Poesie

Juan Ramón Jiménez

Poesie d’amore di Arthur Rimbaud: Sensazione

Nelle azzurre sere d’estate, io andrò per i sentieri,
Punzecchiato dal grano, a pestare l’erba minuta:
Sognatore, io ne sentirò la frescura ai piedi.
Io lascerò che il vento bagni il mio capo nudo.

Io non parlerò, io non penserò a nulla:
Ma l’amore infinito mi salirà nell’anima,
E io andrò lontano, molto lontano, come uno zingaro,
Nella Natura, – felice come se fossi con una donna.

read more

Poesie d’amore di Arthur Rimbaud: Sognato per l’inverno

Andremo, d’inverno, in un vagoncino rosa
con tanti cuscini blu.
Sarà dolce. Un nido di baci folli posa
nei cantucci molli. Tu

chiuderai gli occhi, per non vedere dai vetri
smorfiare l’ombre delle sere,
la plebaglia di démoni e di lupi tetri,
mostruosità arcigne e nere.

Poi la tua guancia graffiare si sentirà…
un bacetto, un ragno matto, ti correrà
sul collo… Intanto

tu mi dirai: “Cerca!”, chinando a me la testa
– prenderemo tempo a scovare quella bestia
– che viaggia così tanto…

read more

Poesie d’amore di Juan Ramon Jimenez: Sì, stai davanti a me

Sì, stai davanti a me,
che mai dimentico di te,
pensando a te.

read more

Poesie d’amore di Juan Ramon Jimenez: Incontro di due mani

Incontro di due mani
in cerca di stelle,
nella notte!

Con che pressione immensa
si sentono le purezze immortali!

Dolci, quelle due dimenticano
la loro ricerca senza sosta,
e incontrano, un istante,
nel loro circolo chiuso,
quel che cercavano da sole.

Rassegnazione d’amore,
tanto infinita come l’impossibile!

read more
Pagina » 1


Cerca tra altri post

Lascia un Commento


phpJobScheduler