi è la tua bocca,
lasciatemi sulla tua bocca e sulla sabbia
essere felice,
essere felice perché sì,
perché respiro e perché respiri,
essere felice perché tocco il tuo ginocchio
ed è come se toccassi la pelle azzurra del cielo
e la sua freschezza.
Oggi lasciate che sia felice, io e basta,
con o senza tutti, essere felice con l?erba
e la sabbia essere felice con l?aria e la terra,
essere felice con te, con la tua bocca,
essere felice.

Testo in lingua spagnola

Esta vez dejadme
ser feliz,
nada ha pasado a nadie,
no estoy en parte alguna,
sucede solamente
que soy feliz
por los cuatro costados
del corazón, andando,
durmiendo o escribiendo.
Qué voy a hacerle, soy
feliz.
Soy más innumerable
que el pasto
en las praderas,
siento la piel como un árbol rugoso
y el agua abajo,
los pájaros arriba,
el mar como un anillo
en mi cintura,
hecha de pan y piedra la tierra
el aire canta como una guitarra.
Tú a mi lado en la arena
eres arena,
tú cantas y eres canto,
el mundo
es hoy mi alma,
canto y arena,
el mundo
es hoy tu boca,
dejadme
en tu boca y en la arena
ser feliz,
ser feliz porque si, porque respiro
y porque tú respiras,
ser feliz porque toco
tu rodilla
y es como si tocara
la piel azul del cielo
y su frescura.
Hoy dejadme
a mí solo
ser feliz,
con todos o sin todos,
ser feliz
con el pasto
y la arena,
ser feliz
con el aire y la tierra,
ser feliz,
contigo, con tu boca,
ser feliz.

Altre poesie

Post correlati a Poesie di Pablo Neruda: Ode al giorno felice

Poesie d'amore di Pablo Neruda: Ode al primo giorno dell'anno

Lo distinguiamo dagli altri come se fosse un cavallino diverso da tutti i cavalli. Gli adorniamo la fronte con un nastro, gli posiamo sul co..

"Non lamentarti" di Pablo Neruda

Non Lamentarti di Pablo Neruda Non incolpare nessuno, non lamentarti mai di nessuno, di niente, perché in fondo tu hai fatto quello che volevi ne..

Poesie di Pablo Neruda: Ode alle alghe dell'oceano

Non conoscete forse gli sgranati versanti dell?oceano. Nella mia patria è la luce di ogni giorno. Viviamo nel filo dell?onda, nell?odore de..

Poesie di Pablo Neruda: Ode alla croce del Sud

Oggi 14 aprile, vento sulla costa notte e vento, notte cupa e vento, si sconvolse l'ombra, s?inalberò il cipresso delle stelle, le foglie d..

Poesie d'amore di Pablo Neruda: Amo il pezzo di terra

Amo il pezzo di terra che tu sei, perché delle praterie planetarie altra stella non ho. Tu ripeti la moltiplicazione dell'universo. I tuoi gran..

Lascia un Commento


phpJobScheduler