Poesie

giurisprudenza

L'amore oltre la vita - Poesia di Olindo Guerrini

Olindo Guerrini, noto anche con un gran numero di pseudonimi («Lorenzo Stecchetti», «Argia Sbolenfi», «Marco Balossardi», «Giovanni Dareni», «Pulinera», «Bepi» e «Mercutio») nasce a Forlì, città di nascita della madre nel 1845 e muore a Bologna nel 1916. E’ stato poeta e scrittore italiano nonché bibliofilo e studioso di letteratura italiana. Crebbe a Sant’Alberto, un paese 15 km al nord di Ravenna, dove il padre esercitava la professione di farmacista. Spirito irrequieto visse anche esperienze politiche ricoprendo importanti cariche nel comune di Ravenna. Laureato in giurisprudenza, lasciò presto la professione forense che riconobbe poco congeniale con il suo carattere. Per sapere di più su olindo Guerrini clicca sul questo link.
Questa poesia di cui vi proponiamo è uno straordinario messaggio d’amore.

Quando tu sarai vecchia e leggerai
questi poveri versi accanto al fuoco
rivedrai colla mente a poco a poco,
i giorni in che t’amai.

E ti cadrà sul petto il viso smorto,
per la memoria del tuo tempo lieto:
a me ripenserai nel tuo secreto,
a me che sarò morto.

E ti parrà d’udir la voce mia
nel vento che di fuor suscita il verno,
e ti parrà d’udir come uno scherno,
una bieca ironia.

E la voce dirà: te ne rammenti,
te ne rammenti più? com’eran belli
i tuoi capelli d’oro, i tuoi capelli
sul bianco sen fluenti!

Oh come il tempo t’ha mutata! oh come
t’ha impresso in viso i suoi deformi segni!
dove son dunque i tuoi superbi sdegni
e le tue bionde chiome ?

Sola al tuo focolar siedi piangendo
la giovanil tua morta leggiadria:
lo piango solo nella tomba mia:
vieni dunque: t’attendo!

Vieni e se in vita mi fallì la speme
di viver teco i giorni miei sereni,
ci sposeremo nella tomba. vieni:
vi marciremo insieme.

read more
Pagina » 1


Cerca tra altri post

Lascia un Commento


phpJobScheduler